ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

PRIMA PAGINA

22/9/17
IL PUNTO SUL TROFEO VENETO DI 1^ CATEGORIA - 1° TURNO (3^ G.)

IN NOVE ACCEDONO MERITATAMENTE AL 2° TURNO
 
Sono CastelnuovoSandrà, Valpolicella, Parona, Olimpica Dossobuono, ValtramignaCazzano, Scaligera, Isola Rizza, Bevilacqua e Pro San Bonifacio, queste compagini passano al 2° turno del Trofeo Veneto di Prima categoria.

Nel girone 1 il Peschiera di mister Vasco Guerra perde 0 a 3 in casa contro la Polisportiva Quaderni di mister Nicola Chieppe che apre le marcature con Coronato e poi dilaga. I 6 punti però non bastano ai neroverdi perchè il CastelnuovoSandrà di mister Fabrizio Gilioli pareggia 2 a 2 contro il Mozzecane del presidente Riccardo Montefameglio e mister Nicola Santelli, e chiude in vetta con 7 punti. Locali del presidente Luca Sandri avanti con Turrini ma raggiunti e superati da una doppia di Lucenti, è poi Tommasi a sancire il 2 a 2 finale e il passaggio del turno dei lacustri.

Nel girone 2 per la festa del Valpolicella basta l'1 a 1 a Bussolengo: i fumanesi di mister Simone Cristofaletti pareggiano nel finale con Resentera e scippano il pass ai rossoverdi. Nell'altra gara il Calmasino di mister Luca Ponzini vince 2 a 1 in casa dell'altra matricola Team San Lorenzo del riconfermato mister-antiquario Gian Luca Marastoni. Passa al 2° turno il Valpolicella del presidente Fernando Boscaini.

Nel girone 3  il Parona di mister Flavio Marai va a vincere 1 a 0 sul sintetico di Lugo, contro il Real Grezzana di mister Antonio Ferronato e passa al secondo livello. L'altra gara ha visto il Pedemonte del tandem tecnico Stefano Modena-Giorgia Brenzan imporsi 2 a 1 sull’Arbizzano di mister Ivo Castellani (a Zamboni e Marchesini risponde il solo Berti per i gialloblu). La classifica finale dice: Parona 7, Pedemonte 5, Real Grezzanalugo 4 e Arbizzano 0.
 
Nel girone 4, a Dossobuono, l’Olimpica del nuovo trainer Lucio Beltrame travolge la Pol. Caselle del mister pescantinese Alberto Pizzini con un inequivocabile 4 a 0 con le reti di Kassum, Pascarella, Mazzi ed Esposito e passa il turno a spese del PGS Concordia del nuovo trainer ed ex giallorosso Giuseppe Bozzini che batte 3 a 2 l’A.C. San Zeno Vr di mister Piergiorgio Troccoli ma che deve dire addio alla Coppa per la peggior differenza reti nei confronti dei giallorossi (+5 a +4).

Anche nel girone 5 decide la differenza reti con il Valtramigna Cazzano che la spunta sul Valdalpone Roncà, entrambe in vetta con 5 punti. A Montecchia di Crosara, 3 a 0 dell'SSD Valdalpone di mister Totò Mantovani a spese del San Giovanni Ilarione di mister Sereno Ferrari e stesso risultato (0-3), patito dal Tregnago di mister Antonio Bogoni all"Antonio Perlato" contro il vivace ValtramignaCazzano di mister Adriano Laperni che vola al 2° turno.

Basta ed avanza nel girone 6 il 2 a 2 esterno ottenuto a Zevio alla Scaligera del riconfermato mister Nicola Bertozzo per accedere alla seconda fase di Coppa. Stesso punteggio della matricola A.C. Pozzo del presidente e geometra Roberto Praga e del nuovo mister Stefano Paese contro i Boys Buttapedra di mister Paolo Novali che chiudono a 5 punti appaiati alla Scaligera ma penalizzati dalla differenza reti a favore dei giallorossi.

Nel girone 7 sorride l'A.C. Isola Rizza del riconfermato mister Stefano Sacchetto che passa per 4 a 2 in casa del Nogara calcio di mister Walter Bampa. I biancazzurri guidati ora dal più alto scranno da Franco Brunelli, scippano all'ultima gara il pass ai biancorossi del presidente Andrea Martini. Nell'altra gara tra l’Atletico Città di Cerea di mister Luis Gustavo Passera e il Casaleone di mister Filippo Crivellente ne esce un 3 a 4 davvero spettacolare quanto inutile con le due squadre già matematicamente fuori dalla Coppa.

Nel girone 8 l’A.C. Cologna Veneta di mister Salvatore Di Paola cade in casa contro il Bevilacqua per 2 a 3 e si fa scavalcare in vetta consegnando il pass per il 2° turno al Bevilacqua del coach soavese Mirko Dalle Ave. Già fuori dai giochi il Colli Euganei e il Bassa Padovana di mister Resini che giocano una sorta di amichevole in vista della 3^ giornata di campionato. La classifica finale dice: Bevilacqua 7, Cologna Veneta 6, Colli Euganei 2 e Bassa Padovana 1.

Infine, nel girone 9, la matricola vicentina Elettrosonor Gambellara pareggia 1 a 1 in casa contro il Montebello che quindi lascia strada alla Pro San Bonifacio di mister Marco Burato che vince in casa del Lonigo di mister Lovato e passa alla seconda fase di Coppa. La classifica finale di questo raggruppamento dice: Pro San Bonifacio 7, Montebello 5, Lonigo 3 ed Elettrosonor Gambellara 1.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1171)