ULTIMA - 16/1/19 - OGGI JUVENTUS E MILAN SI CONTENDONO LA SUPERCOPPA ITALIANA

Juventus e Milan, oggi alle ore 18.30 si contenderanno a Gedda, in Arabia Saudita, la Supercoppa Italiana. Sia i rossoneri che i bianconeri hanno già vinto sette volte il trofeo e stasera sperano di conquistare l'ottavo successo. I due allenatori adotteranno stasera un modulo molto offensivo con il chiaro intento di portare a
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/12/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) – 14^ GIORNATA

CROLLANO LE “REGINE”, INCALZATE ORA DAL CASTELNUOVO, GONGOLA IL S.ZENO VR, ESULTANO OLIMPICA DOSSOBUONO, VALPOLICELLA E CALMASINO. IL DERBY DEI FRATELLI AQUINO AL CASELLE!

Scossa tellurica di una certa entità, ma non rovinosa ai fini della classifica nei quartieri alti della classifica del girone “A” di Prima categoria. Le “regine” Pedemonte – ancora capolista a quota 30 – e la sua immediata inseguitrice, nonché damigella d’onore, il Mozzecane, secondo a 29 – barcollano, ma non crollano. La scossa, ripetiamo, è della scala Mercalli, e di una certa intensità, ma, fino ad ora, tutte le pedine, i figuranti sono rimasti al loro posto; esattamente come li posizionava la 13ma di andata.

A Sandrà, è il CastelnuovoSandrà del lippiano Fabrizio Gilioli a mangiar dame e damoni con la stessa indifferenza: ‘stavolta, si è ingerito il Pedemonte del team manager Claudio Farina – sì, il nipote del compianto “Cecco” - , il quale ha accusato la sconfitta numero 2 della stagione. Ad aumentare il pingue bottino dei nero-verdi “castellani” insiste il gol all’incontrario firmato dal giovane 1996 Michele Righi; cui fa da esatta èco quello griffato, dall’altra sponda, dal 1999 Leonardo Franchi. Ortodossi, puri, i gol realizzati dall'ex bussolenghese, il classe ’93, Michele Sala …d’aspetto…o da pranzo…, e dal più maturo (classe 1986) Alessio Sartori.

Castellani terzi a 27 punti, a un tiro da 3 dall’ancora in fuga Pedemonte del duo Stefano Modena e Giorgia Brenzan. Quarto a 25 l’A.C. San Zeno Vr di mister Piergiorgio Troccoli: i “granata della mitica busa” vanno a imporsi per 1 a 2 in quel di Arbizzano, scuotendo la rete alle spalle del portiere il 1989 Matteo Pighi con Nicola Pappalardo e con il difensore 1993 Alessandro Pasini. Aveva momentaneamente pareggiato bomber Nicola Vantini per i giallo e blu valpolicellesi di mister Ivo Castellani.

Al 5° posto, a quota 23, la coppia Pol. Quaderni e PGS Concordia B.M.: i nero-verdi, lontano dalla loro cara Postumia, cadono al “Belvedere” di Calmasino di Bardolino, complice la doppia griffata da bomber Juan Pablo Ometto, classe ‘87. Simone Maffesanti, “splendido sorriso alla dentifricio Durban”, classe ’94, ex Gabetti Valeggio, ha cercato di metterci una pezza, troppo poco per i neroverdi di mister Nicola Chieppe.

L’A.C. Mozzecane, ahiahiai!, cade all’ombra del suo bocciodromo: 1 a 2 e a godere è la meno quotata in Borsa e in classifica Pol. Caselle del trainer lupatotino Massimiliano Canovo. In vantaggio i rossoblu di mister Nicola Santelli grazie al 1993 Giovanni Aquino, i giallo e blu casellini rispondono, di par loro, nell’incontro fratricida (scherziamo, of couse!) con il più famoso e più navigato (classe 1989) Antonio Aquino: doppia per l’ex Villafranca e per il mancato Rovigo Calcio.

E, a proposito di consanguineità, domenica prossima, 15ma ed ultima di andata, scontro fratricida tra le famiglie Giavoni: da una parte il dr Carlo (ex pres. del grande, mitico Sivam Bagnolo di mister, lo scomparso Giancarlo Gatti, ed ex massimo dirigente dell’augusto S.G.Lupatoto), il figlio Marco, presidente del PgS Concordia B.M., e l’altro ramo della famiglia Giavoni, quello rappresentato dal dr Alberto, ex presidente ed ora Consigliere del Mozzecane, e di papà Giorgio, il Presidentissimo dei “rosso e blu del bocciodromo”. N.B.: si giocherà in borgo Milano, al “Manuel Fiorito”.
Vedremo chi la spunterà tra il Romolo (Carlo) e il Remo (Giorgio) del calcio nostrano!

A Dossobuono, l’Olimpica di mister Armando Corazzoli asfalta 5 a 2 il PGS Concordia B.M. di mister Giuseppe Bozzini, ex di turno. Nel ricco, pingue carnet, galleggiano le reti bianco-viola concordiesi dell'ex Alba Borgo Roma, il classe 1986 Alessandro “44” Gatti e del 1992 Nicolò Sperandio. Per i giallo-rossi della frazione di Villafranca, esultano l’ex lugagnanese, classe ’88, Matteo Fiorini, il ’92 Kassum Papa Kwesi (doppia per lui!), l’ex Alba Borgo Roma “Lollo” Lorenzo Baraldi (1989) e il ragazzo nato il 6 agosto del 2000 Bruno Pascarella.

Anche il rinato Valpolicella, bello “by night” in Coppa, resuscita, andando a infierire per 3 a 5 al velodromo pescantinese, in casa del Team San Lorenzo. Fantastico tris griffato da Nicola Vicentini (1994), il “bocia del ‘99” Pietro Murari e il 1985, ex PGS Concordia B.M., “Soldatino” Matteo Melchiori sono gli altri goleador dei biancazzurri di mister Simone Cristofaletti. Per il Team del mister-antiquario Gianluca Marastoni e del factotum Claudio Zampini hanno fatto garrire le reti alle spalle dell’ex sonese Michele De Vita (1985) il classe 1987 Alessandro Donatoni, D. Zocca e Krasniqi.

Parona e RealGrezzanaLugo patteggiano il pari incolore, inodore, insapore dello 0 a 0; che senz’altro, accontenta di più i “lupi nero-verdi” di mister “Zaccheroni” Antonio Ferronato che i bianco-verdi di “Sir Ferguson” Flavio Marai. A Bussolengo, botta del solito bomber “made in casa” Matteo Tezza, classe ’96, e risposta del Peschiera con l’altrettanto scontato e solito marcatore arilicense, Domenico Marino per l’1 a 1 finale, che sicuramente scontenta chi è più fameico di punti: “El Busso” del trainer-corniciaio Roberto Pienazza. Rosso-verdi ancora “fanalini di coda” a 9 watt, in tandem con la matricola Team S.Lorenzo Pescantina del presidente Pietro Zangrandi.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1183)