ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

PRIMA PAGINA

24/10/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 5^ GIORNATA

IL PIZZOLETTA VINCE LA QUINTA GARA CONSECUTIVA E PRENDE IL LARGO IN CLASSIFICA. A CINQUE LUNGHEZZE DI DISTANZA INSEGUONO BONARUBIANA E BONAVIGO 1961

Ormai è ufficiale: se qualcuno avesse intenzione di vincere il girone B della Terza Categoria dovrà fare i conti con il Pizzoletta. La formazione allenata da mister Como ha intenzione di non fermarsi molto presto e, come aveva fatto nelle prime quattro giornate di campionato, ha portato a casa i tre punti anche nella partita disputata ieri.

La capolista ha espugnato il campo di un Alpo Lepanto che, nonostante abbia combattuto con grande grinta, ha dovuto soccombere per quattro a due contro gli scatenati rivali. Per il Pizzoletta sono andati in rete Mohamed Sabbar - per due volte, di cui una su penalty - Corradi e il solito Fabio Ferrari, mentre per l’Alpo Lepanto hanno centrato la porta La Selva e F. Accordini.

A quota dieci, a ben cinque lunghezze dal Pizzoletta, si sono posizionati Bonarubiana e Bonavigo 1961, formazioni entrambe vincenti nell’ultimo turno. La Bonarubiana di mister Mayate ha letteralmente triturato il povero F.C. Bovolone, sconfitto per cinque reti a uno. Protagonisti della sfida sono stati Ayoub Arqiqii, che ha gonfiato la rete per ben tre volte, Menini e Peroni. L’unica marcatura del Bovolone è stata invece segnata da El Joudi nel finale di match.

Molto più sofferta la vittoria esterna del Bonavigo 1961 di mister Giorgio Meneghini, il quale ha espugnato il sempre ostico terreno dell’Aurora Marchesino, vincendo per tre a due grazie alla rete di Ciccomascolo e alla doppietta di Stefano Fanari.

Per i padroni di casa di mister Andrea Calzolari vane le segnature di Mattia Varano e di Nicola Riolfi. La stessa Aurora Marchesino è stata raggiunta a quota nove dal Merlara, che ha sconfitto tre a zero il Minerbe di mister Stefano Rossignoli per merito delle marcature realizzate da Arzenton, Faedo e Gioli.

Di grande rilievo il colpaccio esterno dell’Amatori Bonferraro, che ha portato a casa i tre punti dal campo di un Dorial di mister Andrea Bellè bloccato ancora a un solo punto in classifica. La formazione allenata da Paolo Berardo, impostasi per tre a zero, ha iscritto sul tabellino dei marcatori Patuzzo, Naumann e Andreetto.

Desolante la situazione del Castagnaro, unica compagine che non ha ancora ottenuto punti dall’inizio del torneo. Nella gara di ieri il terreno del fanalino di coda è stato terra di conquista per il Roverchiara di mister Damiano Crisci, vincitore per quattro a zero grazie alla doppia marcatura di Choukrani e ai gol siglati da Lucchini e Garzon.

In occasione della quinta giornata il turno di riposo è stato rispettato dal Porto, mentre domenica prossima sarà ferma ai box la Bonarubiana. Le partite in programma saranno le seguenti: Amatori Bonferraro-Alpo Lepanto, Bonavigo 1961-Castagnaro, F.C. Bovolone-Aurora Marchesino, Minerbe-Porto, Pizzoletta-Merlara e Roverchiara-Dorial.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1316)