ULTIMA - 19/3/19 - VIAREGGIO CUP: MINUTO DI SILENZIO IN RICORDO DI CINO MARCHESE

In occasione delle gare degli ottavi di finale della 71ª Viareggio Cup in programma domani (martedì 19 marzo) sarà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Cino Marchese, il noto manager sportivo, amico da sempre della rassegna giovanile, scomparso domenica. L’iniziativa è stata adottata dal consiglio direttivo del Centro Giovani Calciatori, la
...[leggi]

PRIMA PAGINA

12/9/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) – 1^ GIORNATA

CASELLE, MATRICOLA SCATENATA, LA IMITA LA CROZ ZAI, PGS CONCORDIA ED AUDACE DA EXPORT, ANCHE PARONA E SCALIGERA NON SCHERZANO

La matricola Pol. Caselle guidata dal borgo veneziano trainer Omero Polacco fa sul serio anche in Prima categoria, girone “A”: 2 a 4 al “Paolo Maggiore”, con bomber Pippo Perinon, “scarpa d’oro 2016” che ha già ben oliati gli scarpini (doppietta). Per i giallo e blu casellini completano il tabellino marcatori Thomas Rainero e Denis Torni, mentre per i bianco-rossi pedemontani guidati dal tandem tecnico Stefano Modena-Giorgia Brenzan trovano la via del gol Paolo Bendazzoli ed Ambra (non Angiolini, eh).
 
Rimanendo in Valpolicella, il Parona di mister Flavio Marai supera, 2 a 1, la matricola Arbizzano e segna ancora una volta l’ex di turno Davide Vinco. Di Breoni, appena lanciato in mischia da un minuto da mister Ivo Castellani, il gol arbizzanese. Inutile perché i “bianco-verdi all’Adige” si erano già portati sul raddoppio grazie al rigore trasformato da Sperandio.
 
Partenza razzo della Croz Zai, vista in Coppa già con i motori assai rombanti: 1 a 4 dei giallo e blu di mister Matteo Meneghetti a Fumane, con reti di “Dibala” Isacco Grigoli, doppia di Stefano Bonato (ex Pastrengo) ed altro acuto di Karim Twill. Il solito Alessandro Vicentini ha issato la bandiera della consolazione per i biancazzurri valpolicellesi di mister Luca Ponzin.
 
A Isola della Scala va in onda la Scaligera ambiziosa che ti aspettavi dopo i fuochi d’artificio fatti esplodere in Coppa dall’undici di mister Nicola “Fonzie” Bertozzo: 3 a 1 dei giallo-rossi isolani rifilato al neo-retrocesso A.C. San Zeno Vr di mister Umberto Urbani. Doppia dell'ex Isola Rizza Darko Kovacevic, classe 1991, poi, terza marcatura dell'ex Venera Jonathan Filippini. Adrian Ionita su rigore, invece, per i “granata della busa”.

Il favorito Pastrengo, riallenato quest'anno da trainer Paolo Brentegani, non riesce a domare la scoppiettante Polisportiva Quaderni: il match termina sull’1 a 1, con i botti dell’ingegner Daniele Scattolini, per i neroverdi di mister Luca Righetti, e la replica di Filippo Begali (nuovo acquisto giunto dal San Zeno) per i gialloverdi del presidente Umberto Segattini.
 
Il “centenario” Gabetti Valeggio, quest’anno allenato da Christian Campagnari (ex A.C. Isola Rizza), è raggiunto già nei primi minuti del primo tempo da Michele Rigo, punta di diamante del Peschiera dello skipper Roberto Sorio. I valeggiani del presidente Gianni Pasotto erano passati in vantaggio grazie a un graffio sferrato dal promettente Juniores Riccardo Spartà, gioiellino rossoblù di belle speranze, “ragazzo del 1999”, come avrebbero commentato nella vicina e storica Custoza…

L’Audace calcio di mister Marzio Menegotti, mister di club della prima periferia veronese (che ha trionfato col Pgs Concordia dalla 1^ alla Promozione ed ora sogna di ripetersi all’ombra del “Tiberghien”), aziona la freccia del sorpasso (2 a 3) a Castelnuovo del Garda, in casa del Sandrà, allenato anche quest’anno dal trainer lupatotino Gianni Canovo. Benini, Mignolli e “Licio” Ghelli per i rosso e neri sanmichelati, Boni e Zocca per l’undici presieduto da Luca Sandri da Pastrengo.
 
Il PGS Concordia al sabato sera celebra la festa delle “Porte aperte bianco-viola” ed intanto valica, 1 a 2, le porte rosso e verdi, quelle del Bussolengo di mister “sir Alex Ferguson” Franco Tommasi. Durante la cena che chiude i festeggiamenti al “Manuel Fiorito”, i 4 dell’Avesa Maria – ossia Leonardo dr Tommasini, Mario dr D’Aleo, “Soldatino” Matteo Melchiori e il cagliaritano Luca Mascìa – profetizzano, non la doppietta, ma che il gol della vittoria dei bianco-viola di mister Nicola Chieppe verrà autografato da Nicolò Masetti. Ed, infatti, la doppietta che vale i primi 3 punti al Pgs la firma proprio Nicolò Masetti. Per il Bussolengo inutile il pari di Dolci.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2345)