ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

6/2/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. B) – 20^ GIORNATA

DOMENICA CANCELLATA DAL MALTEMPO, SI GIOCANO SOLO 4 GARE E TUTTE TERMINANO IN PARITA’. LE BIG, TUTTE FERMATE AL PALO DA GIOVE PLUVIO, ATTENDONO TEMPI METEOROLOGICAMENTE MIGLIORI
 
Anche nel girone “B” di Prima categoria, la vera differenza la fa il maltempo: ben 4 gare su 8 non hanno avuto nemmeno inizio e le big A.C. Tregnago, Albaronco e Valdalpone sono tra quelle costrette a mordere il freno dell’attesa. A Montecchia di Crosara, infatti, nulla tra i monscledensi di mister Totò Mantovani e il “fanalino di coda” Sossano Villaga Orgiano vicentino; idem, a Ronco all’Adige, dove i bianco-verde-granata di mister Davide Mazzo erano pronti ad ospitare l’A.C. Zevio di mister “Titti” Salvagno, la squadra con più gare da recuperare (ben due!). Non va in onda nemmeno Alte Ceccato-Pro San Bonifacio, tanto meno all’”Antonio Perlato” A.C. Tregnago-A.C. Isola Rizza.

Al ”Lorenzo Bellamoli” di Poiano Juventina Valpantena e SanguinettoVenera portano a termine un incontro in cui si è registrato anche una pioggia di reti: 4 perché frutto del 2 a 2 finale. Più danneggiati dalla sorte si sentono i bianco-neri di mister “Freud” Andrea Scardoni, passati in vantaggio con Gianmarco Buniotto (’91), ripresi due volte da Francesco Girardi, il quale firma la sua doppietta personale e regala il punto ai ragazzi di mister Alessandro Roveda. L’effimero 2 a 1 poianese è a cura di Elia Morandini, classe ’96, ex Union Grezzana.

Valerio Manzini illude i Boys Buttapedra di mister Paolo Novali: il suo gol viene smorzato dal pareggio di bomber Christian Turozzi, “il gol è di casa” del ValtramignaCazzano del presidente Lucio “IV” Castagna e di mister “Alex Ferguson” Mariano Zenari. L’umile bomber Turozzi spedisce il pallone zeppo di fango alle spalle di Stefano Girlanda direttamente dagli undici metri. Per lui si tratta del 14° centro stagionale.

Stesso risultato di 1 a 1 a San Giovanni Ilarione, dove i “leoni  della Lessinia Orientale”, sguinzagliati da mister Omar Lovato ce la mettono proprio tutta, senza, ahiloro, riuscirci, a piegare il braccio della resistenza del Bevilacqua di mister Adriano Laperni. Il navigato (classe 1981) sangiovanneo Giorgio Nardi, fa proprio rima (anche realizzativa!) con Girardi (Alessandro, classe ’98) in gol per la “Cremonese della Bassa” del presidente Marco Calonego.

Altro 1 a 1 a Casaleone, dove ai gialloblù di mister Gianni Letteriello ci vuole soltanto un’impresa balistica dell’”evergreen” Luca Brighenti per negare la gioia della vittoria all’A.C. Cologna Veneta di mister Salvatore Di Paola. “Giallo e blu del mandorlato” che erano passati in vantaggio – ancora una volta! – con Giulio “Cesare” Dovigo, ma, raggiunti dal un gol alla Juan Cuadrado (simile quasi a quello realizzato ieri sera dal colombiano allo “Juventus Stadium” di Torino, nel “Derby d’Italia, vinto dalla Vecchia signora per 1 a 0) dal 37enne Brighenti, “compagno di merenda” dell’”Airone di Re Campalano di Nogara”, Dimitri Parolin. Figlio del non solo mastro risottaro Renzo. Che aspettiamo da una vita di assaggiare…

Domenica prossima, in cartellone il big match A.C. Cologna Veneta-SSD Valdalpone.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1980)