ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

9/10/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 3^ GIORNATA

GUIDANO IL RAGGRUPPAMENTO INTREPIDA, AVESA E BORGO TRENTO 1977. ROBOANTE VITTORIA DEL PIEVE SAN FLORIANO CONTRO IL CRAZY F.C.

Il girone A di Terza Categoria si conferma essere un raggruppamento molto equilibrato, con tre formazioni in vetta a quota sette punti. L’Intrepida di mister Massimo Palombi è andata a espugnare il terreno del Quinto Valpantena del collega Simone Graziani con un sonoro cinque a uno. Le marcature decisive sono state realizzate da Francesco Cortese, Ludovico Bee, Claudio D’Arrigo, Gaspari e Buratto, mentre i padroni di casa sono andati a bersaglio solo con Sorpresa, per l’illusorio vantaggio.

Bellissima sfida tra Avesa e Pizzoletta, con i padroni di casa di mister Giancarlo Borhy che hanno conquistato i tre punti imponendosi per tre a due. Per gli avesani si sono iscritti sul tabellino dei marcatori Murari, Righetti e Bucci, con la formazione villafranchese di mister Antonio Como che ha provato a replicare con Sabbar e Taccon.

Terza capolista – in coabitazione con Intrepida e Avesa – è il Borgo Trento 1977, che ieri ha travolto la, sin qui imbattuta, Fortitudo Verona H.S.T di mister Michele Giacomelli. La formazione di casa guidata da mister Alberto Tommasoni, vincitrice per quattro a uno, ha mandato in gol – entrambi con una doppietta – Federico Micheletti e Mattia Zampieri mentre, per gli ospiti, l’unico centro è arrivato grazie a Marco Tortella.

Si è conclusa sul cinque a uno per la squadra ospitante la partita tra il Pieve San Floriano di mister Dall'Ora Valentino e il Crazy F.C di Vittorio Arragoni. I ragazzi della Valpolicella si sono imposti grazie a uno scatenato Damiano Giacopuzzi – autore di una quaterna, con un gol su penalty – e ad A. Gasparato. Inutile, per il Crazy, la marcatura messa a segno da Michele Bissaro su rigore.

Match molto spettacolare anche quello tra Borgo San Pancrazio e Quinzano, che è terminata con la vittoria per quattro a due della compagine locale di mister Andrea Lunardi. I protagonisti assoluti sono stati, per i padroni di casa, Luca Zamboni – con due squilli – Franchini e Marcello Duro. Per il Quinzano di mister Davide Pegoraro la via della rete è stata trovata, invece, dai soliti Gabriele Gantes e Luca Cinquetti.

Ottimo successo esterno per la Polisportiva La Vetta di mister Nicola Martini, che è tornata dalla Valdadige con il bottino pieno, dopo avere superato per tre a uno il Rivoli 1964 di mister Roberto Bertasi. Nella partita in questione vanno sottolineati lo squillo di Perantoni e la doppietta di Davide Bazzan per gli ospiti, contro la sola rete casalinga, arrivata grazie all'ever green Davide Filippozzi.

L’ultima gara della terza giornata, quella tra il Saval Maddalena di mister Edgard Genovesi e l'Edera Veronetta del collega Sergio Piccoli, ha visto i padroni di casa imporsi per due a uno, per merito dei gol di Cherubin e Trevisani, vanamente contrastati dal sigillo del nero-verde Verzi.

Domenica prossima, in occasione della quarta di campionato, si giocheranno le seguenti sfide: Crazy F.C.-Saval Maddalena, Edera Veronetta-Borgo San Pancrazio, Fortitudo Verona H.S.T.-Avesa, Pizzoletta-Rivoli 1964, Intrepida-Pieve San Floriano, Polisportiva La Vetta-Quinto Valpantena e Quinzano-Borgo Trento 1977.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1979)