ULTIMA - 19/1/19 - SGREVA (BORGOPRIMOMAGGIO): "ORA NON POSSIAMO PIU' SBAGLIARE"

Il Borgoprimomaggio di mister Tiziano Salvagno domenica scorsa è tornato a vincere (1 a 0 a San Massimo con gol di Nicolas Torni) dopo che nelle ultime 8 partite, dopo gli ultimi due 2 pareggi a reti inviolate, aveva incassato 6 sconfitte consecutive precipitando in classifica dal 1° al 10° posto. Il direttore generale Enrico Sgreva, che domani
...[leggi]

PRIMA PAGINA

20/11/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 11^ GIORNATA

IL PARI BASTA AL MONTORIO PER LA TESTA. MONTEFORTE…REAL AD ILLASI, IL LOCARA DIVENTA…MARCHESE CONTRO IL SOAVE. 2-2 DEI COLLIGIANI A S.STEFANO DI ZIMELLA, IL BO.CA.JUNIOR TENTA LA FUGA, MA LO SPORTING BADIA CALAVENA LO RAGGIUNGE
 
Anche il pareggio – 1 a 1 in casa contro il più diretto inseguitore, il Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu, classe 1976 – basta ed avanza al Montorio (in panca ieri pomeriggio il diesse Stefano Menini) per mantenere il primato in classifica del girone “C” di Seconda categoria. Montoriesi costretti a dover riparare al gol realizzato verso il quarto d’ora della prima frazione dal vicentino Lovato, e questo, ricorrendo alla grande esperienza del navigato bomber Michele Rigo.
 
23 i punti fino ad ora racimolati dalla capolista a fronte dei 22 da parte dei montecchiesi nero-verdi. Al 3° posto, troviamo il Real San Zeno del coach Vinoli, ieri vincitore con l’asciugamano – 1 a 0 soltanto – a spese del “fanalino di coda” Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle e compagine guidata dall’ex bomber e promessa del L.R. Vicenza, lo scanzonatissimo Giovanni Ziviani. Una sconfitta che brucia, che “fa male da morire!” per dirla alla Tiziano Ferro, perché arriva al 90° e scocca dal plotone d’esecuzione del calcio di rigore trasformato da Bergozza. Nicola, classe 1989.

Vincendo per 1 a 3 ad Illasi, il Real Monteforte di mister Giuseppe Castagna si porta al 4° posto a quota 19, ed è in zona-scudetto. Ai “colligiani” di mister Marco Gianesello i realmontefortani concedono solamente il gol-consolazione di Paolone Bicego; il quale, oltre tutto segna su rigore e quando oramai la gente si stava accomodando in automobile. Per il Real gridano “gol!” il difensore 1992 Davide Aldegheri, ex Scaligera Lavagno, Andrea Goffredo “Mameli” (su rigore il bomber, classe 1994) e Vittorio Cengia, classe1995 giunto dal San Giovanni Ilarione.

A quota 18 carati, oltre ai vicentini dell’Altavalle, si tengono per mano il Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari e l’A.C. Colognola ai Colli di mister Loris Fedrigo: ieri, il big match è terminato senza vincitori né vinti, con doppio e “rigoroso”…Luca Tregnaghi, classe ’84, da una parte, e Kevin Crestani e il 1996 Edoardo Maggio, ex A.C. Sambonifacese, i quali aprono e chiudono i titoli di coda.

A molino di Altissimo, i “tricolori”, la matricola Altavalle del Chiampo, cadono per 1 a 3 a causa dello sgambetto rifilato loro dai vicentini del Brendola del coach De Grandi. Solamente e a inizio di gara Piana per gli alto valligiani del Chiampo, poi, naufragati a causa dell’onda di ritorno brendolese, guidata dai realizzatori bianco-viola Crestani, Antonio Vezzaro (1992) e Gambino.

Vittoria extralarge del Locara, in casa propria, a spese del malcapitato Borgo Scaligero Soave di mister Massimo Burato: 3 a 0 e per i biancazzurri di mister Fabio Faccìn la cacciano in buca Antonio Marchese, classe 1994 - doppia per lui – e Frigo. Al patronato “Sant’Antonio” di Montecchio Maggiore, il San Vitale 1995 del presidente Graziano Meggiolaro e di mister Serafini superano per 2 a 1 il neo-retrocesso CastelgombertoLux di mister Dal Prà. Signorin e Thomas Fossato, classe 1997, per i biancazzurri sanvitaliani; Aveva illuso gli sconfitti quel gol a firma del terzino destro del Lux, Schenato.

Infine, a Badia Calavena, lo Sporting del presidente Igor Zocca è costretto all’inseguimento del fuggiasco Bo.Ca. Junior (il 1991 Giovanni Benin aveva portato momentaneamente in vantaggio i pluristellati giallo e blu di Bonaldo di mister Freddy Serato) e l’operazione-aggancio dei biancazzurri di mister Luca Corradini scocca al 90° minuto di gioco grazie al gol del solito Daniel Rizzin, classe 1993, ex A.C. Tregnago. 

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(910)