ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

PRIMA PAGINA

9/1/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. B) – 16^ GIORNATA

“MOZZE” A META’ A LUGO (1-1), L’ARES E' ORA A -3. IN CASA VINCONO SOLO L’ATLETICO VIGASIO E LA NUOVA COMETA (CHE SCORNA IL BORGO), VITTORIE ESTERNE PER ALPO CLUB 98, “ROSEGA”, ARES ED OLIMPIA P.CRENCANO
 
La corazzata A.C.D. Mozzecane risente forte dell’olio non invernale, ancora da innestare dentro il suo motore: i “rosso-blù della Postumia” di mister “Vegano” Nicola Santelli non riescono ad andare oltre l’1 a 1 nella insidiosa trasferta di quel Lugo, detto da tutti, squadra davvero capace di tutto: anche di rompere, impresa quasi riuscitagli ieri pomeriggio, le uova nel paniere di chicchessia avversaria. Vantaggio-illusion per Alessandro Carollo da Bovolone, uno dei primi a far festa (casino) tra gli urlatori degli inni e peana mozzecanesi della cena di Natale (gli tengono buona compagnia, in fatto di ugola d’oro, lo scatenato Luca Scarabello, e i campàni Giovanni Aquino e il portiere Francesco Russo. Vantaggio illusion o vintage perché i “lupi nero-verdi” di mister Antonio Ferronato mordono il gol del definitivo 1 a 1 grazie a Joachim Gomis, classe ’92. E, intanto, il diesse Domenico Veronesi si frega le mani per la grande soddisfazione di un risultato che continua a tenere i suoi ragazzi nella corsia del primato.

L’Ares Calcio Vr però non si lascia sfuggire l’occasionissima di decurtare non i punti della patente, ma la distanza dal fuggiasco Mozzecane del presidente Paolo Giavoni, ed allora va a maramaldeggiare per 0 a 3 in casa del Real San Massimo di mister Nereo “Rocco” Gazzani. Francesco Savoia su azione, Francesco Montolli direttamente dal dischetto e Fabio Andreoli, pure lui su azione ad incorniciare l’impresa degli aretini di mister “Ghepardo” Doriano Pigatto da Nogarole Rocca, classe 1951.

L’Atletico Vigasio del decano dei nostri trainer, Adelchi Malaman, ha ragione (1 a 0) della Scaligera Lavagno di mister Ivan Benin. Chi fa proprio la differenza è Avip; che non è una nuova marca di un cellulare. Torna alla vittoria – e bisognava aspettare così tanto? – anche l’Olimpia Ponte Crencano di mister Manuel Pauciullo: e, che vittoria, ragazzi! 2 a 5 in rione Sacra Famiglia, casa della Primavera di mister Karim Grigoli. Doppia del “geniale pontiere” Biondani, poi, il ’94 Matteo Furlani, Gabriele “Ele-Gantes, preceduti dal gol del molto tecnico Luca Ottofaro. Per i primaverili Matteo Torneri (’93) e Yassine Thalil, ex A.C. Pozzo, classe ’84.

Vince fuori casa (0 a 1) anche l’Alpo Club ’98 di mister Stefano Ferro: succede in casa del Lessinia di mister Maurizio Zanferrari e la palla vincente finisce nel…Lago (Daniel, ’92, cecchino spietato su calcio rigore). Una doppia di Cristian Caldana, classe ’92, regala alla Pol. Rosegaferro la prima strenna del 2017: il colpaccio dei “rossoblù della Postumia” di mister “El pano” Simone Mirandola viene consumato a Corbiolo contro i granata di mister Paolo Mainente (0-2). 

Ad Avesa, i colligiani di mister Michael De Santis non riescono a piegare il braccio di ferro oppostogli dall’U.S. Cadore di mister Ruggero Napoleone. In vantaggio, le truppe napoleoniche, grazie a Fausto Nardone, c’è poi il pari definitivo del rosso azzurro Marco Papiccio, classe ’93.

Sul parrocchiale di Santa Maria di Zevio, la Nuova Cometa brilla così tanto da obnubilare la più quotata BorgoPrimaggio di mister Massimiliano Signoretto. E, si perfeziona l’operazione-aggancio in classifica a quota 27 punti. In vantaggio, però, i “draghi rossi” borgatari con Nicolas Torni (uno dei tre fratelli Torni che militano nel club a Sud di Verona, Denis e Luca), si registra poi la rimonta dei nuovo-cometini di mister Cristian Cordioli, innescata dal ’95 Nicolò Prolunghi e conclusa con il guizzo dell’ex difensore lupatotino, classe ’96, Michele Bertasini. 

Di notevole interesse il prossimo turno, il 15 gennaio, con in Prima serata il match clou Ares Calcio Vr-Real Grezzana Lugo. Ovvero, lo scontro tra la seconda e la terza classificata del girone “B” di Seconda categoria, per un totale complessivo di 73 punti (38 quelli vantati dagli aretini, a fronte dei 35 dei lughesi).

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1480)