ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

2/10/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 4^ GIORNATA

ICS PER TUTTE LE BIG, MA IL TRONO E’ SEMPRE DEL REAL SAN ZENO VICENZA. ILLASI, BRENDOLA E COLOGNOLA AI COLLI GIOCANO AI “CORSARI”
 
Non vince nessuna delle battistrada, ed allora lo sfavillante scettro del girone “C” di Seconda categoria rimane in pugno ai vicentini del Real San Zeno, guidati da Christian Vinoli. I bianco-rossi arzignanesi impattano in casa loro per 1 a 1 al cospetto del temibile Montorio di mister Fabio Menegazzi, tenendoli 4 tacche distanti (il rapporto è di 10 punti per i berici a fronte dei 6 racimolati dall’undici del presidente e geometra Lorenzo Peroni). Le reti? Miste per i real-sanzenati, l'ex Peschiera e San Zeno Michele Rigo, invece, per i castellani montoriesi.

Due gradini sotto ai vicentini, a 8 punti, ecco la coppia Giovane Santo Stefano-Brendola. I bianco-viola vicentini del coach Verlato si impongono a Gazzolo, in casa dell’omonimo club datato 2014 di mister Giorgio Meneghini, con un secco 0 a 3, griffato dal 1985 Matteo Gonella (doppia per lui, non nuovo a questi acuti!) e dalla rete griffata in apertura dal 1988 Edoardo Zen.
 
Colpaccio – 0 a 1 -  del Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu a Montecchio Maggiore, in casa del San Vitale 1995 di mister Serafini. Il mattatore è il 1994 Edoardo Peruffo. Colpaccio anche dell'Illasi nel derby a Badia Calavena, in casa dello Sporting di mister Luca Corradini. I colligiani del presidente, il costruttore edile Renato Cengia, passano per 1 a 3, grazie ai centri effettuati dall’87 “Mediolanum” Mattia Caobelli, Paolone Bice-gol (su rigore) e al 1993 Giuseppe Vetrone. Per gli abbadiensi del presidente Igor Zocca, invece, segna il gol-consolazione l’ex Tregnago, il classe 1993, Daniel Rizzin.

Il Giovane Santo Stefano sale a Monteforte d’Alpone per prendersi il buon punticino: 1 a 1, con botta del solito, irresistibile, il 1994 Andrea Goffredo “Mameli” per il Real di mister Beppe Castagna, e risposta di Dobrinko Dukaric per i gialloblu di mister Simone Lazzari. Nulla di fatto, 0 a 0, a Castelgomberto, tra il club bianco-rosso-blu sponsorizzato Lux, neo retrocesso  e seguito in panca da mister Dal Prà e il Borgo Soave di mister Massimo Burato.
 
Trasferta davvero amara per il Locara (e fa anche rima!): l’Altavilla del Chiampo di mister Gonella batte i biancazzurri del mister vicentino Fabio Faccin per 3 a 1. Doppia, ancora una volta del tricolore di Crespadoro, Sinaj, seguita dall’acuto emesso da Groppo. Per i locaresi, il solo difensore 1996 Andrea Barbieri: troppo poco!

A Bonaldo di Zimella, sul parrocchiale, il Bo.Ca. Junior del presidente Alessandro Giusti e guidato da mister Freddy Serato, soccombe per 3 a 4 all’A.C. Colognola ai Colli seguita da mister Loris Fedrigo. Agevola l’impresa dei colligiani il gol all’incontrario griffato dal 1991 Alberto  Piccotin. I giallo e blu pluristellati bonaldesi segnano una doppia con Girardi ed una singola di Buoso; i colligiani nerazzurri del presidente Tiziano Tregnaghi esultano per le reti griffate dal 1986 Luca Tregnaghi, dall’”ever-green” (1976) Andrea Zago (a lungo ex virtussino) e dal terzino, ex cazzanese, Alessandro Colognato, classe 1986.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1975)