ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

PRIMA PAGINA

15/10/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 6^ GIORNATA

TENTENNA SOLO IL SAN PERETTO, LE ALTRE PAPABILI VOLANO. IL MALCESINE MATA ANCHE IL CONSOLINI, IL PASTRENGO RACCHETTA (6-1) IL S.ANNA, IL LA VETTA STANA IL CORBIOLO. RISORGONO BUSSOLENGO E JUVE NTINA, BURE E LAZISE FANNO I “PIRATI”.

Malcesine sempre “Uber alles”: e il tedesco, cari amici ed amiche lettrici, da quelle parti, per i noti motivi turistici, lo conoscono bene. Malcesine, dunque, sopra tutto – reclame della Fernet! – e sopra tutti: ieri, sul sintetico di Cassone, i bianco-granata di mister Marco Martini stappano l’aperitivo del successo n.5 e del gol n.15 (pari all’inseguitrice La Vetta, inferiore, però, ai 17 del pirotecnico Pastrengo).
 
A furia di premi-vittorie in pizze, il giovane dirigente, l’ex portiere Bortolino non Mutti ma Marchiori, si mangia l’intero ristorante di sua proprietà e gestione. Il Malcesine che sflacia, 3 a 1, anche la Pol. Adolfo Consolini di mister Alessandro Saiani e di bomber, il caprinese Alberto “Abba” Zanolli, classe 1989, il quale è l’unico dei suoi a cacciarla dentro. Infatti, i precisi “pescatori non di anime” ma di reti – grazie alle loro reti ben tese sul più grande specchio di acqua dolce in Europa – il Garda appunto – malcesinesi affondano le proprie acuminate fiocine con il pugliese, il classe 1991, Andrea Luciano, prim’ancora con il 1993, il maliano Dialo Hamete, infine con il classe 1990 Nicola Zanotti.
 
Malcesine sempre, e dalla 1^ giornata, primo a quota 16 punti, un tandem che lo insegue a quota 14, quello formato dalla Pol. La Vetta e dal San Peretto, poi, a 12 punti c'è il Pastrengo. I domegliaresi dello skipper Simone Cristini azionano la freccia del sorpasso esterno – 1 a 3 – nella tana del Corbiolo di mister Paolo Mainente, che salva l’onore delle armi con quel gol siglato dal neo-entrato difensore 1992 Andrea Vanti (al posto del 1995 Manuel Masenelli). Per i biancazzurri del presidente ed impresario edile Dario Zampini, invece, segnano Damiano Giacopuzzi (due volte, inframmezzato dall’acuto emesso da Carletti).
 
Le “giubbe rosso-nere” del San Peretto di mister Franco Tommasi non riescono a trovare il bandolo della vittoria – 1 a 1 – in casa del Gargagnago di mister Gianni Pierno. In vantaggio con l’ex paronese Gianmarco Portoghese, i sanperettiani del diggì Nicola Righetti si fanno raggiungere dal “tricolore” Matteo Ferrari che regala il buon punto ai ragazzi del presidente Stefano Sartori.
 
Pastrengo “tennistico”, nel 6 a 1 rifilato al Sant’Anna d’Alfaedo di mister Francesco Corazzoli, con i “falchi”, ora come ora i più…spennati del girone per i 19 gol subiti. Ieri, i bianco-granata, orfani di Damiano Tommasi, avevano momentaneamente pareggiato il gol in apertura di Alberto Ronconi, classe ’96, ex caldierese, con il ‘94 Umberto Segala, ma poi, le maglie della difesa granata diventavano un vero colabrodo. Infatti, facevano bingo a turno, per i “carabinieri con gli scarpini” dei forti austroungarici, Ronconi – per altre due volte, quindi, favoloso tris per il "Dybala" gialloverde! – l’”evergreen” Thomas Scienza, ex Cavaion, l'impressionante Davide De Carli e Federico Vallani.
 
Al “Lorenzo Bellamoli” di Poiano, prima vittoria della ritardataria Juventina Valpantena di mister Christian Campagnari e dei fratelli Malaffo: 2 a 1 a spese dell’F.C. Valdadige dello skipper Marzio Menegotti, ex PGS Concordia ed ex San Zeno Vr. In rete, i biancazzurri valdadigesi non di proprio pugno o piede, visto che il gol all’incontrario l’ha siglato l’ex professionista Michael Zago. Insomma, l’avete capito: ha fatto tutto, pentola e coperchio diabolico, il team bianco-nero poianese. Reti ortodosse, regolari, quelle di Thomas Bertagna e di Marco Tortella, bomber classe 1991, ex U.S. Croz Zai ed ex Olimpia Ponte Crencano.
 
Il Bussolengo di mister Roberto Pienazza coglie davanti al pubblico amico la sua terza vittoria stagionale: 3 a 0 al Team S.Lorenzo Pescantina di mister Giandonato Di Marzo. Per i rosso-verdi del presidentissimo Emilio Montresor in rete ci vanno Michele Righetti, il ’96 Filippo Montresor e il ’97, l’avanti Marco Pachera.
 
Colpaccio, 1 a 2 a Colà, del BureCorrubbio: i valpolicellesi si impongono contro i giallo-verdi “cedrini” del mister ed avvocato Simone Ghirotto. Al marcatore burecorrubbiese Salzani, i quasi lacisiensi avevano replicato con Andrea Stefanello, ma, nulla poi hanno potuto fare contro il gol scoccato al 92mo dall’esperto (1989) Alessandro Andreis.
 
Va meglio ai “cugini” e squadra del Comune, il Lazise di mister Gabriele Gelmetti: 0 a 1 a Cavaion, team guidato da Chieregato, e subito a far la differenza è una conclusione vincente del mantovano Edoardo Di Nucci, che regala i tre punti ai lacustri del presidente Alfredo Brunazzo.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(771)