ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

PRIMA PAGINA

19/3/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) – 25^ GIORNATA

“CASTELLANI” IN FUGA, “MOZZE” FERMATO DAL FANGO, L’ARBIZZANO DAL PGS CONCORDIA, “EL VALPO” DAL QUADERNI. LUGHESI SCATENATI: 5-1 AL PESCHIERA, EXPLOIT DEL TEAM A CASELLE, FA TUTTO “EL PEDE” CONTRO I SANZENATI.

Il CastelnuovoSandrà è sempre più in fuga: ora i nero-verdi di mister Fabrizio Gilioli si portano a +5 da quel Mozzecane di mister Nicola Santelli, prima inseguitrice e che ieri è stata fermata da Giove Pluvio solo dopo una decina di minuti dall’avvio, quando in Postumia stava ricevendo il Calmasino di mister Luca Ponzini.
 
50 a 45 il rapporto distanziale, ma non tanto una passeggiata il 2 a 1 dei “castellani” in riva al loro specchio di acqua dolce contro il mia domo Parona. Anzi, proprio i bianco-verdi di mister Flavio Marai erano passati in vantaggio con il difensore 1993 Nicolò Varalta, abile nella trasformazione del penalty, ma poi raggiunto e superato dal 1992 Matteo Tommasi, ex pescantinese, prima, e dal 1996 Riccardo Rossi poi.

“El Pede” marcia al 3° posto con i suoi 44 punti: ieri al “Paolo Maggiore”, i bianco-rossi dei coaches Stefano Modena e Giorgia Brenzan e del team manager Claudio Farina non riescono a valicare – 1 a 1 – l’A.C. San Zeno Vr (sempre 4° a 43) di mister Piergiorgio Troccoli. E, fa tutto “El Pede”, dal gol-vantaggio a firma del 1992 Alessandro Padovani, al gol all’incontrario sfortunatamente griffato dal 1996 Michele Righi.
 
Sempre 5° a 42 il Pgs Concordia, il quale al “Manuel Fiorito” di borgo Milano scavalca con un 2 a 1 l’ostacolo frappostogli dall’Arbizzano di mister Ivo Castellani (in inutile tentativo di rimonta con il difensore nato il 29 febbraio del 2000, Andrea Degani. Gol alla Speedy Gonzales del bianco e viola di mister Luca Righetti firmato dal 1989 Luca Rossi imitato dal capitano di lungo corso ed ancora giovane “bandiera” concordiese, tal Michele Martini, classe 1986.
 
In Postumia, la Pol. Quaderni annacqua, nonostante l’abbondante pioggia caduta su tutto il Veronese e non solo, il buon Valpolicella, un po’ inacidito dall’esclusione di Coppa Veneto. Il solo Resentera fa fronte in fatto di gol al tris nero-verde servito da “sorriso Durbans” Simone Maffesanti, da Ignacio Schults e dall’interessante 1998, l’ex villafranchese Manuel Viviani.
 
Si scatena sul proprio sintetico il Real GrezzanaLugo di “Zaccheroni” Antonio Ferronato. 5 a 0 secco, ruvido ed urticante inflitto al davvero – è proprio il caso di dirlo, o no? – Peschiera dello skipper Marco Magagnotti e dell’ex “Discobolo” dell’Alpo Lepanto e dell’A.C. San Zeno Vr, Davide Cacciatori, classe 1985. Al poligono vanno per due volte con mira il 1991 Mirco Benedetti, una volta e basta (ed avanza!) Christopher Taffarel (1993), l’ex virtussino, classe 1985, Eliseo Dal Corso e l’ex aretino Francesco Montolli, specialista sui calci piazzati.
 
All’”Alberto Tosoni”, colpaccio di stratosferica importanza per il Team San Lorenzo Pescantina di mister Gianluca Marastoni e del presidente Pietro Zangrandi. 1 a 2, frutto del duplice vantaggio del “club del velodromo” firmato dall’uno-due Raffaele Gandini – difensore datato 1993 – e dall’avanti 1987 Alessandro Donatoni. Il giovane centrocampista 1998 Manuel Bonvicini rianima il cuore dei propri compagni casellini, ma, non è domenica per i giallo e blu del trainer lupatotino Massimiliano Canovo.
 
Nulla di fatto nello 0 a 0 tra l’Olimpica Dossuobono di mister Armando Corazzoli e il Bussolengo di mister Roberto Pienazza. Giallorossi praticamente già salvi e rossoverdi che sono ora la maglia nera del girone con 15 punti, a -1 dal Team San Lorenzo Pescantina che deve anche recuperare la gara in casa contro il Pedemonte.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(977)