ULTIMA - 20/3/19 - TUTTI I RISULTATI DI OGGI. L'ISOLA RIZZA CONQUISTA LA FINALE

Il Caldiero Terme conquista un pareggio in trasferta che gli da ottime possibilità di passare il turno ed approdare alle semifinali della Coppa Italia - Fase Nazionale. I gialloverdi di mister Cristian Soave hanno pareggiato 1 a 1 nella gara di andata del doppio confronto contro gli astigiani del Canelli, che hanno battuto nel turno precedente il leggendario
...[leggi]

PRIMA PAGINA

19/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 11^ GIORNATA

IL CALDIERO SEMPRE A -2 DALLA CAPOLISTA ARCELLA, 3° IL VIGASIO A -4. IL TEAM INGUAIA IL SONA, IL VALGATARA FA LA VOCE GROSSA A BELFIORE. GARDA-ILLUSIONE VITTORIA!

Continua a tenere il passo da capolista la matricola U.S. Arcella di mister Tentoni: ieri, nel Padovano, 2 a 1 nel derby contro il Borgoricco di bomber Cappella, andato in rete per primo, per poi essere raggiunto da Conte su rigore e quindi, superato dal “bocia del ‘99” Edoardo Nalesso. Sono ora 26 i punti per la capolista bianco-nero-rosso-scudata, mentre a 24 tiene bene la rotta il Caldiero.

I termali di mister Cristian Soave, classe 1974, è uscito vincitore ieri per 3 a 1, all’ombra di Giunone nel “derby dell’Est veronese”, quello spuntato a spese del San Martino-Speme di mister Pippo Damini (in illusorio vantaggio con Francesco “Vitel” Tomè, ex Caprino). La “remuntada” caldierese reca gli aurei sigilli del mozzecanese Maicol Bonetti e quelli dell’ex Legnago Salus, Lorenzo Zerbato, classe 1991, autore di una splendida doppietta. Ricordiamo, per amor di statistica, che i “termali” del presidente Filippo Berti devono ancora “patteggiare” una gara, mostrando lo zero nella casella delle partite fino ad ora pareggiate.
 
Terzo, a 22 freccette, il Vigasio di mister “Mou” Mario Colantoni: ieri, all’”Umberto Capone”, vittoria per 2 a 1 dei “Guerrieri del Tartaro” ai danni del Pozzonovo di mister Massimiliano Sabbadìn e del diesse Carlo Marzola. Apre e chiude, il Vigasio del presidente Cristian Zaffani, il tabellino dei marcatori grazie all’”architetto” Francesco “Van-Vitelli e al 1999 Omar “Sivori” Khochtali. Il 1994 Bilal Boudraa aveva pareggiato momentaneamente per i pozzonovesi.
 
Ha riposato il San Giovanni Lupatoto, la volta prossima toccherà al Sona, sconfitto ieri in casa per 1 a 2 da un redivivo Team S.Lucia Golosine di mister Andrea Scardoni: Le reti? Apre l’”aquilotto” bianco e blu rionale Isacco “Newton” Tomelleri, per i rosso e blu sonesi di mister Fabrizio Sona pareggia il difensore classe 2000 Mattia Padovani, e infine stacca il biglietto dei 3 punti la “giovane vecchia bandiera” santo-luciana Riccardo Olivieri, al suo sesto gol stagionale.
 
Il Montecchio Maggiore di mister De Forni e di “patron” Romano Aleardi è 4° a 20 punti, frutto anche della vittoria interna, al “Maroso”, riportata ieri a spese – 1 a 0 – della ondulante Piovese del coach Boscaro: il gol-partita è a firma di bomber Matteo Casarotto, classe 1998. 250 gli spettatori accorsi al “Gino Cosaro” a sostenere i biancorossi.

Quinto, a 19 punti, l’F.C. Valgatara di mister Jody “Schecter” Ferrari, classe 1984: ieri gli azulgranata valpolicellesi hanno fatto la voce grossa, andando a imporsi per 0 a 2 a Belfiore d’Adige, contro la Belfiorese di mister Roberto Maschi, riscattandosi subito dalla pesante sconfitta interna contro la capolista Arcella. Di Leonardo Aldrighetti e dell’ex Sona, il classe 1999 Marco Marchesini, i due fendenti che hanno tramortito la retroguardia biancazzurra di casa.
 
L’A.C. Garda di mister Paolo Corghi si illude di aver fatta propria l’intera posta dopo il gol messo a segno da Shaban su rigore verso il primo quarto d’ora del 1° round: ma in campo c’è anche la Calidonense del trainer Claudio Clementi ed ecco il pareggio proprio quando credevi oramai di aver fatto tua la gara: una zampata felina sferrata al 93mo minuto dal 1989 Amedeo Foletto. Della serie, è proprio vero!, le partite non finiscono mai.
 
L’Abano, nelle sue prodigiose terme, soffoca con i suoi vapori sulfurei, per 1 a 0, la squadra dei vicentini del Valbrenta allenati da mister Pontarollo. Mattatore dei nero-verdi dei “Colli Euganei” è il 1992 Luca Bizzarro, su rigore, ad una decina di minuti al termine della tenzone. Ha riposato ieri il San Giovanni Lupatoto del nuovo mister Matteo Fattori, domenica prossima toccherà al Sona calcio del presidente Paolo Pradella.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(795)