ULTIMA - 19/1/19 - LA VIRTUS VERONA RIABBRACCIA MASSIMO GOH N'CEDE

L'attaccante scuola Juventus classe 1999, dopo essere stato uno dei protagonisti lo scorso anno della promozione in serie C dei rossoblu di mister Gigi Fresco con 7 reti realizzate in 30 partite disputate, nella giornata di ieri ha firmato un nuovo contratto con il sodalizio rossoblu che lo legherà ai virtussini fino al 30 giugno 2020. Goh, che
...[leggi]

PRIMA PAGINA

3/10/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. B) – 4^ GIORNATA

LO ZEVIO ARRESTA LA MARCIA DEI BOYS BUTTAPEDRA, SINIGAGLIA FA SOGNARE IL COLOGNA, SGAMBETTO “VENERABILE” E CLAMOROSO A SPESE DEL VALDALPONE, MISTER BURATO GALVANIZZA LA PRO SAMBO, SUCCESSI SQUILLANTI PER ALBARONCO E TREGNAGO. CAZZANO DA SBARCO, CASALEONE DA IMPORT

E’ il neo-retrocesso A.C. Zevio a sferrare il primo sgambetto della stagione, nell’ambito del girone “B” di Prima categoria, al sorprendente Boys Buttapedra di mister Paolo Novali. I bianco-neri di mister Titti Salvagno vincono nel “paese delle risorgive” per 0 a 2, e lo fanno grazie alle unghiate all’arsenico azionate da Andrea Peroni e da Gianmarco Ravelli. Non quello del famoso complesso dell’Equipe 84, eh!
 
Crollata la capolista buttapietrese, ora a guidare il raggruppamento “B” è la coppia Albaronco-A.C. Cologna Veneta, entrambi vincitrici ieri pomeriggio. A Ronco all’Adige, i bianco-verde-granata del mister lupatotino Massimiliano Canovo, inondano di reti – ben 4! – i vicentini delle Alte Ceccato. Santhos Corazza, poi, Ahmed Bellakhdim, preceduti dalla doppia di Alessio Soave da Perzacco di Zevio, versione quest’anno talebana (per via della barba lunga e folta).
 
Il solo Fabio Sini-gol-non-ne-sbaglia, giunto al suo 8° sigillo, basta ed avanza per aggiudicarsi – 0 a 1 – la trasferta a San Giovanni Ilarione in casa dei biancoblù di mister Omar Lovato. L'A.C. Cologna Veneta di mister Salvatore Di Paola è in vetta con 10 punti, con due gol subiti e otto segnati, tutti da bomber Sinigaglia.

Il colpaccio di questa 4^ domenica e di questo girone lo mette in atto, in maniera abbastanza clamorosa, ma non immeritata, la giovane pattuglia (imbottita di ’97, ’96 e di ’95) del SanguinettoVenera del coach Alessandro Roveda: 1 a 2 a Montecchia di Crosara, frutto del sorpasso, al gol precedentemente realizzato dal bomber monscledense Filippo Menini – azionato da Alessandro “Medardo Rosso” Greggio e da Andrea Girardi (ex Alba Borgo Roma). Comprensibile l’amarezza a fine partita nella scuderia del Valdalpone di mister Totò Mantovani originario da Gorino ferrarese: squadra, quella montecchio-roncarese, altamente competitiva, anche se un campionato senza ancora una fuggiasca consiglia di non stracciarsi ancora le vesti.
 
A raggiungere, intanto, i Boys Buttapedra scivolati dal primo al terzo scranno, ecco il formidabile A.C. Tregnago della coppia di mister Andrea De Fazio da Barletta di Bari, patria del mitico Pietro Mennea, e Antonio Bogoni da Belfiore. Convincente 3 a 1 ieri pomeriggio all’”Antonio Perlato”, vittima il “fanalino di coda”, ancora a quota zero punti, il Bevilacqua di mister, il padovano di Casale di Scodosia, Giuseppe Schivo. Alla “Cremonese della Bassa”, troppo poco!, resta solo lo zuccherino del gol-consolazione realizzato da Migliorini. Tabellino dei marcatori tutto singolarmente “straniero”, quello tregnaghese, con sull’altare l'ex Virtus Andres Bejar, Patrick Okonji ed Luis Henrique Herber.
 
L’arrivo di mister Marco Burato, bancario di professione e nel tempo libero anche commediografo in vernacolo nativo di Belfiore, classe 1963 e con tre coccarde sul suo petto (successo in 2^ categoria col Cologna Veneta, in 1^ categoria l'anno scorso col S.Giovanni Lupatoto e in 3^ categoria col Sarego) porta bene alla Pro San Bonifacio del dirigente e factotum Claudio Fattori: 1 a 2 al “Lorenzo Bellamoli”, patria della Juventina Valpantena di mister “Freud” Andrea Scardoni. E avrà gioito il doppio quando a segnare il gol del sorpasso pro-sambonifacese è stato l’unico giocatore che ha riconosciuto martedì scorso, alla prima seduta atletica con la nuova squadra: Antony Gambin. Della Monica aveva inaugurato il tabellino dei marcatori, ma il bianco-nero Riccardo Olivieri aveva momentaneamente illuso il club dei fratelli Malaffo.
 
Dramane Compaore regala tre punti preziosi come il platino alla matricola Valtramigna Cazzano del presidente “papa Lucio IV” Castagna. I bianco-rossi di Cazzano di Tramigna di mister Mariano Zenari si impongono, 0 a 1, a Sossano, in casa del Sossano Villaga Orgiano del coach Di Massimo. E la zampa felina è quella, appunto, di Dramane Compaore, ex Real Monteforte, classe 1991.
 
Secondo successo della nuova stagione per il Casaleone di mister Gianni Letteriello: 2 a 1 a spese dell’A.C. Isola Rizza, gruppo molto interessante quello guidato da mister Stefano Sacchetto, ma con qualche vertigine da altalena in più quest’anno rispetto all’anno scorso. In rete di due Luca “Tortuga” casaleonesi: bomber Pasquali e Poltronieri. Su rigore era stato panzer Massimo Mantovani a riportare speranza ed entusiasmo tra i biancazzurri isolarizzani.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1661)