ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

PRIMA PAGINA

9/1/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 16^ GIORNATA

TEAM S.LORENZO ORA A +2 SUL CAVAION E A +3 SUL PAREGGIANTE “CALMA”. IL "CORSARO" ZOLIN CASTIGA IL S.MARCO, “EL GARGA” SVETTA A LA VETTA, “FALCHI DELLA LESSINIA” SBATTONO CONTRO LA PIEVE, LAZISE-PESCANTINA NON SI FERISCONO (0-0)
 
E’ sempre il Team San Lorenzo Pescantina del “profondamente cattolico” mister Gian Luca Marastoni, il quale ha lasciato al passato la chioma lunga, i miliardi di chilometri macinati in campo e le tante fans per mettere su una splendida famiglia, a fare l’andatura nel girone “A” di Seconda categoria. Apre, il “club del velodromo”, come aveva chiuso l’anno, la cui seconda parte l’ha visto non solo capolista del girone, ma anche squadra da “Mille e una fiaba”. Il Team va a vincere in casa della matricola F.C. Valdadige (che sotto le feste ha esonerato mister Stefano Adami), a Rivalta di Brentino Belluno, e il gol che pesa lo tatua Alessandro Quintarelli, classe 1990.

Team sempre primo a quota 34 punti con alle spalle l’A.C. Cavaion a 32. Ieri, i cavaionesi del presidentissimo Silvio Lonardi e di mister Moreno Battisti sono andati a prendersi i preziosi 3 punti nel derby giocato a Costermano, in casa della Polisportiva Adolfo Consolini della famiglia Giramonti (Ivano, il presidente, Davide, il figlio giocatore). 2 a 3 lo score finale, caratterizzato dalle reti di Enrico Venturi (’93) e di Andrea Pachera per i costermanesi di mister Marco Paroni, di Riccardo Modena “Brennero”, dell’ing. Juri Brognara e del ’94 Elia Turrina per i biancazzurri del Baldo.  

Il Calmasino “si calma” (forse per il troppo freddo, per il ghiaccio; che non giova a chi deve costruire il gioco per vincere) e a Cassone di Malcesine non va al di là di un povero di punti 0 a 0. “El Calma” di mister Mario Marai è per ora 3° a quota 31, a -3 dalla capolista Team, e sente sul collo il fiato del San Peretto di mister Cristiano Oliboni ieri “corsaro” per 0 a 1 a borgo Milano, in casa dei “leoni rosso e verdi” della san Marco di mister Emanuele Battocchio (mattatore, era ora, il centravanti ex Montebaldina e Negrar, classe ‘89, Paolo Zolin).

Quinto classificato a 28 punti è quel Lazise di mister Alfredo Brunazzo, che ieri ha ospitato il PescantinaSettimo di mister Francesco Marafioti, ma che alla fine dalla grande montagna dell’aspettativa di gol a pioggia è scaturito il magro topolino di uno misero 0 a 0, che chissà poi chi avrà accontentato!

Al Polisportivo “G.Paolo Lonardi” di San Floriano di San Pietro Incariano, la Pieve impallina per 2 a 1 i “falchi della Lessinia” del trainer croato Rino Sestan. Per i ragazzi valpolicellesi allenati da Massimo Scarlatti, ancora in gol Giovanni Boscaini (’83) da Fumane, poi, dopo il pareggio del “falco” Andrea Laiti (’85), è il ’91 Damiano Giacopuzzi a concludere a rete con successo regalando i tre punti ai biancoblù del presidente Giovanni Flora.

Il Gargagnago va a fare la voce grossa, 1 a 3, al “Montindon”di Domegliara, casa della Polisportiva La Vetta di mister Alessandro Saiani e del presidente Dario Zampini. In rete col solo “profumati di vittoria” Pini. Per i “tricolori della Valpolicella” di mister Gianni Pierno, l’hanno cacciata dentro Filippo Ceschi (’93), il classe ’95 Davide Savoia e “Coramusa” Carramusa (Edoardo, classe 1993).

Cambia l’anno solare, non il registro per il Real Lugagnano di mister Fabio Di Nicola, ora impegnato sul non fare i conti con il fronte dei play out: 2 a 2 a Lugagnano, contro il più quotato Burecorrubbio di mister Gian Donato Di Marzo, e reti rosso-nere dell’ex poveglianese Mirko Dindo e di Elia Varotti (’94, ex A.C. Somma di Eccellenza); per i burecorrubbiesi hanno esultato con l’88 ex arbizzanese Stefano Mignolli e l’ex pescantinese Alessio Donati, classe ‘89.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1583)