ULTIMA - 19/3/19 - VIAREGGIO CUP: MINUTO DI SILENZIO IN RICORDO DI CINO MARCHESE

In occasione delle gare degli ottavi di finale della 71ª Viareggio Cup in programma domani (martedì 19 marzo) sarà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Cino Marchese, il noto manager sportivo, amico da sempre della rassegna giovanile, scomparso domenica. L’iniziativa è stata adottata dal consiglio direttivo del Centro Giovani Calciatori, la
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/8/17
IL PUNTO SUL TROFEO VENETO DI PROMOZIONE - 1° TURNO

GARDA, LUPI, CAVALPONICI E “POVE” A TUTTO GAS
 
Chi ha pagato con più soddisfazione il biglietto è stato lo spettatore che si è recato in via Lussemburgo: 6 i gol ammirati in U.S. Croz Zai (la matricola giallo e blù si presenterà lunedì sera 4 settembre sui propri impianti sportivi in Zai) e San Giovanni Lupatoto. I due si erano già incontrati nel 27° “Memorial” Giorgio Nocini, tenutosi all’”Esterino Avanzi” in Borgo Roma, Torneo vinto dalla Pol. Virtus B.V. guidata da mister Andrea “Freud” Scardoni.

E' finita 2 a 4 per i “lupacchiotti” bianco-rossi del presidente Daniele Perbellini e del riconfermato mister Lucio Manganotti, 3° classificato al “Giorgio Nocini”, in virtù degli squlli di tromba soffiati in rimonta – doppio vantaggio dei crozzini, firmato da Nikola Filipovic e dal “sismologo”, ex Lugagnano, Gezim Tellosi – dalle cornamusa di Nicola Avesani (doppia), da Santhos Corazza e da Ottocento.

L’A.C. Garda del trainer mantovano Corghi – che s’è portato dalla terra cara a Virgilio, bomber Cesare “Cece” Borghi, ex fiorista di Oppeano, Nogara, Provese – bypassa per 2 a 0 i “cugini” più in alto geograficamente: ovvero i caprinesi di mister Simone Cristofaletti. E, lo fanno affidandosi ai rocciatori rosso e blu Finazzi e Soares.

Botta e risposta, 1 a 1, in borgo Roma, tra l’Alba del coach vicentino Gianfranco Brendolan e “El Luga” del costermanese skipper Luca Mancini. Lo squillo emesso dal lugagnanese di Sbampato viene insonorizzato a metà dal calcio (del revolver) sfoderato da Goran Ivanov. Buon debutto per  il “killer d’area”, il caprinese Alberto Zanolli, risalito dai gorghi della 2^ categoria nella strameritata Promozione. In cui già militò circa 10 anni fa, dopo l’Eccellenza a Rivoli e a S.Ambrogio vissute da giovanissimo.

A San Gregorio di Veronella, l’Aurora del trainer reggino, il dimagritissimo ex Alba B.Roma Mario Colantoni, asfalta la Pol. Virtus B.Venezia di mister Andrea Scardoni e del nuovo portiere l’italo-cinese Joseph Hu (ex Valdagno). Mattia Facci…sognare si aggiusta il cappellino e la visiera alla Giovanotti e secca Hu; che subisce un’altra sgradita cineseria dal “Prince” Andrea Mileto e da bomber, l’ex Alba Borgo Roma, ed ex Belfiorese, Luca Bonfigli. Il solo rumeno Alin Birlea non basta ai poli-virtussini del diesse Adriano Zuppini, che il 3 settembre convolerà a nozze con la sua bella dopo 8 anni di estasiata convivenza.

L’A.C. Oppeano del nuovo coah, l’ex hellasino Ghirardello e del difensore centrale, fotomodello ed ex nostro prezioso collaboratore, il buttapietrese Mattia Cacciatori, del dirigente e collezionista di auto di lusso, l’immobiliarista Luca Agnolin – che gareggia con i suoi prototipi col Museo villafranchese Nicolis – non riesce a sfrecciare più veloce – 1 a 1 – della matricola Albaronco di mister Davide Mazzo. Apre il talebano bomber di Perzacco, Alessio Soave, chiude Tommaso Cappelletti.

Le “libellule” poveglianesi, dopo la presentazione nella corte di villa Balladoro, strozzano per 3 a 1 l’A.C. Cadidavid del pluridecorato trainer Fabrizio Sona. Che aveva asfaltato 1 a 5 l’ambizioso Concamarise in amichevole la sera del 23 agosto. “Maionese” Calvetti, l’albanese Dritan …In-Gordi di gol, poi, Piacenza, per i biancazzurri dell’indio coach Marco Pedron, sempre scortato dal fido buttapietrese collaboratore Omar Peroli. Per i bianco e blu cadidavidesi della promessa Christhopher Violaro, ex Concamarise, stantuffo di fascia della classe ’98, ha gioito il solo Mussola. Cadidavid senza più, nel suo più alto scranno, il giovane, brillante avvocato immobiliarista Francesco Dalle Pezze, classe ’80, rientrato dopo anni dalle campagne britanniche. Viziate dal nuovo corso imposto dalla Brexit?
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1382)