ULTIMA - 22/1/19 - OGGI VIRTUS VERONA-PORDENONE, LE PAROLE DI MISTER GIGI FRESCO

Il Pordenone dopo il Monza. Calendario beffardo per la Virtus Verona che tre giorni dopo il match del Brianteo incrocia le armi della capolista del girone, reduce da dieci risultati utili consecutivi (oggi, fischio d'inizio ore 18.30). Ecco le parole del presidente allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia della partita: "A
...[leggi]

PRIMA PAGINA

31/10/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 6^ GIORNATA

TORNA IN VETTA IL VERONA INTERNATIONAL, CHE BATTE L’INTREPIDA. INUTILE VITTORIA DELLO UNITED SONA P.S.G. CONTRO IL CROZ ZAI B.

Nel girone A di Terza Categoria due tornano a essere due le regine del torneo. Il Verona International, sbarazzandosi dell’Intrepida, ha approfittato del fatto che lo United Sona P.S.G. fosse impegnato nella partita non valida per la classifica contro il Croz Zai "B" e si è riportato in vetta alla classifica, a pari merito con la stessa compagine di mister Carletti.

Nell’appena citata sfida tra il Verona International di mister Gentjan Cani e l'Intrepida di mister Massimo Palombi i padroni di casa hanno ottenuto i tre punti imponendosi per tre a zero grazie alle reti di Pallani, Mouane e Abhram Jacob Imafidon.

È salito a quota 13 punti - a due lunghezze dal primato - il Sommacustoza 08, che si sta dimostrando essere una delle compagini più in forma del campionato. I ragazzi di mister Rodrigo Garcia hanno espugnato il campo del Borgo San Pancrazio di mister Andrea Lunardi, mandando a segno i suoi due bomber, Nicolò Bolla e Mattia Cioffi.

Si sta affacciando nelle zone nobili della classifica anche il Quinto Valpantena, squadra in stato di grazia, che ha portato a casa i tre punti nell’incontro casalingo contro il Quinzano di mister Davide Pegoraro. Ad affondare i granata regalando i tre punti ai rossoblù di mister Francesco Cristofoli ci ha pensato con la sua marcatura Composta.

Vittoria molto importante anche per il Colà Villa Cedri di mister Damiano Tinelli, che ha superato in classifica il Giovane Povegliano sconfiggendolo per tre a uno nello scontro diretto. La formazione lacustre ha mandato in rete Leonardo Motta - autore di una doppietta - ed Enrico Olivieri. Valido solo per salvare l’onore il gol di Nicolò Mailli, centravanti del Giovane Povegliano.

Il San Zeno Verona 1919 si è invece imposto per due a uno nella combattuta gara contro il Saval Maddalena. Gli ospiti si erano inizialmente portati in vantaggio grazie alla rete di Miuccio, resa poi vana dalla doppia marcatura, grazie anche a un penalty, di Kerving "Prince" Boateng, che ha portato alla vittoria il team di mister Antonio Pagnotta.

Primo punto stagionale per il Borgo Trento 1977, il quale ha pareggiato per uno a uno contro il Crazy F.C.. Borgo Trento che ha a lungo accarezzato il sogno del successo, dopo essere andato avanti per merito del gol siglato da Zampieri, ma il Crazy F.C. è riuscito a recuperare lo svantaggio grazie al calcio di rigore realizzato da Viscovi.

Inutile, ai fini della classifica, la partita tra la capolista United Sona P.S.G. e il Croz Zai B, con quest’ultimo letteralmente surclassato per sei a uno. Per i padroni di casa sono andati a bersaglio due volte Andrea Cordioli, Volpato, Luca Cordioli - su rigore -, Silvestri ed Elia Carletti. L’illusorio, e clamoroso, vantaggio del Croz era stato invece siglato da Biasi.

Gli scontri previsti per il prossimo turno di campionato, il settimo, sono i seguenti: Quinto Valpantena-San Zeno Verona 1919, Quinzano-United Sona P.S.G., Saval Maddalena-Borgo Trento 1977, Giovane Povegliano-Borgo San Pancrazio, Crazy F.C.-Verona International, Intrepida-Colà Villa Cedri e Croz Zai B-Sommacustoza 08.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1145)