ULTIMA - 19/1/19 - LA VIRTUS VERONA RIABBRACCIA MASSIMO GOH N'CEDE

L'attaccante scuola Juventus classe 1999, dopo essere stato uno dei protagonisti lo scorso anno della promozione in serie C dei rossoblu di mister Gigi Fresco con 7 reti realizzate in 30 partite disputate, nella giornata di ieri ha firmato un nuovo contratto con il sodalizio rossoblu che lo legherà ai virtussini fino al 30 giugno 2020. Goh, che
...[leggi]

PRIMA PAGINA

23/10/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 7^ GIORNATA

E' TUTTO VERO: 7^ VITTORIA CONSECUTIVA SANGUINETTESE! “EL CONCA” INSEGUE A -4 E CONDIVIDE L’IMBATTIBILITA’. COLPACCIO RALDONATE A SALIZZOLE, CEDONO “SUSTI”, MARCHESINO E CORIANO.

Inarrestabile la marcia trionfale del SanguinettoVenera, la compagine neo-retrocessa e ripartita lancia in resta a settembre, animata dalla grande volontà (e nostalgia) di rivedere la Prima categoria grottescamente lasciata andare l’anno scorso. I “venerabili” del coach rodigino (di Fratta Maggiore, la “Venezia del Polesine, la patria del socialista assassinato, l’on. Giacomo Matteotti) Antonio Marini sono l’unica formazione dilettantistica veronese a contare sull’enplein di 7 gare vinte su 7: vantano il primato di imbattibilità condiviso da chi la insegue, da chi le alita sul collo, ossia il Concamarise, ora a -4 (il rapporto è di 21 a 17 punti). A Villabartolomea, è  una conclusione di Thomas Bersani, ex Atletico San Vito Cerea, ex anche Bonavigo, a decidere da che parte deve pendere il piattino della bilancia e dei 3 punti.

Ad Asparetto di Cerea, ieri il "Roberto Bortolotto” è stato impiegato come seggio elettorale per il Referendum, 6 a 0 dei “tartari del Concamarise” di Simone Marocchio a danno del “fanalino di coda” Roverchiara, passato nelle mani di mister Denis Guerra (subentrato 15 giorni fa a Damiano Crisci). Tripletta di Luca …E’ …sempre Bello-scaraventare la palla in fondo al sacco (Scarabello), questa volta alle spalle del frastornato portiere giallo e blu Mattoccia, bis di “Geco” Thomas Pasti – che non ha perduto un allenamento uno! -, e acuto del giovane ceretano Marco “acciuga” Trevisani, ex Asparetto Cerea Sud, classe 1996.

Al 3° posto, a quota 16, troviamo l’Atletico Vigasio del presidente Gianfranco Pozza guidati da mister Zorzella, in illusorio vantaggio in quel di Cà degli Oppi grazie ad Adami. Infatti, i biancazzurri cadeglioppini di mister Daniele Dalla Vecchia raggiungono il pari definitivo dell’1 a 1 con Bellkhdim. Al quarto posto a 12 avanzano i Boys Gazzo di mister Matteo Gobbetti: 3 a 3 a Maccacari, ieri pomeriggio, al cospetto del non facile Albaredo calcio di mister Manuel Cuccu e di “David Beckham” Scarsetto e di un inarrestabile bomber Matteo Bastianello, classe ’96, autore di una fantastica tripletta. Per i maccacaresi, la cacciano in fondo al sacco “Treccine” Austine, Matteo Rosa “Bianca” e Sartori.

In ritardo sulla tabella dei pronostici, almeno per quanto riguarda le nostre modeste previsioni, il Sustinenza del coach nogarese Andrea Bertelli. Ieri, la “Celeste della Bassa” ha perduto per 3 a 2 a Bonavicina, in casa della rinata, Bonarubiana, la quale pare abbia già saldato tutti i tagliandi del rodaggio in Seconda. Per la “Bona” di mister Luca Mayate, al suo terzo successo stagionale, hanno “fracato” Maurizio Parolisi, Manuel Moretto e Fabio Zanoncello. Per la “Celeste” del diesse Paolo Leardini, invece, l’angiarese 1995 ex Legnago Salus ed ex Bevilacqua Alessio Righetti  - prossimo venerdì prossimo all’alloro nella triennale di Economia e Management presso l’Ateneo di Ferrara – scodella l’assist per il gol di Andrea “Cardellini” Garbellini, preceduto il gol sustinentese dal penalty trasformato dal bovolonese bomber Alessandro Pasotto.

Primo successo stagionale per il Bonavigo di mister Gianluca Corso: succede all’”Orvile Venturato”, e a dispetto dell’Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari. Nel 2 a 1 a favore della compagine bonadicense risalta la doppia dell’isolarizzano cacciatore di lepri ed abile chef Andrea Pesarin. “Carletto” Filippo Muraro, difensore datato 1985, invece, per l’Aurora Marchesino dell’ex Viareggio di serie C1, Tommaso Perbellini (il padre Antenore, ex Toro ed ex Inter – guida la seconda squadra dei giallo e blu dell’Aurora Marchesino in Terza categoria).

Colpaccio dell’A.C. Raldon: capita a Salizzole, in casa del Gips Salizzole di mister Pasquale De Lauri, sotto di due reti, griffate da Dorjan Molla prima e dal 1987 Daniele  Bendazzoli poi. Di Paolo Magnaguagno, il gol della magra consolazione salizzolese. Al “Cavallaro”, 2 a 1 del Bovolone ai danni dell’ASD Coriano di mister Andrea Turozzi (folta la rappresentanza dei giocatori granata alle esequie di Franco, papà dei due dirigenti Sarti. E’ così che si fa, bravi, ragazzi!).

I “mobilieri” del presidente Claudio Bissoli e di mister “El Ciopa” Devis Padovani hanno la meglio in virtù delle reti siglate da Clement Air(bag)hienbuwa e da Bertaboni al 90° minuto. Del rumeno Flaviu Curseu, di proprietà dell’A.C. Isola Rizza, la risposta parziale del Coriano.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1351)