ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

PRIMA PAGINA

3/10/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 4^ GIORNATA

REAL MONTEFORTE RESISTA AL COMANDO A PUNTEGGIO PIENO, MA C’E’ ANCHE IL MONTEBELLO! IL SOAVE PAREGGIA 3-3 COL GRANCONA, IL LOCARA PRECIPITA DALL’ALTAVILLA, L’A.C. SAMBO SCIUPA L’EDERA, COLOGNOLA E MONTORIO A TERRA!

Nel girone “C” cosiddetto vicentino, l’unica veronese (dell’Est) a tener botta è la splendida Real Monteforte di mister Giuseppe Castagna: veleggia a punteggio pieno (4 vittorie su 4), peccato che l’affianchi come un eclisse di sole il Montebello. Infatti, crolla, il Montorio del nuovo mister Ivan Ferraro, disarcionato proprio dall’attuale co-capolista real-montefortiana: Enrico Zanchi ed Andrea Goffredo “Mameli”, ecco i marcatori al campo di Costalunga.

Il Montebello del trainer veronese, meglio sambonifacese, Fiorenzo Bognin si ripete col 2 a 4 spuntato in quel di Colognola ai Colli (in rete con Benedetti e “Gigi” Riva). Dal Bosco più la fantastica tripletta del talento 1996 Stefan Miloradovic (spietato anche su rigore) lasciano a 7 punti in classifica i colligiani nerazzurri del presidente Tiziano Tregnaghi.
 
L’Altavilla si sbarazza con un 3 a 1 del Locara, squadra che deve ancora decollare. Per i biancazzurri di mister Fabio Faccin ha segnato il solo Savkovic; doppietta del 1992 Filippo Sturaro ed acuto di Ceccani, invece, per gli altavillani di trainer Dalla Pozza.
 
3 a 3 tra Union Olmo Creazzo ed A.C. Illasi, guidato da mister Simone Pasetto, e da ieri sera non più immacolata la difesa dei colligiani del presidente Renato Cengia. Il 1996 Davide Corradi e doppietta del difensore Davide Veronese per i biancazzurri dell’ottimo vino, delle rubiconde ciliege, nonché patria dei colti, dei dotti Trabucchi, a fronte dei vicentini, il 1991 Samuele Sottoriva, il 1990 Andrea Bernardi e Merzi.
 
La “vecia” A.C. Sambonifacese trova slancio e linfa vitale, dilagando a San Michele, in casa dell’Edera Veronetta di mister Sergio Piccoli e del presidente Gigi Sartori. 0 a 4 dei “rosso e blu dell’Est” nobili decaduti, guidati da mister Freddy “Mercury” Serato, con centri di Tahiri, Vakon, e doppia di Zigiotto.
 
Il Borgo Soave impatta, 3 a 3, in casa sua, dirimpetto al Grancona: per le “frecce rosse” sibilano nella mousse avversaria Savino Caccavo, Dobrinko Dukaric e Massimiliano Cavallon. Per i nero-verdi vicentini del coach Fracasso esultano Emilio Frigo, tripletta per lui (anche su rigore), classe 1989.
 
Franchetto segna per il Gambellara di trainer Simone Lazzari, poi, il 1985 Matteo Gonella per il pari definitivo del Brendola di mister De Grandi, 1 a 1. L’Arcugnano surclassa, 4 a 1, in casa propria, il La Contea di mister Marco Gianesello (ma non ci è dato di sapere, ahinoi!, l’unico marcatore dei lacontini). Sì, invece, conosciamo i 4 marcatori arcugnanesi; che sono: Dia, non l’acronimo che sta per Divisione Investigativa Antimafia, Dalla Benetta e Guarino (doppietta per il bomber non nuovo a simili imprese!).

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1413)