ULTIMA - 22/1/19 - OGGI VIRTUS VERONA-PORDENONE, LE PAROLE DI MISTER GIGI FRESCO

Il Pordenone dopo il Monza. Calendario beffardo per la Virtus Verona che tre giorni dopo il match del Brianteo incrocia le armi della capolista del girone, reduce da dieci risultati utili consecutivi (oggi, fischio d'inizio ore 18.30). Ecco le parole del presidente allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia della partita: "A
...[leggi]

PRIMA PAGINA

1/5/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 26^ GIORNATA

IL BONAVIGO 1961 STRAVINCE IL CAMPIONATO. AL SECONDO POSTO CONCLUSIVO SI PIAZZA L’AURORA MARCHESINO

Per il Bonavigo 1961 č Seconda Categoria. Terminando il campionato a quota 58 punti la compagine di mister Giorgio Meneghini si č assicurata la promozione nella serie superiore. In occasione dell’ultima giornata la capolista ha vinto tre a uno contro gli Amatori Bonferraro, mandando in rete Daniel Fiorio, Stefano Fanari e il difensore Luca Negrini. Per la formazione di mister Paolo Berardo in rete solo Davide Longo ad inizio ripresa.

Al secondo posto – a quota 53 punti – si č piazzata l’Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari, che ieri ha battuto tre a due il Porto, grazie alle marcature di Alberto Costantini, Diego Spezie e Manuel Varano. Parziale replica degli ospiti di mister Crescenzo Nardella grazie al gol di De Martini e all’autogol di Mattia Bonato. Con questa vittoria i gialloblu passano direttamente al 2° turno play-off.

La Bonarubiana č caduta a sorpresa in casa, perdendo tre a uno contro il Minerbe di mister Roberto Poppi, per il quale sono andati a bersaglio Simone Corrias – con una doppietta – e El Hasnaoui. Vano, per la compagine di casa di mister Mayate, il sigillo del solito Ayoub Arqiqi. Bonarubiana scavalcata al 2° posto e che quindi dovrŕ affrontare il 1° turno play-off contro il Pizzoletta.

Conclude il torneo con un successo anche il Pizzoletta di mister Antonio Como, che ha espugnato il terreno dell’F.C. Bovolone imponendosi per due a uno. Per il Pizzoletta decisiva doppietta dell'ex Mozzecane Mattia Frigo, a cui ha solo parzialmente replicato il solo Barone per i blues di mister Pasquale De Lauri.

Colpaccio esterno dell’Alpo Lepanto del presidente Luca Martini, che č andato a imporsi per uno a zero sul campo della Dorial di mister Andrea Bellč, per merito della marcatura siglata dal 1998 Claudio De Marchi nel finale di match.

Č finito con l’ennesima sconfitta il torneo del Castagnaro, che ieri č stato travolto in casa per quattro a uno dai padovani del Merlara. Per gli ospiti reti decisive di Masiero – a segno due volte – Costantin e Flangini. Per il Castagnaro di Dario Manzolli gol della bandiera di Rigobello.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1252)