ULTIMA - 24/1/19 - VITTORIO BETTINARDI PASSA ALL’OLTREPOVOGHERA!

Il trequartista di Villafontana di Bovolone, Vittorio Bettinardi, classe 1999 (14 febbraio), ha da alcuni giorni firmato il trasferimento all’OltrepoVoghera, club pavese di serie D, interessante collettivo di giovani che sta cercando di evitare i play out e guadagnarsi la permanenza nella massima categoria dilettantistica italiana. Bettinardi, studente alla
...[leggi]

PRIMA PAGINA

14/3/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 21^ GIORNATA

L’EDERA VERONETTA ECLISSA LA NUOVA COMETA E SI PORTA A +4 DAGLI SCONFITTI. 3^ LA PRIMAVERA SEMI-PARALIZZATA DALLO SPORTING BADIA E ORA RAGGIUNTA DAL MARCHESINO CHE HA 2 GARE GIOCATE IN PIU’ E 3 PIU’ DEL LESSINIA CHE LO TALLONA

Al “Campo dell’amicizia”, in Circonvallazione del Cimitero monumentale, l’Edera Veronetta ribadisce il suo primato e la sua forza, sbarazzandosi anche – 3 a 1 – dell’insidia porta a lei dalla rampante, lanciatissima Nuova Cometa di mister Cristian Cordioli. Ogni Promise è un debito, che va saldato, ed allora i bianco-verdi ederini di mister Gentjan Cani esultano anche per il B-Azuka imbracciato dalla loro ala mancina, ma che per fortuna di tutti spara solo variopinti coriandoli. Per i cometini, soltanto la concretezza tradottasi in gioia per l’unico gol realizzato dal difensore 1990 Gianmarco Personi.
 
Questo era il big-match della 21ma giornata del girone “A” di Terza categoria. La Primavera nel rione Sacra Famiglia non riesce a domare lo Sporting Badia Calavena di mister Cavaliere e del presidentissimo Igor Zocca. La pugna termina sul 2 a 2, con gli abbadiensi in doppio vantaggio grazie ai centri effettuati dall’ex sanmartinese Marcello Gaspari (1990) e dal navigato (1980) Luca “Tortuga” Negrini, ma, poi, ripresi col laccio da Far West dalla doppietta di bomber Tortella. Marco, il bomber classe 1991, prelevato dal Team Santa Lucia Golosine ex Caselle. E gran colpaccio del "Mago di Nardò”, nonché diesse dei primaverili di mister Andrea Lunardi, Germano Pistori.
 
Aveva riposato il già fuori classifica A.C. Pozzo “B”, la volta prossima il pisolino domenicale spetterà schiacciarlo proprio lo Sporting Badia Calavena. E’ l’Aurora Marchesino incapace di approfittarne del mezzo passo falso compiuto dal club delle 11 rondini e deve accontentarsi del bicchiere mezzo pieno dell’1 a 1 maturato in casa sua contro il Vestenanova. Perfino in vantaggio i “biancoverdi dei fossili” di mister Ivan Cerato grazie al 1980 Andrea Pozza; ma, poi, ripresi in maniera definitiva dall’ex A.C. Raldon e classe 1994, Manuel Varano, freddo nel trasformare il rigore.
 
RoncàMontecchia-Atlas Vr 1983 termina sul nulla di concreto, 0 a 0. Idem con patatine lesse con melanzane al forno a Madonna di Campagna, tra l’Intrepida di mister Massimo Palombi e il Quinto Vr di mister Francesco Cristofoli.

“Boom-boom” Alessandro Murarolli – sempre lui! – fa agguantare il pari e l’1 a 1 al Lessinia della famiglia Bonomi (Matteo il mister e Nicola il diesse; vice-presidente è il vulcanico lucano (esattamente da Metaponto) Pasquale La Grutta, presidente da sempre è Matteo Guglielmini). A Porto San Pancrazio, infatti, avevano graffiato per primi e in maniera incisiva i “gatti bianco-viola” del presidente Marco Bersani e mister Simone Calzolari e proprio con bomber, classe 1991, Simone Duce (che non è parente alla lontana di chi ha governato nel ventennio, né la versione napoletana di “dolce”, ovvero “tu sei duce, duce…”, per cantarla alla Fred Bongusto).

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1205)