ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

PRIMA PAGINA

5/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 9^ GIORNATA

CALDIERO, DENTRO E FUORI DAL…POZZO, IL TEAM DA 3 GRAFFI DA…ORSO AL S.MARTINO. VINCONO SONA, VALGATARA E BELFIORESE, PAREGGI PER GARDA E VIGASIO.

Il vertice del girone “A” di Eccellenza parla ancora – e speriamo il più a lungo possibile! – a favore del Caldiero (unica squadra a non aver ancora totalizzato un pareggio), capace negli ultimi minuti di complicarsi la vita contro l’ospite Pozzonovo. Infatti, i padovani di mister Massimiliano Sabbadìn passano grazie al classe 1995 Ismail El Tahiry – ancora nel primo round -, poi, con due guizzi di grande orgoglio i “termali” di mister Cristian Soave ribaltano come un calzino il verdetto grazie all’uno-due scoccato nel finale di tenzone dal mozzecanese, il ‘91 Maicol Bonetti e dall’ex legnaghese Lorenzo Zerbato, classe ‘91.
 
Giallo-verdi del presidente Filippo Berti sempre primi a 21 punti, uno in più rispetto all’accorrente U.S. Arcella di trainer Tentoni, matricola padovana davvero sorprendente e ieri vittoriosa nel proprio campo per 1 a 0 a spese della Piovese del coach Boscaro. Match winner per i bianco-neri-rosso-scudati patavini Faggin, ad inizio della ripresa.
 
Al 3° posto, appaiate a quota 16, il trittico formato da Vigasio, Montecchio Maggiore e F.C. Valgatara, quest’ultima, fino ad ora, la rivelazione tra le veronesi di questo raggruppamento. All’”Umberto Capone”, Vigasio-Borgoricco (1-1) è decisa da due autoreti: quella firmata all’incontrario dal padovano in forza al Borgoricco (mister Bertan) Alberto Buson, classe 1996, e quella del coetaneo vigasiano Jacopo Fornari, ex Villafranca e Sona.
 
F.C. Valgatara di mister Jodi Ferrari, invece “pirata” per 1 a 3, ad Abano Terme, in forza dei bersagli centrati in pieno dall'ex Caldiero Matteo Speri (su rigore), da Marco Marchesini e dall’ex a lungo virtussino, Matteo Lallo. Per i nero-verdi delle terme, invece, ha gioito il solo Francesco Minozzi, classe 1997.
 
Terza vittoria di seguito per la davvero rinata Belfiorese del mister-bancario caldierese Roberto Maschi: 2 a 0 rifilato ad un San Giovanni Lupatoto che sta invocando al suo nuovo diggì, il quadernese Mario Tesini, classe 1976, nuove indicazioni; che potrebbero vedere rivoluzionata anche la panchina fino ad ora occupata dall’ex Pergocrema Marco Pedron, ex mister di Quaderni e di Povegliano. Il ’91 Mattia Barnaba e il ’93 Francesco Baltieri, questi i due cannonieri belfioresi.
 
Vittoria ossigenante per il Sona Calcio di mister Fabrizio Sona: è la numero 3 stagionale e segue ai 4 pareggi ottenuti dall’inizio dell’anno. La vittima è la penultima della classe, la vicentina Calidonense guidata da mister Clementi. La differenza, a pochi secondi dal suono della sirena, la fa Thomas Valbusa, un giocatore che è una bandiera e allena anche una compagine giovanile rosso e blu. Non solo, ma è figlio del diggì Giammarco e della Dinasty Valbusa, che tanto ha dato, nel dopo-Cinquetti, al fubal di quelle parti.
 
Negli impianti sportivi di via Sant’Elisabetta, riprende il bel volo delle “aquile” bianco e blu santa-luciane: in panchina si accomoda il trainer degli Juniores Regionali, Alberto Orso, soluzione provvisoria, mentre sembra imminente l’arrivo del mister ex Virtus e San Martino, Andrea Scardoni (toh, chi si rivede!) – e il Team ridà fiducia all’”ever-green” (1980) Luca Angelico, all’avanti 1995 Marco Raimo e a bomber Emilio “Eliseo” Brunazzi, anche se costui viene impiegato per larga parte della ripresa).
 
In rete, però, ci vanno l’ex crozzino e Virtus Thomas Agazzani, Riccardo Olivieri e Andrea Mantovanelli, mentre per il San Martino-Speme di mister Pippo Damini parla solo il gol-bandiera realizzato da Massimo Lechthaler. Troppo poco!
 
A Garda, una rasoiata…Gilette II, sferrata dall’ex Montebaldina, il 1997 Giovanni Piger, toglie ai vicentini del Valbrenta di mister Alessandro Pontarollo la gioia del colpaccio, che pareva realtà dopo l’acuto pavarottiano emesso dal centrocampista 1989 Gianluca Caciotti. Sono così 11 i punti totalizzati in queste prime 10 gare per l’A.C. Garda del mantovano mister Paolo Corghi.

Il Montecchio Maggiore ha osservato, ieri pomeriggio, il turno di riposo, la volta prossima toccherà al Team S.Lucia Golosine che alla ripresa avrà in panchina sicuramente il nuovo mister che, come detto, se ufficializzato potrebbe essere Andrea Scardoni.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(863)