ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

7/11/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 9^ GIORNATA

MONTORIO, ANCORA UN KO, MONTEBELLO SENZA FRENI, BORGO SOAVE TRACIMANTE, REAL MONTEFORTE TIRAPELLE-DIPENDENTE, COLOGNOLA 2° CON L’ALTAVILLA E A -8, LOCARA DA LODE CONTRO IL GAMBELLARA

Montorio da psicanalista: difficilmente i più noti del settore, da Freud a Jang a Lacan, saprebbero leggere dentro l’io dei bianco-nero-verdi castellani, i quali nemmeno con l’ultimo trainer arrivato, Fabio Mengazzi, riescono a trovare vittorie e continuità di risultati. Annata tribolata e non poco per i ragazzi del presidente Lorenzo Peroni battuti ieri per 2 a 0 dall’A.C. Illasi di mister Simone Pasetto. Michele Ala e Matteo “Mediolanum” Caobelli sono i precisi mazzieri illasiani, che spingono al 6° posto i biancazzurri di capitan Daniele Scolari.
 
Al vertice dell’albero di Natale del girone “C” della Seconda categoria brilla sempre, incontrastato, il Montebellissimo del trainer di San Bonifacio, Fiorenzo Bognin, e di alcuni baldi giovanotti che si è portato dietro dal lembo scaligero (su tutti Giacomo Castagnaro da Cologna Veneta, ex A.C. Sambonifacese). Ebbene, i bianco-rossi vicentini dopo aver piegato per 2 a 1 in casa loro i nero-verdi del Grancona di mister Fracasso, volano a 27 punti, a punteggio pieno! Per il Montebello hanno segnato il 1992 Riccardo Ferrari e il formidabile 1996 Stefan Miloradovic, costui al 90’ direttamente dal dischetto gessato mette dentro il suo 12° sigillo in campionato. Per il Grancona, invece, aveva illuso Frigo.
 
Montebello primo a quota 27, dicevamo, poi, la coppia a 19, quella formata da A.C. Colognola ai Colli e dall’Altavilla. Entrambe vincitrici con l’identico punteggio di 2 a 1, i colligiani del presidente Tiziano Tregnaghi sul Brendola di mister De Grandi (in rete con Mancin), e realizzatori nerazzurri Luca Rama, classe 1987, e il 1995 Nicola Rudi. Una doppietta (pure su rigore) firmata dal 1992 Filippo Sturaro dà invece il là alla vittoria dell’Altavilla vicentina, a spese dell’Arcugnano di mister Menegatti. Arcugnano, in rete col solo Raffaello “Sanzio” da Urbino di Pesaro…
 
Il Real Monteforte è 4° da solo, complice anche la caduta dell’Elettrosonora Gambellara: i real-montefortiani vincono per 0 a 2 al “Valentino Mazzola” di Monteforte, casa dell’A.C. Sambonifacese guidata da mister Freddi “Mercury” “Liam Bradi” Serato. Fa tutto Alex Tirapelle, prodotto prelibato del fiorente vivaio real-montefortiano del dirigente Roberto Martinelli e di mister Beppe Castagna.
 
Importante prestazione ed affermazione del Locara di mister Fabio Faccin: 2 a 1 rifilato nelle amate mura ai più quotati vicentini dell'Elettrosonor Gambellara allenati da mister Simone Lazzari, ex mister del Roncà. Per i biancazzurri della frazione di San Bonifacio, segnano il 1994 Antonio Marchese e il 1991 Leonardo Crestani; il 1992 Emmanuel Afriyie, invece, per i rosso e blu gambellaresi del presidente Luciano Marchetto.
 
Goleada, terminata in secchiate di buon recioto color ambra, frutto delle viti del presidente soavese Franco Adami, da servire a giocatori, dirigenti e giocatori castellani, goleada, dicevamo, per le “frecce rosse” nell’1 a 4 riportato a Creazzo, in casa del nobile decaduto Union Olmo di mister Ambrosini. Per i vicentini segna il solo neo-entrato Scala, mentre risponde per il Borgo Scaligero Soave la precisione degli arcieri Pasini, Stefan Gonta (doppia!) e Braggio, tutti al servizio del giovane mister (classe 1988) Mirko Bonifacio.
 
Il La Contea si risveglia e massacra di reti (6 a 0) la già derelitta Edera Veronetta di mister Sergio Piccoli (ancora a zero punti, con 1 gol solamente fatto e ben 47 incassati). Doppiette del classe 1992 Fabio Zerbato e di Xompero, poi, assoli di M. Purgato e Trevisan per i giallo-verdi del massimo dirigente Massimo Dalla Chiara e di trainer Marco Gianesello.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1971)