ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

PRIMA PAGINA

7/3/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 24^ GIORNATA

“EL GARGA” SPIAZZA IL LAZISE, IL DUELLO ORA E’ SOLO CASELLE-PESCANTINASETTIMO! “EL ROSEGA” LIMA IL BURECORRUBBIO, IL TEAM S.LORENZO IL CALMASINO, IL SANT’ANNA SPENNATO DAL NEGRAR, MALCESINE SUL FONDO A COSTERMANO

Ora che il Lazise di mister Vito Cristini è stato scaraventato fuori pista dal Gargagnago di mister Gianni Pierno (3 a 1 in Valpolicella nonostante l’illusorio vantaggio lacisiense a firma di “Ronzio” Tommaso Ronzetti; “El Vaia” Marco Lonardi su rigore, Davide Cagliari ed ancora Lonardi, ‘stavolta su azione!), la sfida per la conquista del vello del girone “A” di Seconda categoria interessa, riguarda soltanto il testa a testa tra la Polisportiva Ceselle di mister Omero Polacco e il PescantinaSettimo di mister Francesco Marafioti.
 
Entrambe vincitrici ieri pomeriggio, i casellini nel loro “Alberto Tosoni” per 5 a 1 a spese del San Peretto – che veniva dal trionfo sul PescantinaSettimo di 7 giorni fa) - e il Pescantinasettimo, vincitore di misura (2-1) in casa propria, contro il SommaCustoza di mister Rodrigo Garçia “Lorca”. Per i giallo e blu casellini la cacciano dentro per ben 3 volte 3 Pippo Perinon (28° gol in 24 partite), Romanini e un autogol anonimo di un atleta sanperettiano. Giubbe rosso-nere valpolicellesi, le quali si erano illuse dopo il gol del vantaggio iniziale messo a segno dalla punta di diamante Paolo Zolin.
 
Polisportiva Caselle prima a quota 53 punti, tallonata a 52 dai rosso e blu del Pescantinasettimo del diesse Lucio Alfuso, ieri in sorpasso sui “tamburini sardi” del presidente Moreno Trevisani con Marcello “Gambadirame” Gambadoro e con Alessandro Marai. Nicolò Bolla aveva alzato il calice dei sommacustozani. A 46 punti al terzo posto troviamo il Lazise ora a -7 dalla vetta.
 
Al 4° posto sale a 41 freccette dopo il 3 a 1 a Costermano, la Consolini di mister Salvatore Piccinato. La vittima sacrificale è il Malcesine dello skipper Silvio Monese, in gol soltanto con Mattia Consolati, ma quando oramai i cavalli costermanesi avevano abbandonato la stalla. Doppietta del difensore ex A.C. Garda, classe 1990, Loris Giacometti e rigore trasformato dal caprinese Alberto Zanolli, classe 1989 ed ex A.C. Garda pure lui.
 
Quinto, a 40 punti, il già citato Gargagnago, poi, una tacca dietro il Real Lugagnano, bloccato in casa sua sull’1 a 1 dall’A.C. Cavaion del presidentissimo Silvio Lonardi. Al biancoblù Alessio Dalle Vedove ha risposto il rosso-nero “Traforo del San” Gottardi, nicolò, classe 1994. Sempre più bomber, sempre più traforante le difese avversarie! E il Cavaion di mister Moreno Battisti resta dietro le spalle del Real Lugagnano di mister Fabio Di Nicola a quota 35.
 
Alla boa dei 30 punti rimane invece abbarbicato il Sant’Anna d’Alfaedo di mister Rino Sestan, ieri, nelle sue malghe battuto per 1 a 2 dall’ondulante Negrar di mister Nino Russo (il figliol prodigo del club del grappolo grigio-amaranto). In vantaggio, i “falchi della Lessinia” grazie all’ex Union GrezzanaLugo Umberto Segala, ma prima raggiunti dal 1984 Andrea Sona e poi catturati dal 1994 Nicola Quintarelli.
 
Al velodromo di Pescantina, il Team San Lorenzo batte 4 a 2 la matricola Calmasino dello skipper Luca Andreoli. Per i bianco-verdi calmasinesi fanno meta i soli Martino Marai (1990) e bomber Davide De Carli da Rivoli, ex Pastrengo, classe 1993 al suo 14° sigillo stagionale. Per i rossoblù di mister Giandonato Di Marzo calano il poker Conti, Zampini, capitan Carcereri e Zanoni.
 
A 29 la Polisportiva Rosegaferro del diesse Alberto Ruzzenente, ieri vittoriosa in Postumia, con il suo 2 a 1 rifilato ai danni del BureCorrubbio. In vantaggio proprio i valpolicellesi di mister Nicola Dusi col solito Matteo Tommasi (21° gol in campionato), poi, doppio colpo sferrato dai rossoblù di mister Michele Barone con Antonio Barreca, 1992 ed ex Alpo Lepanto, e con El Mustafa Zaroual, ex Pizzoletta, classe 1988.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1915)