ULTIMA - 19/1/19 - LA VIRTUS VERONA RIABBRACCIA MASSIMO GOH N'CEDE

L'attaccante scuola Juventus classe 1999, dopo essere stato uno dei protagonisti lo scorso anno della promozione in serie C dei rossoblu di mister Gigi Fresco con 7 reti realizzate in 30 partite disputate, nella giornata di ieri ha firmato un nuovo contratto con il sodalizio rossoblu che lo legherà ai virtussini fino al 30 giugno 2020. Goh, che
...[leggi]

PRIMA PAGINA

12/9/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 1^ GIORNATA

AMBROSIANA E' GIA’ IN…TESTI, CALDIERO E BELFIORESE LA IMITANO

Partiti! In Eccellenza, tre derby impegnano le nostre veronesi nella giornata di apertura del campionato che conta. All’ombra di Giunone, il Caldiero del giovanissimo Giacomo Righetti, classe 2000 (gulp! Con lui assaggia l’Eccellenza il compagno di squadra e il coetaneo Jacopo Girardi), ha la meglio, per 3 a 2, sul neo-retrocesso Villafranca affidato quest'anno a mister Gigi Possente.
 
In vantaggio gli azulgrana del castello con l’ex Cerea e l’ex Vigasio Umberto Ambrosi, è poi l’ex difensore della Piovese Andrea Munaretto a trovare lo spiraglio del momentaneo pari. Poi, è nuovamente il Villafranca a riportarsi in vantaggio grazie a Tanaglia, bomber di Coppa Italia per i “castellani” del factotum Mauro Cannoletta. Ma, uno strepitoso bis dell’ex Adriese, il “Conte” Giovanni Guccione, porta sul podio i “termali”. Un uno-due con effetto lampo, quello scattato dalla macchina fotografica di Guccione al portiere avversario Baciga.
 
Finisce con un nulla di fatto a Bardolino l’altro derby tra i giallo e blu gardesani guidati da mister “Cecco” Beppe Brentegani e il Team Santa Lucia Golosine guidato da Michele Cherobin. Per i rionali biancoblù il campionato inizia decisamente meglio di una Coppa Italia, la quale aveva versato già versato contro di loro 11 gocce di veleno in due gare.
 
A Sant’Ambrogio di Valpolicella, sonante 4 a 1 dei “demoni rosso e neri” a spese dei vicentini del Cartigliano, squadra alle porte di bassano del Grappa. In gran spolvero Riccardinho Testi, giocatore classe 1995, per la gioia della tifoseria valpolicellese e per quella del padre Mauro, imprenditore nel ramo marmifero e vice-presidente del sodalizio rossonero. Poi, Alessandro “Camoranesi” Vecchione e Nicolò Pangrazio – considerato il veronese più forte di Eccellenza – completano il tabellino dei marcatori ambrosiani (Baggio, per gli alto-vicentini di mister Ferronato, sulla strada che porta a Bassano).
 
Miglior debutto non poteva conoscere la matricola Belfiorese di mister Flavio Carnovelli: roboante 1 a 5 ottenuto ad Oppeano, con tripletta dell’ex alba-borgo-romano Luca Bonfigli, e con acuti di Michele Vesentini (ex Virtus di serie D: il colpaccio numero 1 di quest’estate 2016) e di Marvin “Hagler” Favalli (gol dell’ex). Per i bianco-rossi oppeanesi, riaffidati a Simone Boron, aveva illuso Mangieri.
 
Al “Pelaloca” di Cerea, botta e risposta tra il “Piccolo Toro” di mister Emanuele Pennacchioni e la quotata Piovese. In vantaggio ci vanno i padovani del coach Perrone, con Nardo: questo nel primo tempo. Nella ripresa scocca il gol del pari del solito implacabile Franco “Balla con i lupi” Ballarini, giocatore che può essere davvero il valore aggiunto di una pattuglia che deve assolutamente recitare un ruolo da protagonista in Eccellenza.
 
Passando alle altre compagini del girone, il Pozzonovo sbanca, 1 a 4, in Polesine, a Loreo, terra dei venti. In vantaggio i rodigini di mister Stefano Gregnanin, ecco la poderosa rimonta dei padovani di mister Sabbadin, inaugurata da Sabbion e portata avanti dalla doppietta di Volpara e dall’acuto di Bortolotto.

In laguna, netto 3 a 0 della Clodiense a spese dei vicentini del Leodari: Valori su rigore, Conti e Rivi i marcatori veneziani. Infine, l’Euromarosticense supera, 2 a 0, la Thermal Teolo, con doppia di Camparmò. Team Santa Lucia Golosine-Cerea sarà l’unico derby veronese in programma nella 2^ giornata di andata del girone “A” di Eccellenza.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1803)