ULTIMA - 22/3/19 - CONTRO REPLICA DEL PRESIDENTE PERBELLINI (S.GIOVANNI LUPATOTO)

Non tarda ad arrivare alla nostra redazione la risposta a mister Marco Pedron da parte del presidente del San Giovanni Lupatoto Daniele Perbellini: "Vorrei chiarire che non mi sono mai permesso di mancare di rispetto al Sig. Pedron Marco ne tantomeno al suo assistente Sig. Peroli Omar. Ho detto sì che è un allenatore opinabile ma perché penso che la
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/11/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A - VI) – 9^ GIORNATA

CADE PER LA PRIMA VOLTA IL GAZZOLO 2014. INSEGUONO, NEL GRUPPETTO DELLE SECONDE, GIOVANE SANTO STEFANO E SPORTING BADIA CALAVENA

Dopo sette vittorie consecutive il Gazzolo 2014 ha subito ieri la prima sconfitta di questa, sinora, straordinaria stagione. I ragazzi di mister Cristian Cannavò, comunque, mantengono cinque lunghezze di vantaggio sulle concorrenti alla promozione in Seconda Categoria.

La sfida più attesa della giornata, quella tra la lanciatissima capolista e il Bassan Team Motta, si è conclusa con la vittoria a sorpresa degli ospiti per due a zero. La compagine vicentina è andata a bersaglio con William Sakyi, autore della doppietta decisiva nella seconda parte della partita.

Fa parte del gruppetto delle seconde anche il Giovane Santo Stefano, che ha strappato i tre punti dal terreno del Real Brogliano grazie a un bellissimo tre a due. Per la formazione veronese di mister Gregory Ballarin si sono iscritti sul tabellino dei marcatori Marco Passariello - con due gol - e Barana, a cui hanno cervato vanamente di replicare Lovato - su penalty - e Zarantonello. I veronesi lamentano una direzione arbitrale casalinga, che nei minuti finali ha espulso tre giocatori gialloblu e regalato un rigore ai vicentini, ammonendo anche tre giocatori e concedendo ben 6 minuti di recupero.

Prosegue il momento magico dello Sporting Badia Calavena, che ha strapazzato per cinque a zero il Roncà Montecchia, umiliato sul proprio campo. Decisive, per la vittoria ospite dei biancazzurri di mister Luca Corradini, le doppiette realizzate da Daniel Rizzin e Mirko Dal Bosco e il sigillo di Festini, che aveva aperto le marcature per i ragazzi del presidente Igor Zocca.

Vittoria che vale oro colato per il Vestenanova, che si è tolto dalle zone paludose della graduatoria grazie alla vittoria per tre a due ottenuta contro l’Altavalle del Chiampo. La compagine guidata da mister Moreno Beltrame ha conquistato i tre punti per merito dei gol messi a segno da Zandonà, Fabbrini e Pagani. I vicentini ospiti, dal canto loro, hanno mandato in rete Fanton e Rasi. In questa combattuta sfida tutte le reti sono state realizzate durante un pirotecnico primo tempo.

Nella sfida tutta vicentina tra Bissarese e Altair sono stati gli ospiti a prevalere, vincendo per tre a due. Le marcature dell’Altair sono state siglate da F. Pinato, Keller e da Bolcato, con quest’ultimo autore del punto decisivo in pieno recupero. La Bissarese, prima del decisivo sigillo ospite, era riuscita a rimettersi in carreggiata grazie a Ursikic e Ambrosini. Nell’altro derby berico, quello tra Polisportiva Pedezzi e 7 Mulini Fimon, la compagine ospite si è imposta per uno a zero grazie alla rete di Tosetto a metà del primo tempo.

La giornata numero nove ha visto riposare il Boca Junior di mister Giuseppe Allocca, il cui posto verrò preso, la settimana prossima, dal Roncà Montecchia di Silvano Boscaro. Le partite in calendario per la decima giornata di campionato sono le seguenti: 7 Mulini Fimon-Boca Junior, Altair-Real Brogliano, Altavalle del Chiampo-Gazzolo 2014, Bassan Team Motta-Polisportiva Pedezzi, Giovane Santo Stefano-Vestenanova e Sporting Badia Calavena-Bissarese.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1159)