ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si è giocato il 1° turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

5/11/18
IL PUNTO SUL GIRONE A DI 3^ CATEGORIA – 7^ GIORNATA

IL VERONA INTERNATIONAL RESTA IN VETTA COL RIVOLI 1964 CHE MANCA L'AGGANCIO. AL 3° POSTO RISALGONO BORGO TRENTO, LESSINIA E SAVAL.

Si è giocata ieri la 7^ giornata del girone A del campionato di Terza categoria che vede sempre al vertice la capolista Verona International del presidente Alban Saraci che ieri ha riposato perchè impegnata oggi contro il Cadore B del duo tecnico formato da Leonardo Viero e Davide Santeramo, gara però non valida ai fini della classifica.

Il Verona International del presidente Alban Saraci fatica contro il Cadore B (2 a 2) del duo tecnico formato da Leonardo Viero e Davide Santeramo, visto che i rossoneri si salvano dalla sconfitta grazie alla doppietta di Thanas Ndini che fa il pari con le reti di Matteo Grigolo e Michele Pirozzi, entrambi classe 1998. Partita a due facce, che vede il Cadore imporsi nel primo tempo per 2 a 0 con una grande prestazione, per poi staccare la spina nel secondo tempo nel quale il Verona International rischia anche di vincere, ma la poca precisione sotto porta dei ragazzi di mister Gentjan Cani aiuta a far concludere la partita sul 2 a 2.

La sua più diretta inseguitrica, il Rivoli 1964 del presidente Massimo Quatrini, manca l'aggancio in vetta e resta ferma a 13 punti dopo la sconfitta interna contro il Borgo Trento di mister Andrea Lunardi che riesce ad imporsi per 2 a 1 sul sintetico di Rivoli grazie alle reti in rimonta di Zampieri e Raimondi realizzate dopo il vantaggio rossoblu del solito Riccardo Cappagli.

Partita molto bella e combattuta fra due ottime squadre che è stata rovinata dal fattaccio accaduto al 91° con il direttore di gara colpito in faccia da un pugno dopo aver espulso il secondo giocatore del Rivoli. Non si sa se l'arbitro ha fischiato la fine della gara dopo essere stato colpito, ma non cambia nulla, le cose potrebbero solo peggiorare per i rossoblu di mister Massimiliano Nigro con la sconfitta a tavolino per 0 a 3.

Con questi tre punti i gialloblu ospiti si portano a quota 12 alla pari del Lessinia e del Saval Maddalena, entrambe vincenti ieri per 2 a 0 in casa. I gialloblu della Lessinia di mister Antonio Donatiello battono il Crazy di mister Vittorio Arragoni grazie ai gol di Compri e del solito Paolo Bicego. Il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro si impone contro l'Ares calcio di mister Martin Marrone, e la differenza per i giallorossi di mister Fasola la fanno le due reti di Modibo Traorè e Matteo Cuoghi.

Precipita al 6° posto la Pieve San Floriano di mister Valentino Dall'Ora che non va oltre l'1 a 1 in casa contro l'Academy Pescantina di mister Luca Bortoletto che pareggia nella ripresa con Di Stefano. Per i biancazzurri del presidente Giovanni Flora aveva segnato al 13° minuto Momi. (Al mercoledì il giudice ha dato la vittoria a tavolino 3 a 0 alla Pieve che quindi aggancia il Rivoli al 2° posto a quota 13 punti).

Vince a sorpresa per 2 a 1, in casa del Quinto Valpantena, l'Ausonia Pescantina di mister Mario Marai. Per i locali di mister Ferrari aveva segnato Zanetti ma i gialloblu ospiti riescono prima a pareggiare con Davide Bianchedi al 70° e poi trovano il gol vittoria e i tre punti con l'esperto Diego Pasetto al 90° minuto di gioco.

Vince il San Marco di mister Emanuele Battocchio nel posticipo a Bardolino in casa del Preonda di mister Robert Banovic, ancora fermo a zero punti. Per i rossoverdi della famiglia Romani segnano Luca Bragantini e Giuseppe Mazzucca. Con questi tre punti il San Marco aggancia l'Ares calcio Verona al 9° posto a quota 7 punti e a -5 dalla zona play-off.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1998)