ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

PRIMA PAGINA

6/3/17
IL PUNTO SUL GIRONE "C" DI SERIE D – 26^ GIORNATA

VIGASIO TRAVOLTO A NOALE (4-0). BUON PARI DEL LEGNAGO (1-1) COL CAMPODARSEGO. ANCORA A SECCO DI RETI LA VIRTUS (0-0).
 
Domenica da dimenticare, quella di ieri per i “Guerrieri del Tartaro” di mister Vincenzo Cogliandro, che vengono travolti a Noale dal Calvi che rifila  quattro sberle ai biancazzurri veronesi del presidente Cristian Zaffani. Partita a senso unico con i padroni di casa che vanno in vantaggio al 19° con Fantinato che che ribatte in rete una corta respinta di Vencato che tiene in partita gli ospiti fino al 78° quando Munarini segna il 2 a 0. dopo il raddoppio locale il Vigasio cede definitivamente e Magrassi e ancora Munarini firmano il 4 a 0 finale. Il Calvi Noale, con la seconda vittoria consecutiva, scavalca l'Altovicentino e si porta in quart'ultima posizione. Domenica 19 marzo, dopo il riposo, il Vigasio ospita l'Arzignano che ieri ha pareggiato 1 a 1 contro la capolista Mestre.

Buon pareggio per il Legnago del presidente Pierluigi Bertelli contro il Campodarsego (1 a 1) terza forza del girone. La formazione biancazzurra di mister Andrea Orecchia recrimina per un netto rigore non concesso. Era il 79' quando il neo-entrato Alberto Zoppellaro, dopo uno sprint sulla fascia destra, entrava in area ospite saltava Lebran e veniva atterrato: l'arbitro non concede il penalty e lo ammonisce per simulazione. L'errore del direttore di gara, Angelo De Leo di Molfetta, ha inviperito l'allenatore Andrea Orecchia e il pubblico legnaghese che non ha risparmiato insulti reiterati quando al 40' un altro rigore poteva essere concesso al Legnago per un fallo di mano in area di un giocatore ospite su tiro di Barone. Campodarsego passato in vantaggio al 27', su una rimessa laterale il pallone si alza a campanile su rinvio di Dabo e sul cross di Tanasa, Lauria realizza in girata il suo 18° gol stagionale. Passano tre minuti e il Legnago pareggia con Massimiliano Tresoldi che raccoglie un pallone fuori area e da una ventina di metri fa partire di destro una fiondata imparabile. Domenica prossima il campionato di serie D osserva un turno di riposo per il torneo di Viareggio. Domenica 19 marzo è invece in programma l'atteso derby Virtus Vecomp – Legnago.

I rossoblù di mister Gigi Fresco anche ieri, come domenica scorsa, non vanno oltre lo 0 a 0 in casa dell'Union Feltre. Per la Virtus Vecomp una prima frazione con poche emozioni se non per l'occasione capitata a Davis Mensah che dribbla il portiere ma non trova la coordinazione giusta per battere a rete facendosi recuperare da un difensore. Nella ripresa i veronesi ospiti vanno vicini al gol con Speri e giocano gli ultimi 10 minuti in superiorità numerica ma non riescono comunque a sbloccare il risultato.

Il girone C del Campionato di serie D, vede ancora in vetta alla classifica il Mestre con 66 punti davanti alla Triestina salita a 59 punti dopo aver pareggiato 1 a 1 in casa della Vigontina. Si mantiene al terzo posto il Campodarsego a 48 punti seguito dall'Abano, 4° a 44 punti dopo il pareggio (2-2) in casa dell'Altovicentino. La Virtus Vecomp è sempre al 5° posto con 39 punti a +3 sull'Arzignano. Il Vigasio è ora nono a 33 punti a +3 dalla zona calda dove c'è anche il Legnago a 30 punti con il Montebelluna che ieri ha vinto 1 a 0 ad Este. Gli altri incontri hanno visto il Cordenons vincere 6 a 1 in casa della Carenipievigina e il tamai battere il Belluno 1 a 0.

La redazione di www.pianeta-calcio












Visualizzato(908)