ULTIMA - 20/3/19 - GIANNI DE BIASI OSPITE DELL'AIAC DI VERONA

L'Associazione Italiana Allenatori Calcio sezione di Verona informa che lunedì 1° aprile 2019 con inizio alle ore 20:30 ci sarà un incontro tecnico-tattico di aggiornamento che si terrà presso l'aula 1 del palazzotto Gavagnin in via Montelungo n.7 in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie. Il relatore dell'incontro sarà mister
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/1/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 19^ GIORNATA

PESCANTINA SEMPRE A +6 DAL PASTRENGO, CHE NON MOLLA! MA, ANCHE IL REAL LUGAGNANO TIENE IL PASSO DELLA CAPOLISTA. “FALCHI” SPENNATI IN CASA DAL BURE, ANCORA LAZISE TRASCINATO DA PINAMONTE. ANCORA PICCHE PER LA JUVENTINA VALPANTENA BATTUTA IN CASA DAL CORBIOLO.

Nulla cambia in testa alla classifica del girone “A” di Seconda categoria: vincono tutte, sia la fuggiasca PescantinaSettimo che le due più irriducibili inseguitrici, il Pastrengo e il Real Lugagnano. Perde terreno il Sant’Anna d’Alfaedo, 4° a 29 insieme a Lazise e a Cavaion, visto che in casa ieri l’undici bianco-granata del “falconiere” Francesco Corazzoli è stato sgambettato per 0 a 1 da uno sbarazzino Burecorrubbio di mister Raffaele Pachera (matador …a caval…Donati Alessio, classe 1989) non si guarda né in bocca né negli scarpini…

Al “Guglielmi”, il Real Lugagnano ha “spremuto” per 4 a 2 i “cedrini” di mister Alessandro Puttini, in rete con il medico “Buondì” Leonardo Motta (1990) e con Andrea “Marlon” Prando, ex CastelnuovoSandrà, classe 1996. Per i rosso-neri del presidente Sergio Coati ed allenati da mister Fabio Di Nicola si scatena – con un fantastico tris! – Nicolò Gottardi (1994) e il “bomber tascabile” Michele Marchesan, ex Real San Massimo, classe 1989.
 
All’ombra dei suoi storici forti austroungarici, il Pastrengo ha la meglio, con quel tanto che bastava, 1 a 0, sul lanciatissimo Malcesine, mai così in palla in tutta la sua storia! Infatti, il verdetto, pur quanto stringato, deve essere accolto come un trionfo, visto il magic moment che ha sorriso in queste ultime settimane agli alto-gardesani di mister Marco Martini da Riva del Garda (Tn). Aleksandar Pesic, classe 1983, ex Nogara ed ex Alba Borgo Roma, classe 1983, è il Superman di turno dei “carabinieri con gli scarpini” di mister Paolo Brentegani.
 
E, il PescantinaSettimo? Bè, vince 2 a 1 sul proprio impianto di via Monti Lessini, a spese dell’A.C. Cavaion di mister Simone Chieregato (in illusorio pari con il 1994 Elia Turrina). I pescantinesi di mister, il lupatotino Gianni Canovo, sfondano con l’”ariete” (pescantinese doc) Nicola Gottoli e prim’ancora con la punta 1992 Stefano Bonato, ex bomber del Croz Zai.

Ancora un Lorenzo “Magnifico sotto rete” Pinamonte, classe 1978, ex Bristol, Benevento, Lumezzane, Novara, frutta al Lazise i 3 punti, dopo quelli procurati con doppietta domenica scorsa: è un bel disco rotto, quello intonato dai lacisiensi dello skipper Alfredo Brunazzo, un dejà vù, un film già visto, dato che è ancora lui, “El Pina”, con una doppia, a fare la differenza contro la Pol. Adolfo Consolini del presidente Ivano Giramonti battuta 2 a 0.
 
A Velo Veronese, in località Campe, il Lessinia di mister “Boom-boom” Alessandro Murarolli non va oltre lo 0 a 0 contro il Gargagnago di mister Gianni Pierno. Al “Lorenzo Bellamoli” di Poiano, battuta d’arresto stagionale n.7 per la Juventina Valpantena di mister Riccardo Olivieri: 0 a 1 e passa il Corbiolo di mister Paolo Mainente, già in vantaggio nei primi minuti grazie al centro effettuato dal 1993 Fabio Morandini, ex Real GrezzanaLugo.
 
A Rivalta di Brentino Belluno, 1 a 1 dell’F.C. Valdadige di mister Marzio Menegotti con il San Marco Borgo Milano dell’omologo Emanuele Battocchio. Prova ad andare in gol, e ci riesce!, il “leoncino rosso-verde” Matteo Feroni, classe 1996, ex A.C. San Zeno Vr, ma, è il valdadigese Terra a riportare i leoncini della famiglia Romani con i piedi proprio a …Terra… Valdadige terz’ultimo a quota 18 in compagnia del Lessinia; più sotto, a 16 punti, il Colà Villa dei Cedri, quindi, ultima scomoda poltrona a 9 punti proprio il San Marco Borgo Milano.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1018)