ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

12/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 10^ GIORNATA

DOMENICA FAVOREVOLE ALLE BATTISTRADA VERONESI DELL’EST, GIOVANE SANTO STEFANO E SOAVE. “FRECCE ROSSE” SEMPRE APPAIATE DAI VICENTINI DELL’ALTAVALLE DEL CHIAMPO. PICCHE PER SAMBO, ICS PER LOCARA E REAL MONTEFORTE.

Giovane Santo Stefano e Borgo Soave Scaligero continuano a rincorrersi nel cielo dell’alta classifica del girone “C” di Seconda categoria.
 
I “giallo e blu dell’asparago d’oro” della frazione di Arcole, sguinzagliati dal coach Simone Lazzari, violano il campo di Gambellara di mister Biasìn, e lo fanno, alla mezz’ora circa della ripresa, grazie al rigore trasformato da Christopher Basso. Salgono così a 23 i punti in queste prime 10 gare di andata per i gazzolesi del giovane presidente Alessandro Rinaldi.
 
Più giù, a un solo battito di ali di distanza, e cioè a 22, ecco la coppia Borgo Scaligero Soave-AltaValle del Chimapo, con le “frecce rosse” di mister Tosi che superano (grazie al gol messo a segno dal classe 1997 Alessio Albarello, attaccante ex A.C. Cologna Veneta) l’altrettanto nobile decaduta formazione del Lonigo di mister Battistella.
 
I rosso-verdi alto-valligiani del coach Faccin vanno a fare un bel giro di parata, proprio da “frecce tricolori”, sul Settebello a 2 spuntato a Ponte dei Nori, team grigio-rosso guidato da Cristian Soliman, e in rete grazie agli spunti decisivi dell’avanti, classe 1996, Eugenio Frighetto, e del compagno di reparto offensivo, il 1990 Alan Meneguzzo. Doppia di Romellìn, poi, il 1993 Steven Sinaj, quindi, F. Fracasso, Muraro, Allegramente, infine, l’avanti 1992 Ivan Savkovic.
 
Al 4° posto, a 21 punti, ecco soffiare l’Arcugnano di mister Ciro Vicari: ieri, vittorioso 2 a 0 nell'incontro casalingo dei biancazzurri, con reti messe a segno dal 1998 Luca Rampazzo e prima ancora da compagno di squadra Urlich.
 
Al “Valentino Frigotto”, il Locara non riesce ad andare oltre l’1 a 1 nel derby del “vino e delle ciliegie”, quello combattuto e tutto veronese contro il Real Monteforte di mister Loris Fedrigo. Batte il locarese Ventura, risponde sull’uscio della porta il real-montefortiano, nonché classe 1998, Michele Nogara. Locara a 15 punti, Real Monteforte più giù, a quota 9 freccette.
 
Il Real Brogliano del coach Daniele Corato cade in casa per 2 a 3 per mano di un infermabile Alte Ceccato di mister Farinello. Le reti: i due Schenato, il classe 1991 Valentino e Michele (ex difensore del Castelgomberto Lux, classe 1990), per la matricola bianco-rossa, a fronte dei giallo-rossi delle Alte, Antonio Fiorenza (1989), Sfishta e di Dobrinko Djukaric, ex Caldiero ed ex Soave.
 
Il Montecchio San Pietro di trainer Piergiovanni Rutzittu liquida l’A. C. Sambonifacese con l’uno-due Stefano Trevisan (1986) e Federico Chiarello, classe 1998, mentre il Castelgomberto Lux acceca… il Brendola per 3 a 2, e lo fa con le arpionate sferrate dal 1985 Diego Giuriato, Bevilacqua e dal neo-entrato al posto di Luna, Kastrati. Per il Brendola di mister Marzari esultano i biancazzurri Pavan e il 1998 Mattia Parlato, costui freddo quanto preciso rigorista.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1981)