ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

PRIMA PAGINA

15/1/18
PUNTO SUL GIRONE "C" DI SERIE D - 19^ GIORNATA

GIORNATA NERA DELLE VERONESI, SCONFITTE PER VIRTUS VECOMP, AMBROSIANA E LEGNAGO

Giornata da dimenticare, quella vissuta ieri allo Stadio Comunale di Via Dei Tigli a Noale, nel Veneziano, per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco che perde 1 a 0 per effetto di uno sfortunato autogol. Primo tempo che vede la Virtus alla ricerca del vantaggio con i rossoblu veronesi che hanno collezionato nei primi minuti una serie di occasioni davvero ghiotte che non sono state sfruttate al meglio. Risultato ad occhiali al termine di un primo tempo scorbutico con la Virtus Verona che perde anche per infortunio Domenico Danti, uscito prima della mezz'ora per un problema muscolare. Nella ripresa la Virtus si mangia il vantaggio con Manarin che a tu per tu con Fortin si fa ipnotizzare e poi arriva la frittata rossoblu: Maccarone di testa appoggia a Sibi che però si trovava fuori dai pali, la palla scavalca il portiere ed entra beffardamente nella propria porta. I rossoblu ospiti accusano il colpo e non riescono più a reagire incassando la terza sconfitta stagionale. I rossoblù di mister Gigi Fresco vengono scavalcati in vetta sia dal Campodarsego, che batte la Clodiense 2 a 1, sia dall'Arzignanochiampo che domenica prossima, nella 3^ giornata di ritorno, sarà di scena proprio al "Gavagnin-Nocini” contro i rossoblu virtussini, un big match assolutamente da non perdere.

Prosegue male il 2018 per l'Ambrosiana che dopo aver perso in casa col Campodarsego (0 a 3) cade anche ad Arzignano con un tennistico 6 a 3. Ambrosiana ieri come Doctor Jekill a Mister Hyde con un primo tempo splendido che vede i rossoneri finire in vantaggio per 3 a 1 dando una bellissima illusione ai tifosi rossoneri accorsi al seguito della squadra di mister Tommaso Chiecchi in terra vicentina. Gran gol di Vincenzo Ferrara dopo pochi minuti, con palla recuperata a centro campo e ripartenza solitaria fino al tiro incrociato che apre le segnature ospiti. Pochi minuti ed ancora Ferrara a cercare con un passaggio a giro Ceretta che entra in area e segna il gol del 2 a 0. Rimettono in discussione il risultato i vicentini con il gol del 2 a 1. Partita che resta aperta con i padroni di casa che pressano ma lasciano aperti varchi aI contropiede dell’Ambrosiana. Su uno di questi Ferrara salta due avversari e va al tiro che però diventa un assist per Riccardo Testi che realizza il 3 a 1.
 Secondo tempo da dimenticare con la difesa rossonera che sbanda a più riprese e concede troppe occasioni da gol all’Arzignano che per ben 5 volte va a segno, due volte con Maldonado e tre con l'ex Virtus Raphael Odowgu. A fine gara il presidente Gianluigi Pietropoli commenta così: "Il risultato finale di 6 a 3 sembrerebbe descrivere una debacle ma non è così perché non possiamo dimenticare l'ottimo primo tempo dei nostri ragazzi. Dobbiamo ripartire proprio dalla prima parte di gara da replicare già domenica prossima quando al "Montindon" arriverà l’Este che ieri ha battuto 2 a 0 l'Adriese".

Sconfitto ieri anche il Legnago di mister Manuel Spinale che cade in casa contro il Belluno che ha trovato la vittoria, dopo quattro gare con un solo punto, espugnando il «Sandrini» con un rigore concesso per fallo su Rizzo da parte di Rocco e trasformato da Corbanese al 10' della ripresa. Per il Legnago, che rimane in zona play out, una brutta sconfitta ma forse immeritata perchè nel primo tempo meritava il vantaggio per le ghiotte occasioni capitate a capitan Zanetti e per un'azione da gol fermata da un fuorigioco inesistente segnalato dall'assistente Glauco Zanellati di Seregno, prima che Bodini mettesse in rete. Domenica prossima i biancazzurri giocheranno ancora in casa contro un Delta Porto Tolle in gran spolvero che ieri ha liquidato 3 a 1 l'Abano.

Nelle altre gare in programma ieri, valide per la 19^ giornata di campionato, il Montebelluna ha perso 1 a 0 in casa della Liventina, il Mantova ha pareggiato 2 a 2 con il Cjarlins Muzane e l'Union Feltre ha battuto 2 a 1 il Tamai. Il Campodarsego sale in vetta da sola con 42 punti davanti all'Arzignano Valchiampo con 41 punti mentre ora la Virtus Vecomp è terza con 40 punti. Staccatissime a 31 punti al quarto posto il Mantova viene raggiunto dall'Este a 31 punti. L'Ambrosiana con 22 punti è sempre a +2 dalla zona a rischio dove con 20 punti c'è il Legnago, sempre quint'ultimo e in zona play-out a -1 dalla salvezza appaiato alla Clodiense. Dietro sempre penultimo il Calvi Noale salito a 17 punti e ultimo l'Abano sempre a 13 punti.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(758)