ULTIMA - 16/1/19 - OGGI JUVENTUS E MILAN SI CONTENDONO LA SUPERCOPPA ITALIANA

Juventus e Milan, oggi alle ore 18.30 si contenderanno a Gedda, in Arabia Saudita, la Supercoppa Italiana. Sia i rossoneri che i bianconeri hanno già vinto sette volte il trofeo e stasera sperano di conquistare l'ottavo successo. I due allenatori adotteranno stasera un modulo molto offensivo con il chiaro intento di portare a
...[leggi]

PRIMA PAGINA

19/12/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 15^ GIORNATA

PROVESE, “REGINA D’INVERNO” A +4, SONA E ALLA 5^ VITTORIA CONSECUTIVA, DOSSOBUONO, “LUGA”, S.MARTINO E S.GIOVANNI LUPATOTO CON LA MASCHERA DA PIRATA. MONTEBALDINA E CADIDAVID PIEGANO IN CASA LORO GREZZANA E POL. VIRTUS

15ma di andata e toccata della boa da parte dell’U.S. Provese, la quale ieri vincendo anche se di misura – 1 a 0 – contro l’Aurora Cavalponica di mister Loris Boni, consolida la propria leadership a 37 punti, ovvero a +4 sul San Martino-Speme del diesse Pippo Baltieri. Un’unghiata velenosa nel finale del solito Stefano Guandalini basta ed avanza per aver ragione dei cavalponici e per suggellare così un’andata all’insegna della potenza dei rosso e neri di mister Giovanni Orfei e del patron Gianfranco Chilese, imprenditore metalmeccanico.
 
Secondo a 33 punti non molla il San Martino-Speme di mister Pippo Damini, ieri largamente baldanzoso – 1 a 4 – a Garda, in casa di una delle 5 “sorelle” da play off. Il solo Mileto per i rosso e blu gardesani di mister Matteo Fattori, poi, il tabellino dei marcatori è tutto monopolizzato dai san martinesi Francesco “Vitel” Tomè, ex di turno, ed autore della doppia, Giacomo Boseggia e Stefano Perlini, classe 1988, ex A.C. Oppeano.
 
Quinta vittoria consecutiva per la corazzata Sona di mister Alessandro Renica: e 5 reti rifilate sul groppone all’Alba Borgo Roma di mister “Mou” Mario Colantoni. Marco Marchesini, classe ’99, è stato convocato nella Rappresentativa di serie D, il Sona ha la migliore media inglese ed è davvero ottimo il lavoro anche in fase di mercato dicembrino svolto dal diesse roveretano Gabriel Maule. Doppietta di Gilbert Cadete, classe 1989, doppia anche da parte di Lorenzo Meda, indi, è proprio Marco Marchesini a mettere la classica ciliegina sulla torta del 3° posto.
 
Buon 4° in classifica a quota 28 punti l’A.C. Cadidavid del trainer lupatotino Fabrizio Sona, ieri vincente per 2 a 0 a spese della Pol. Virtus Borgo Venezia del collega Giuseppe D'Antonio che ultimamente aveva dato importanti segni di vita. Giacomo “Jacky” Locatelli e l'ex San Giovanni Lupatoto classe 1990 Paolo Pianezzola aprono e chiudono l’incontro.
 
Il San Giovanni Lupatoto è sullo stesso asse dei 28 punti dei cadidavidesi. I bianco-rossi di mister Lucio Manganotti hanno – alla pari del Povegliano – perso lo slancio iniziale da terribile matricola -, ma chiudere al 4° posto l’andata è un buon risultato, eccome! “Lupi”, che ieri hanno azzannato le “libellule” poveglianesi di mister Marco Pedron là, in casa loro, per 0 a 3, con doppia di Yao “Samp” Doria (e sono 10) preceduta dall’acuto di Nicola Avesani, al suo 11° sigillo stagionale.

Anche “El Luga” di mister Luca "Mancio" Mancini tracima lontano dal suo “Guglielmi”: 1 a 3 a Valgatara, con reti giallo e blu del “sismico” Tellosi (Gezim), Maicol Bonetti e Matteo Fiorini. L'immenso Carlo Aldrighetti, verso il quale nutre grande ammirazione il coach del Nogara, il raldonate Simone Marocchio, ha attenuato l’amarezza della sconfitta per “El Barça della Valpolicella” di mister Armando Corazzoli.

Il Nogara a Villimpenta mantovana si riunisce a cena sabato sera per scambiarsi gli auguri natalizi, senza immaginare di dover capitolare per 2 a 3 davanti all’Olimpica Dossobuono del mister-sindacalista della Uil, Giuseppe “Mazzini” Bozzini, il condottiero giallorosso. Ma, “i 3 nuovi acquisti dell’ultim’ora (Andreas Sbuciumelea, Cesare Borghi e Corradini) ” commenta sicuro del buon lavoro svolto dal diesse Giulio Furlani, il dirigente e revisore contabile governo lese, lo juventino Gianni Frignani “sono davvero azzeccati e ci aiuteranno a farci risalire dai fondali della classifica”.

Per i “cosacchi del Tarataro” segnano proprio Corradini, ex Dak Ostiglia, e “Cece” Cesare Borghi, costui su rigore. La punta mantovana Borghi rientra così alla grande nel Veronese, dopo esserci stato per aver militato nell’U.S. Provese e nell’A.C. Oppeano. Per i giallo-rossi del Dossobuono del presidente Rinaldo campostrini alzano i calici Zorzella, Sempreboni e il solito Maychol “Rooney” Aliperti.
 
A Caprino, la Montebaldina del mister "molosso" Simone Cristofaletti infila la seconda vittoria stagionale e lo fa piegando la resistenza dell’Union Grezzana per 3 a 1. Emanuele Bagata, l’ex Sona Mohammed Rkaiba e “Moro” Gigi Freoni spaccano gli “oranges” valpantenati di mister “Mancho” Andrea Matteoni. In rete soltanto con Andrea Castelli.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1677)