ULTIMA - 22/3/19 - CONTRO REPLICA DEL PRESIDENTE PERBELLINI (S.GIOVANNI LUPATOTO)

Non tarda ad arrivare alla nostra redazione la risposta a mister Marco Pedron da parte del presidente del San Giovanni Lupatoto Daniele Perbellini: "Vorrei chiarire che non mi sono mai permesso di mancare di rispetto al Sig. Pedron Marco ne tantomeno al suo assistente Sig. Peroli Omar. Ho detto sì che è un allenatore opinabile ma perché penso che la
...[leggi]

PRIMA PAGINA

14/11/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 10^ GIORNATA

S.GIOVANNI LUPATOTO E S.MARTINO, CHE BELLO STARE LASSU’ INSIEME! PRIMA VITTORIA VIRTUSSINA, DI DOS SANTOS E PEREIRA I "DOS" GOL GARDESANI CHE DOMANO IL SONA DI MISTER RENICA, LA PROVESE ESPUGNA POVEGLIANO, IL CADIDAVID RISORGE A GREZZANA, “EL DOSSO” VINCE A BORGO ROMA, “MONTE” ANCORA A SECCO DI VITTORIE
 
La partitissima, quella tra l’A.C. Garda di mister Matteo Fattori e l’A.C. Sona dell’omologo Alessandro Renica, tutti e due anche se con gettoni di presenza completamente diversi ex professionisti oggi in panchina, arride ai rosso e blu gardesani. Partitissima perché era la gara di tanti ex, in testa il neo diesse sonese, il roveretano Gabriel Maule, e perché nascondeva tante ruggini da smerigliare ed alcuni sassolini nelle scarpe da togliere. Dos Santos e Geronimo Soares indicano come la stella ai Re Magi la grotta della vittoria per 2 a 1 dei gardesani che con Cesar Pereira colpiscono anche un clamoroso palo al 95° con lui tutto solo davanti al portiere; del mozzecanese Maicol Sambenini il gol di una rimonta mai avveratasi per il Sona, ora 6° e a -5 dall’A.C. Garda, accoppiatosi col Povegliano.

“Pove” di mister Marco Pedron, che cade in casa per 0 a 1 per mano dell’U.S. Provese – ora damigella d’onore al 3° posto e con 22 punti: a -1 dalla coppia di testa S.Giovanni Lupatoto-S.Martino Speme -, Provese di mister Giovanni Orfei che passa con il “Toni della Bassa”, l'airone maccacarese Stefano Guandalini. Espulsi il giocatore Vincenzi e il mister Marco Pedron del Povegliano.
 
I lupatotini difendono la scettro del co-primato vincendo a San Gregorio di Veronella, ed interrompendo la bella striscia di risultati utili consecutivi che l’arrivo di mister Loris Boni ha garantito. 0 a 1 e fa la differenza per la nuova capolista di Promozione, guidata da mister Lucio Manganotti, l’ex samurai gardesano Yao Doria, fisico scolpito e statuario per il biancorosso al suo 8° sigillo stagionale.
 
Ecce prima victoria! La Pol. Virtus di mister Giuseppe D'Antonio, grazie a una bella doppietta realizzata da Butucaru, va a imporsi per 0 a 2 al “Guglielmi” di Lugagnano, infliggendo un’altra sconfitta (di troppo) ai giallo e blu del presidente, l’avvocato Giovanni Forlìn. Rosso al numero 6 Olivieri del “Luga”, il quale salterà la trasferta dei giallo e blu di mister Luca Mancini in quel di Nogara.
 
Nogara, che perde in riva al Fibbio, in casa del San Martino-Speme di mister Pippo Damini, dove al 95° minuto Jeffry Ebhote riesce a sferrare l’unghiata felina giusta per avvelenare i “cosacchi del basso Tartaro” di mister, il raldonate Simone Marocchio. Nogara terz’ultimo, ma lo stesso, terminata la battaglia, a ristorarsi presso il Bar Piazzetta, illuminati dai capelli platinet della bella barista e prima tifosa, Sonia.
 
L’Olimpica Dossobuono viola la tana dei giallorossi di mister Mario Colantoni, che abita proprio a Dossobuono, e che vede la sua squadra lentamente adagiarsi sul fondale della classifica di Promozione con soli 5 punti in 10 gare e ieri raggiunto dalla Montebaldina. Per i giallo e rossi dossobuonesi di mister Beppe Bozzini - espulso a 3 minuti al termine - la cacciano in porta Esposito e Planamadeala.
 
L’A.C. Cadidavid si rifà dalla frittatina all’orticaia commessa in casa propria domenica scorsa (0 a 5 per mano dell’Aurora Cavalponica), andando a far la voce grossa (1 a 2) sul sintetico dell’Union Grezzana di mister "Mancho” Andrea Matteoni. E’ ancora una volta Alberto Menini a far centro per i biancazzurri di mister Fabrizio Sona, imitato direttamente dal plotone di esecuzione del calcio di rigore dal compagno bianco e blu Paolo Pianezzola. Su rigore arriva anche il gol valpantenate di Eliseo “Battisti” Dal Corso, ex Virtus B.V.: ma, non basta a far pari e patta!
 
Infine, chiassoso e spettacolare 3 a 3 a Caprino tra la non ancora vittoriosa Montebaldina dello skipper caprinese Simone Cristofaletti e l’F.C. Valgatra di mister Armando Corazzoli. Matteo Lallo, Carlo Aldrighetti e Nicolò Dalla Pellegrina segnano per il “Barça della Valpolicella”; Begalli, l’ex A.C. Garda Andrea Berti e Riccardo Piger “The Tiger” per i mai domi montebaldini del presidente Davide Coltri.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1875)