ULTIMA - 19/1/19 - SGREVA (BORGOPRIMOMAGGIO): "ORA NON POSSIAMO PIU' SBAGLIARE"

Il Borgoprimomaggio di mister Tiziano Salvagno domenica scorsa è tornato a vincere (1 a 0 a San Massimo con gol di Nicolas Torni) dopo che nelle ultime 8 partite, dopo gli ultimi due 2 pareggi a reti inviolate, aveva incassato 6 sconfitte consecutive precipitando in classifica dal 1° al 10° posto. Il direttore generale Enrico Sgreva, che domani
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/3/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 23^ GIORNATA

LE 3 BIG SI CONFERMANO IN VETTA, IL TEAM S.LUCIA ESORCIZZA E STACCA IL SAN MARTINO. SCACCO MATTO DELLA MAROSTICENSE A BARDOLINO, CEREA STINTO DALL’AZZURRA, “AMBRO” SGAMBETTATO DAL FANALINO DI CODA MESTRINO

Tutte e tre vittoriose le Superbig del girone “A” di Eccellenza veneta: l’Adriese, in Polesine, vince a fatica contro il Thermal Teolo e solo al 95° minuto, grazie a un’unghiata felina di Zanellato, il quale allunga in fondo al sacco il colpo di testa del compagno Ballarin.

Adriese 62, Vigasio che non lo molla a 60, e “Guerrieri del Tartaro” di mister Alberto Facci che infilano per 3 a 0 all’”Umberto Capone” i rodigini del Loreo di mister Anali. Un rigore trasformato da Pietro Filippini, due conclusioni a rete da parte dell’ex ChievoVerona Gabriele Zamboni, classe 1996, e del “Ministro” Ettore Padoan, classe 1995, annichiliscono i polesani, a quota 25 punti e in una posizione di medio- bassa classifica.

Terzo a 56 il Caldiero di mister Roberto Piuzzi, che si ripete nel punteggio che gli aveva permesso anche all’andata di aver ragione del combattivo A.C. Oppeano di mister Fabrizio Sona: 1 a 0. Anche qui, come ad Adria, gol-partita scoccato al 94° minuto di gioco da Matteo Speri, abile ad uncinare la sfera col tacco e a far partire poi un rasoterra a fil di palo, sul quale Martello non può farci proprio nulla.

Quarta, a 45 la Piovese, la quale nell’anticipo aveva battuto per 2 a 0 il Pozzonovo nel derby padovano, quinta a 41 la coppia Pozzonovo-Bardolino, con i lacustri gialloblù di mister Beppe Brentegani superati in casa per 0 a 1 dalla più famelica Euromarosticense (mattatore “Speedy Gonzales” Pierre Zanandrea, difensore della classe 1996 , il quale segna a partita appena iniziata).

L’Azzurra Sandrigo stinge, 1 a 0, un Cerea di mister Emanuele Pennacchioni abbarbicatosi al centro della classifica a 37 punti: il “Piccolo Toro” non ha più niente da chiedere al campionato, ma viene lo stesso colpito dal classe 1991 Samir Hannioui.

Vicentini di Sandrigo, ora agganciati da un sorprendente ed eroico Team Santa Lucia Golosine, il quale si reca in riva al Fibbio per inguaiare il già inguaiato San Martino-Speme di mister Gigi Sacchetti. 1 a 2 per il Team di mister Marco Tommasoni, ora quart’ultimo e a +1 sulla coppia formatta da Marosticense e Oppeano e a +4 sul San Martino-Speme. Prima l’ex virtussino Luca Pavan, poi, Matteo Soave, chiudono a tenaglia e cancellano le illusioni san martinesi cullate dopo il momentaneo pareggio graffiato da “Gatto” Nicola Silvestri, ex Rigamonti Gastegnato.

A Sant’Ambrogio della Valpolicella, contro i tranquilli rossoneri di mister Tommaso Chiecchi, passa il Mestrino del dopo-Marco “Puma” Montagnoli: 0 a 2 per l’undici affidato a mister Bertocco, con reti di Mario e raddoppio di Frizzo.

Da non perdere, domenica prossima 3 aprile, il big match Caldiero-Adriese. Ci contano i “termali” del presidente Filippo Berti, ma, anche i vigasiani di Cristian Zaffani, i quali ospiteranno, in riva al Tartaro, i padovani del Pozzonovo del bomber di Boschi Sant'Anna, Alex Montagnani.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1415)