ULTIMA - 19/1/19 - E' FABIO SINIGAGLIA (COLOGNA) IL RE DEI BOMBER

Domani si gioca la 3^ giornata di ritorno, vediamo com’è la situazione dei migliori bomber dei campionati dilettantistici della nostra provincia dopo 17 gare già giocate. In Eccellenza, dove si sono già giocate 18 partite, comanda il bomber del Borgoricco Edoardo Cappella con 13 reti, al 2° posto a 10 reti Mariano Mangieri (Pozzonovo) è raggiunto da
...[leggi]

PRIMA PAGINA

25/4/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 26^ GIORNATA

RABBIA DELL'EDERA VERONETTA CHE MANCA L'AGGANCIO IN VETTA E VA DIRETTAMENTE AL 2° TURNO PLAY OFF CONTRO LA VINCENTE DI PRIMAVERA-LESSINIA. L’AURORA MARCHESINO (1-1) NON CONSENTE AI BIANCO-VERDI DE “LA BUSA” DI SPAREGGIARE CON LA NUOVA COMETA CHE IMPAZZISCE DI GIOIA PER IL RITORNO IN 2^ CATEGORIA

Il pallone è bello – ma, non chiedetelo, vi prego, in queste ore all’Edera Veronetta! – perché è rotondo. Una sorta di “mors tua, vita mea!” ha caratterizzato l’ultimo impegno stagionale cui era sottoposta la squadra guidata da mister, il costruttore edile Gentjan Cani, l’Edera Veronetta, appunto. La trasferta di Marchesino, al “Dalle Vedove”, si è confermata ostica, difficile ed insuperabile, come del resto aveva preventivato il trainer albanese dei bianco-verdi del presidente Gigi Sartori.
 
Anche se, mister Cani, sapeva di aver preparato fin nei minimi dettagli, la sua affollata truppa. Rete del giallo e blu marchesinato, il difensore del 1988 Marco Bisighin, e pareggio – poco dopo – del 1990 Ervin Halili, per l’Edera Veronetta del diesse Alban Saraci. E, hurrà, immaginiamo all’infinito dei fans (giocatori, dirigenti e supporters) della Nuova Cometa, ritornata in Seconda categoria, guidando la classifica del girone “B” di Terza con 45 punti. Due in più degli ederini.
 
Edera Veronetta, la quale si gioca ancora la chance di risalire, dopo la storica vittoria nella stagione 2010-11, ma, dovrà battere, nel secondo turno dei play off, la vincente tra la Primavera e il Lessinia. Primavera terminata terza a 39 punti, Lessinia, invece, quarta a 38 punti. Poi, la grande esclusa, a nostro giudizio, ossia l’Aurora Marchesino di mister Paolo Vesentini, a 36 punti.
 
Il “club delle 11 rondini” guidato da mister Andrea Lunardi ha maramaldeggiato (1 a 4) a Vestenanova, registrando un favoloso tris servito da Marco Tortella, il suo giocatore più prestigioso in assoluto e capocannoniere del girone con 22 reti. Il quarto marcatore primaverile è il classe 1996 Gianmarco Ferrante, ma dopo che per primo a segnare era stato il “bianco-verde dei fossili” di mister Ivan Cerato, il classe 1992, Gianluca Rugolotto.
 
Il Lessinia supera a fatica, 3 a 2, il Quinto Valpantena di mister Francesco Cristofoli. Per l’undici dei tanti Composta (Giacomo, Mariano e Agostino), segnano Rupiani e il neo-entrato, il 1994 Nicolò Scala…quaranta. Per i lessinici della famiglia Bonomi (Nicola è il diesse e Matteo il mister), invece, doppia di “Boom-boom” Alessandro Murarolli ed acuto di “chi batte, percuote il pallone”… Ama…Victor.

L’Atlas Vr 1983 di mister Giancarlo Castagna supera, 2 a 0, lo Sporting Badia Calavena del presidente Igor Zocca, e lo fa con le reti realizzate dal 1990, ed ex Intrepida Andrea Corsi, prima, e dal maturo (1974) Diego Perini, ex Pol. Borgo Trento 1977, poi.
 
A Montecchia di Crosara, 1 a 0, del RoncàMontecchia guidato da mister Mirko Danese: la vittima dell’ultimo turno è il Borgo San Pancrazio del presidente Marco Bersani. I “gatti bianco-viola” vengono braccati da una conclusione tutt’altro che…Soave (Gianmarco, classe 1995). Aveva riposato la Nuova Cometa di mister Cristian Cordioli, Nuova “regina” di Terza B salita, meglio, ritornata in Seconda categoria.
 
Nel fuori classifica, il Pozzo “B” ha al “Nicola Pasetto” perduto 5 a 6 contro l’Intrepida di mister Massimo Palombi. Tripletta per il pozzano Denis Vangelista (1995, ed ex ACD Bovolone) e doppia per il compagno rosso e blu Faccio. Per i rosso e neri di Madonna di Campagna, invece, hanno segnato Mirko Cacciatori, Leandro, Lorenzini (doppia), il 1992 Elia Gasparini e Montanari.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1505)