ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

PRIMA PAGINA

23/10/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 7^ GIORNATA

IL MONTECCHIO S.PIETRO SI STACCA DAL REAL SAN ZENO VI: E’ A +2. GAZZOLO 2014 NEL TUNNEL E SOTTO LA CINQUINA MONTORIESE. PERDONO ANCHE I GIOVANI “CUGINI”, ICS  IN  SOAVE - REAL MONTEFORTE, PAREGGI PER LOCARA E SPORTING BADIA CALAVENA
 
E’ sempre il Montecchio San Pietro a tenere alta la staffetta di primatista del girone “C” di Seconda categoria: 16 i punti, frutto pure del successo interno – per 3 a 1 – a scapito dell’altalenante A.C. Colognola ai Colli di mister Loris Fedrigo; il quale – fino ad ora – deve ancora dire se è fatto di carne o di pesce! Il solo 1986 Luca Tregnaghi riesce a tenere alto il lumino del gol-consolazione, dopo che allo stadio “Giuriato” di Montecchio Maggiore gli avevano urlato, forte forte, negli orecchi i nero-verdi vicentini di mister Pergiovanni Rutzittu, ossia Alessandro Agresti, classe 1983, Trevisan e Fracasso.

Al secondo posto, perde terreno – è ora a 14 freccette – il Real San Zeno, ieri semibloccato al "Dal Molin” sull’1 a 1 dalla matricola alto-veronese e penultima del girone, lo Sporting Badia Calavena di mister Luca Corradini. In vantaggio grazie all’ex illasiano, il classe 1992 Filippo Minati, i biancazzurri del massimo dirigente Igor Zocca venivano raggiunti poi dal classe 1992 Nicola Dalla Bona.

“Cinquina” secca e fantastica sulla ruota di Montorio: ne fa le spese il Gazzolo 2014 di mister Lo Cicero, ancora ultimo assoluto a quota 1 solo punto. Le dimissioni rassegnate un mesetto fa da mister Giorgio Meneghini non hanno – fino ad ora – sortito effetto alcuno. Il difensore classe 1989 Alessandro Corso, poi doppia di Michele Rigo, e doppia anche di Darko Kovacevic, reti che infoltiscono il pallottoliere dei “castellani” bianco-nero-verdi di mister Fabio Menegazzi e del presidente Lorenzo Peroni.

Nei derby veronesi dell’Est, spicca il 2 a 2 tra il Locara e la matricola penta – pardon- pluri-stellata, la giallo e blu bonaldese del Bo.Ca. Junior del presidente Alessandro Giusti. Purgato ed Antonio Marchese, classe 1994, per i biancazzurri locaresi di mister Fabio Faccin, doppia di Girardi (anche su rigore), invece, per i bonaldesi di mister Freddy Serato.

Seconda vittoria stagionale per l’A.C. Illasi di mister Marco Gianesello: 2 a 0 ai danni del quotato Brendola dell’omologo trainer Diego De Grandi. Niccolò Baldi, classe 1996, e “Mediolanum” Matteo Caobelli (1987), ecco i due trionfatori illasiani. Arcaro, del neo-retrocesso Castelgomberto Lux di mister Dal Prà, firma la resa a santo Stefano di Zimella – dove i vicentini trionfano per 0 a 1 – contro il Giovane Santo Stefano del coach Simone Lazzari e della punta –  ex A.C.. Sambonifacese, ex Montebello, Giacomo Castagnaro (figlio di Alberto, ex dirigente vincente del Calcio Mantova).

Al campo Comunale di Tavernelle, 0 a 0 tra l’Alta Vale del Chiampo del coach Scarsetto e il San Vitale 1995 di trainer Meggiolaro. Vengono così rispettate le distanze, con gli alto-valligiani avanti sempre di un punto rispetto agli avversari appena incontrati (il rapporto è di 11 a 10 punti). A Soave, Borgo Scaligero e Real Monteforte – 2 a 2 – non riescono a superarsi. Duplice vantaggio delle “frecce rosse” di mister Massimo Burato, ex Albaronco ed ex Illasi, grazie ai centri di Brutti e di Dalla Monica. Poi, la remuntada realmontefortiana a cura del solito Andrea Goffredo “Mameli” (annus domini, il 1994 di questo spietato, incrollabile bomber) e di Michele Nogara. Classe, costui, 1998. 

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1096)