ULTIMA - 18/1/19 - TEAM S.LUCIA GOLOSINE, RAMPA DI LANCIO DEI MISTER. E, NON SOLO!

Una particolarità che contraddistingue il Team S.Lucia Golosine del presidente Giuseppe "l'Elettrico" Bettini è che negli ultimi 10 anni sono passati, anche a fare tirocinio, i mister più prestigiosi del nostro calcio. Parliano di Gigi Possente, poi approdato al Trento, di Cristian Soave, ora "timoniere" del
...[leggi]

PRIMA PAGINA

22/10/18
IL PUNTO SUL GIRONE A DI 3^ CATEGORIA – 5^ GIORNATA

IL VERONA INTERNATIONAL E IL RIVOLI 1964 ANCORA IN VETTA A BRACCIETTO. A -5 INSEGUONO ORA IL QUINTO E IL LESSINIA.

Si è giocata ieri la 5^ giornata del girone A del campionato di Terza categoria che vede sempre appaiate in vetta il Verona International del presidente Alban Saraci e il sorprendente Rivoli 1964 del presidente Massimo Quatrini, entrambe fermate sul pareggio ed ora a 13 punti.

Prima partita senza vittoria per i rossoneri del Verona International di mister Gentjan Cani, fermati sull'1 a 1 in casa dell'Ausonia Pescantina di mister Mario Marai. 1 a 1 finale determinato dalle reti del gialloblu locale Acheampong al 38° minuto e dal pareggio di Lia al 21° della ripresa.

Mezzo passo falso anche per il Rivoli di mister Massimiliano Nigro non riesce a vincere sul suo sintetico contro i biancazzurri della Pieve San Floriano di mister Valentino Dall'Ora che impongono lo 0 a 0 alla co-capolista.

Il risultato più sorprendente è l'1 a 0 con il quale il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro fa secco il più quotato Borgo Trento di mister Andrea Lunardi che non riesce ancora a prendere quota. Per i giallorossi di mister Fasola fa la differenza il gol giunto all'8° tempo realizzato da Traorè.

Al terzo posto appaiate a 9 punti ci sono Quinto Valpantena di Stefano Grazioli e il Lessinia del collega presidente Matteo Guglielmini. I rossoblu del Quinto Valpantena di mister Ferrari battono con un secco 2 a 0 in casa l'Ares calcio di mister Martin Marrone. Per i locali fanno la differenza le reti di Luca Bombieri e Delaj.

Netta vittoria interna per 4 a 1 per il Lessinia di mister Donatiello contro il San Marco di mister Emanuele Battocchio, in gol ancora con Gulmini. Per i gialloblu della Lessinia ancora in gol bomber Paolo Bicego, poi Confetti, Bazzani e il nuovo entrato Merlin.

Nel posticipo il Preonda Bardolino di mister Robert Banovic cade 3 a 2 in casa contro l'Academy Pescantina del nuovo mister Luca Bortoletto. Terza vittoria in campionato per i ragazzi di mister Luca Bortoletto che al termine di una gara tiratissima, nei minuti di recupero, con un eurogol di Sendi Ismailji battano per 3 reti a 2 il Prenda Bardolino di mister Roberto Banovic in casa propria. Di buona fattura le cinque reti. Apre i giochi al 24° del primo tempo Leso per la Preonda che trasforma un calcio di rigore. L'Academy non ci sta, serra le fila e reagisce con veemenza fallendo diverse occasioni da gol ma il primo tempo si chiude sul 1 a 0. Nella ripresa la partita si alza ulteriormente di ritmo e l'Academy pareggia al 14° con una rasoiata di Andrea Parlato. Le emozioni non sono finite e due minuti dopo Orsato riporta in vantaggio la Preonda Bardolino che ha anche fallito un rigore sullo 0 a 0 con Leso che sparava addosso al portiere ospite Simone Sturman. L'Academy però ci crede e al 40° trova il pari con Allegri. Quando tutto sembra finito, in piena zona "Cesarini", al 93° minuto, Gli ospiti di mister Bortoletto trovano il gol della vittoria con Ismailji.

Nell'altra gara posticipata (non valida per la classifica) il Cadore B ha battuto 1 a 0 il Crazy di mister Vittorio Arragoni. Partita decisa dai neroverdi di mister Davide Santeramo grazie al goal su punizione del n.10 del Cadore Henry Reka, classe 1998.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(394)