ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

PRIMA PAGINA

12/9/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. B) – 1^ GIORNATA

PRIMAVERA ABBATTUTA DAL PONTE, 4 RIGORI IN ALPO CLUB 98-LESSINIA, NUOVA COMETA GALATTICA, MOZZECANE E ROSEGAFERRO RIDENTI

L’Olimpia Ponte Crencano si abbatte in maniera cinica e in misura tennistica sulla Primavera di mister Karim Grigoli. Prim’ancora che il “club delle 11 rondini” possa fiorire in tutto il suo splendore. Ma, il 6 a 0 con cui i “geniali pontieri” di mister Andrea Crema (suo vice è Luca Rossetto; sempreché non ci ripensi a infilarsi nuovamente gli scarpini!) sciupano, maltrattano l’undici della società di zona Sacra Famiglia, è assai bruciante per i ragazzi del diesse Germano Pistori. Le reti: sono a firma di Pietro “Sheva” Bellè, di Gabriele “Ele-Gantes, Luca “immensa tecnica” Ottofaro, Luca “Il Faraone” Simeone (doppia per lui!) e infine di Alessandro “gelati” Savoia.
 
Ben 4 rigori 4 fischiati in Alpo Club ’98-Lessinia. Brava la matricola del club dal cappello con la stella alpina del presidente Matteo Guglielmini a tener fieramente testa ai rosso e neri alpesi guidati sempre da mister Stefano Ferro. Rigori spartiti in eque porzioni e dosi. Marcatori della disfida: Ama Victor Landry e Mattia Baltieri per i lessinei, Nicola Vantini, Mattia Griso e l’ex quadernese Fabio Sersa “Cosmi” per l’undici del presidente nonché ristoratore Carlo Parolin.
 
Cuccagna in via Postumia ieri pomeriggio: vincono, infatti, le due compagini di quelle parti. E, con risultati di misura. Bel 3 a 2 in rimonta dell’A.C. Mozzecane a spese del neo-retrocesso Real GrezzanaLugo, 2 a 1, invece, il “Rosega” ai danni del Corbiolo di mister “Sir Alex Ferguson” Antonio Vanti. Per i rosso-blu rosegaferresi segnano Caldana e Thomas Caliari; Paolo Bicego, invece, per gli “scoiattolini” bianco-granata corbiolesi del presidente Sandro Zanini.
 
Per “El Mozze” del riconfermato mister Nicola Santelli (efficace la dieta dimagrante vegana! Lo riporterà in campo?) doppia del bovolonese bomber Alessandro Carollo e gol vincente di Mesaroli a 4 minuti dal 90°. Per i nero-verdi di mister Antonio Ferronato, del presidente Enrico Dal Corso e del lughese diesse “El Mene”, al secolo Domenico Veronesi, in rete ci vanno Fabio Morandini e Mirco Benedetti.
 
Il derby rionale tra l’U.S. Cadore di mister Ruggero Napoleone (ex di turno) e l’Avesa HSM di mister Michael De Santis va appannaggio dei nero-verdi del “ponte” (Ponte Crencano): 2 a 1, con duplice vantaggio cadorino nelle reti di Lorenzo Panizza e di Alessandro Cassinelli, e gol della consolazione avesana a firma di Marco “Pasticcio” Papiccio.
 
Allunga la striscia di stelle filanti fatta esplodere in occasione del ritorno in Seconda categoria, la Nuova Cometa di mister Christian Cordioli: roboante 0 a 3 al “Monterotondo”, quartier generale del BorgoPrimomaggio del nuovo mister Massimiliano Signoretto del non più diesse Enrico Sgreva. Il gol di Salvatore Curia, la bella inzuccata del “Galactico” Mirko Galasso (l'ex di turno), infine, anzi, in primis, il 1995 Alberto Cunego (non Damiano, eh!), sono i “bucaneros” dei cometini del diesse Sergio Sandrini e del diggì Davide Falavigna.
 
In borgo Santa Croce, finisce 1 a 1 fra l’Ares Calcio Verona di mister “Ferguson” Doriano Pigatto e del nuovo diesse Stefano Mischi contro il Real San Massimo del riconfermato mister Nereo “Rocco” Gazzani e i suoi 33 fratelli (tanti sono i giocatori a sua disposizione). Francesco Savoia apre per gli aretini, chiude i titoli di coda il nero-verde Gasparato, entrato da poco al posto di Cadete.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1687)