ULTIMA - 22/1/19 - OGGI VIRTUS VERONA-PORDENONE, LE PAROLE DI MISTER GIGI FRESCO

Il Pordenone dopo il Monza. Calendario beffardo per la Virtus Verona che tre giorni dopo il match del Brianteo incrocia le armi della capolista del girone, reduce da dieci risultati utili consecutivi (oggi, fischio d'inizio ore 18.30). Ecco le parole del presidente allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia della partita: "A
...[leggi]

PRIMA PAGINA

17/10/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 4^ GIORNATA

IL PIZZOLETTA È UN RULLO COMPRESSORE. DOMINIO ASSOLUTO PER LA SQUADRA DI MISTER COMO, UNICA COMPAGINE A PUNTEGGIO PIENO NEL GRUPPO B

Dopo quattro successi in quattro partite disputate, si può dire che il Pizzoletta non sia più una sorpresa, bensì una solida realtà del girone B di Terza Categoria. Impressionanti i numeri dei ragazzi di mister Como, i quali comandano la graduatoria avendo realizzato la bellezza di sedici reti, vale a dire la media di quattro gol a gara.

Per non smentire le statistiche, nel match di ieri contro il Dorial, il Pizzoletta si è imposto per quattro a uno, grazie alle marcature di Sabbar e Ferrari, seguite dalla doppietta di Samuel Magalini. Per gli ospiti del Dorial di mister Andrea Bellè, bloccati a un punto in classifica, è invece andato a segno De Filippi.

L’Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari insegue a quota nove punti, dopo avere portato a casa una preziosissima vittoria da Roverchiara contro i quotati gialloblù di mister Damiano Crisci. Decisivo, per determinare l’uno a zero finale, è stato il gol realizzato a inizio match da Carlo Alberto Provolo.

Appaiate a sette punti ci sono ben quattro compagini, ovverosia Bonarubiana, Bonavigo 1961, Minerbe e Porto. Molto spettacolare è stato lo scontro diretto tra Bonavigo 1961 e Bonarubiana di mister Mayate, conclusosi con il punteggio di tre a tre. Per i padroni di casa del Bonavigo di mister Giorgio Meneghini sono andati a segno Fiorio, Ciccomascolo e Negrini, mentre la Bonarubiana ha replicato con le reti di Marchiori e Ferrigato, unite all’iniziale autorete del già citato Negrini.

Il Minerbe è stato costretto al pari casalingo da un ottimo Alpo Lepanto, il quale si era portato avanti per ben due volte, per merito di Corbioli e di La Selva. Per i padroni di casa di mister Stefano "Cina" Rossignoli assoluto protagonista è stato Antonio Ciocca, autore di entrambe le marcature, di cui una su calcio di rigore.

Sofferta ma prestigiosa vittoria per il Porto, che ha sconfitto un Merlara incappato nel primo stop stagionale. Il Porto di mister Crescenzo Nardella ha avuto il merito di non avere mai mollato, riuscendo a ribaltare con Morello e Marola l’iniziale vantaggio padovano siglato dal solito implacabile bomber Luca Bonifaccio.

Si è sbloccato, grazie alla vittoria di ieri, il Bonferraro di mister Paolo Berardo. Nello scontro diretto di bassa classifica contro il Castagnaro, i giallo-amaranto di Bonferraro si sono imposti per due reti a zero, iscrivendo sul tabellino dei marcatori Preato e Baruffi, i quali hanno siglato le loro segnature all’alba e al tramonto del match.

Nella giornata di ieri il turno di riposo è toccato al Bovolone, mentre nel prossimo turno sarà la volta del Porto. Il programma della quinta giornata di campionato sarà il seguente: Bonarubiana-F.C. Bovolone, Aurora Marchesino-Bonavigo 1961, Castagnaro-Roverchiara, Dorial-Bonferraro, Alpo Lepanto-Pizzoletta e Merlara-Minerbe.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1221)