ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

PRIMA PAGINA

6/11/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 9^ GIORNATA

IL MONTORIO BATTE IL COLOGNOLA ED E’ AL 2° POSTO! DERBY DELL’ASPARAGO AL PIU’ TITOLATO GIOVANE S.STEFANO, NON S’ALZA IL BO.CA. JUNIOR, L’ILLASI PIGIA IL SOAVE, IL LOCARA SUPERA IL BRENDOLA, IL MONTECCHIO S.PIETRO DOMA IL REAL MONTEFORTE E RESTA PRIMO.
 
Non si è giocata – si disputerà oggi pomeriggio – il derby Real San Zeno-Castelgomberto Lux. Ma, la classifica, nella sua cuspide, registra la conferma la leadership dei vicentini del Montecchio San Pietro, capaci di piegare 2 a 1 il non debole braccio portogli dal Real Monteforte di mister Giuseppe Castagna. Eppure in vantaggio i realmontefortiani grazie a Balan, ma, il sogno dura giusto un tempo perché prima Lovato, poi, il difensore 1995 Filippo Danuso riescono a rovesciare come un guanto il verdetto a favore dei nero-verdi allenati da Piergiovanni Rutzittu.

Primi ancora i montecchiesi del presidente Carlo Boschetti a quota 20 punti, ma, attenzione!, il Montorio è alle loro calcagna, con i loro 19 punti; frutto del successo di 3 a 1 interno a spese del Colognola ai Colli del presidente Tiziano Tregnaghi e di mister Loris Fedrigo (in rete subito e soltanto con il solito Luca "Valder" Rama). Poi, si scatenato i “castellani” di mister Fabio Menegazzi, con precisione al poligono sfoderata da Michele Rigo (1983), dal 1993 Manuel Marcolini e da Donisi.

Terzo classificato a quota 17 il Giovane Santo Stefano, il quale a Santo Stefano di Zimella fa suo (4 a 2) il “derby dell’asparago d’oro”, quello vinto contro i “rivali” del Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle e del nuovo trainer, lo scanzonato Giovanni Ziviani, ex punta del L.R.Vicenza. Per l’undici guidato da mister Simone Lazzari segnano Djukaric Dobrinko (doppietta), Kevin Crestani e Giacomo Castagnaro, ex A.C. Sambonifacese, classe 1995. Per gli avversari che danno segni di risveglio, invece, il solo “profeta del gol”, Mattia Elia, classe 1992.
 
Al 4° posto a 16 troviamo l’Altavalle del Chiampo: ieri, a Molino di Altissimo, i tricolori del coach Gonella superano per 1 a 0 la matricola, la pluristellata giallo e blu Bo.Ca. Junior di mister Freddy “Mercury” Serato. Mattatore? Satwinder Singh, classe 1996. L’A.C. Illasi di mister Marco Gianesello “pigia” per 3 a 2 il Borgo Scaligero Soave dell’omologo Massimo Burato. Doppietta dell’illasiano Michele Ala, preceduta dall’acuto di “Mediolanum” Matteo Caobelli, classe 1987. Le due “frecce rosse” che centrano la mouse sono quelle di Brutti e di Avesani.

Vittoria del morale per il Locara di mister Fabio Faccin, il quale in casa sua ha ragione – 2 a 1 – del meglio acquartierato Brendola, il quale, a sua volta, vede ridotto ora il distacco da chi l’ha battuto ieri di sole due tacche (il rapporto è di 12 a 10 per i vicentini). La doppia del biancazzurro locarese Marchetto arriva al 94mo (meglio tardi che mai!), mentre i bianco e viola berici del coach Diego De Grandi vanno a canestro con il 1998 Mattia Parlato.

Il San Vitale mette la freccia, 2 a 4, a Badia Calavena, in casa dello Sporting di mister Luca Corradini. Per gli abbadiensi alto-valligiani vanno in buca Daniel Rizzin, ex A.C. Tregnago, ed Andrea Antonelli; per i biancazzurri del San Vitale 1995 di mister Serafini e del massimo dirigente Graziano Meggiolaro, segnano il figlio, classe 1996, Mattia, il portiere 1994 Giulio Zamberlan, la punta 1995 David Calderato, preceduti tutti da Giody Pellizzari, classe 1991.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1119)