ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/10/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D - 7^ GIORNATA

IL LEGNAGO SALUS E AMBROSIANA ANCORA KO. SPLENDIDA VITTORIA ESTERNA DEL VILLAFRANCA (1-4).
 
Altra bruciante sconfitta per i rossoneri di mister Tommaso Chiecchi che al "Montindon" devono cedere 2 a 1 contro la Pro Sesto dell'ex Vigasio e Cerea Filippo Guccione. I rossoneri del presidente Pierluigi Pietropoli lottano e ce la mettono tutta, ma ad andare in gol sono gli ospiti con Bertani al 32° minuto di gioco. Il momentaneo pareggio dei locali arriva al 42' dopo il rigore, procurato dal solito Enrico Manconi atterrato in area da Gualdi, e trasformato da Davide Tonani. Nella ripresa le due squadre si sfidano a viso aperto alla ricerca dei tre punti e la gara sembra tutto sommato equilibrata. ma al 72° minuto arriva il gol di Scapuzzi che rompe gli equilibri e condanna alla quinta sconfitta in campionato l'Ambrosiana che anche quest'anno ha iniziato la stagione all'insegna della sofferenza. Domenica prossima i rossoneri saranno ospiti del Caravaggio che ieri ha perso 2 a 1 in casa della Caronnese.

Splendida vittoria esterna per il Villafranca Veronese di mister Alberto Facci in casa del Ciserano agganciato dai blaugrana al 12° posto a 6 punti. Con un perentorio 4 a 1, il Villafranca Veronese ha sbancato ieri il comunale di Ciserano grazie alla doppietta del giovane Marco Bertoli, classe 1999 al suo 5° gol in campionato, che con un micidiale uno-due tra il 7’ e il 17’ mette subito la partita in discesa per i veronesi ospiti. Al 44’ il Villafranca triplica con capitan Samuele Avanzi, abile a incunearsi nell’area ospite e a battere l’estremo locale. Nella ripresa, al 68’ arriva il poker ospite grazie ad un gran tiro al volo dal limite dell’area di Jacopo Menolli su assist di Stefano Bortignon. Il gol della bandiera per il Ciserano arriva al 74’ con Torri. Il Villafranca, grazie a questi 3 punti, fa un bel balzo in classifica e con 6 punti può ora affrontare domenica prossima l’ostica Virtus Bergamo (ieri vittoriosa 2 a 0 col Seregno) con più fiducia e con rinnovato entusiasmo e consapevolezza dei propri mezzi. A fine gara raggiante il direttore generale Mauro Cannoletta che si gode questa vittoria ma contestualmente richiama la squadra a dover lottare ogni domenica per dare sempre il massimo.

Finisce con un,altra pesante sconfitta la trasferta del Legnago Salus a Como dove si è visto un Legnago annacquato e poco incisivo. Partenza subito in salita per il nuovo allenatore Andrea Pagan, che ha fatto il suo debutto sulla panchina biancazzurra a Como dopo l'esonero in settimana di Manuel Spinale. Sconfitta contro la seconda in classifica, squadra con ambizioni importanti e un passato anche in serie A e B. Sotto la pioggia battente del “Sinigaglia”, i padroni di casa attaccano con veemenza e già al 13° minuto passano in vantaggio con Bovolon che da posizione defilata fa partire un tiro velenoso che s'infila sul secondo palo della porta difesa da Cuoco. La rete subita sveglia il Legnago che sfiora il pareggio con Veratti. Poco dopo la metà della prima frazione di gioco arriva però il raddoppio dei lariani: calcio d’angolo battuto da Bovolon, spizzata di testa di Gentile per il colpo di testa di Borghese che insacca il 2 a 0. Nella seconda frazione di gioco il Legnago parte forte e ancora Veratti sfiora il gol. La gara prosegue con continui ribaltamenti di fronte finchè al 28° non arriva il gol del capitano del Como, Federico Gentile, bravo ad inserirsi e siglare il 3 a 0. Di fatto la partita finisce qui, anche perché alla mezz’ora il Legnago rimane in 10 per il rosso diretto comminato a Parrino per un fallo da dietro su un'avversario lanciato in contropiede. Domenica ancora trasferta per il Legnago in casa del Pontisola che ieri ha vinto 4 a 3 in casa dell'Olginatese.

Le altre gare in programma ieri, valide per la 7^ giornata di campionato, hanno visto lo Scanzorosciate perdere in casa 2 a 3 col Rezzato, il Sondrio battere 1 a 0 il Darfo Boario e la sconfitta in casa del Villa D'Almè per 1 a 0 contro il Mantova. In classifica comanda sempre il Mantova di mister Morgia con 19 punti, il Como di mister Marco Bianchini è al 2° posto a 16 punti alla pari di Rezzato e Pro Sesto mentre a 14 punti ci sono Sondrio e Caronnese. A 6 punti sale al 12° posto il Villafranca con 6 punti alla pari del Ciserano, l'Ambrosiana è terz'ultima a 4 punti col Darfo Boario mentre il Legnago è ora penultimo con 3 punti davanti solo all'Olginatese con un solo punto.

dagli addetti stampa delle società per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(304)