ULTIMA - 20/3/19 - GIANNI DE BIASI OSPITE DELL'AIAC DI VERONA

L'Associazione Italiana Allenatori Calcio sezione di Verona informa che lunedì 1° aprile 2019 con inizio alle ore 20:30 ci sarà un incontro tecnico-tattico di aggiornamento che si terrà presso l'aula 1 del palazzotto Gavagnin in via Montelungo n.7 in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie. Il relatore dell'incontro sarà mister
...[leggi]

PRIMA PAGINA

19/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 11^ GIORNATA

A FATICA LA SCALIGERA SUPERA IL CADEGLIOPPI, MA TIENE LO SCETTRO A +5 DALL’ALBAREDO CHE FA FUORI IL CONCORRENTE GIPS SALIZZOLE E LO SCAVALCA AL 2° POSTO, TERZO L’ATLETICO VIGASIO SEGUITO A -1 DAI “CASTELLANI”, VINCITORI AL “DAVI”. I BOYS GAZZO PASSANO A MARCHESINO, SORRIDONO ANCHE IL BONFERRARO E IL RINATO VIGO.

E’ sempre la Scaligera di trainer Alessandro Ghirigato ad egemonizzare il girone “D” di Seconda categoria, passando (2 a 1), con l’asciugamano stavolta, al contrario delle sue vittorie extralarge, a Isola della Scala, a spese del combattivo e per nulla arrendevole Cadeglioppi di mister Nicola “Fonzie” Bertozzo, ex di turno. Pesa molto, nel piatto della bilancia dei giallo-rossi isolani, la doppia messa a segno dall’isolarizzano Massimiliano Gramegna, alla quale tenta di opporsi vanamente il solo Sebastiano Barini da Pellegrina di Isola della Scala: troppo poco!
 
Scaligera a 28 freccette, ed ora secondo è l’Albaredo di mister Manuel Cuccu, ieri impegnato presso l’argine dell’Adige nel big match contro il concorrente Gips Salizzole: 3 a 2 per gli albaretani, in triplice vantaggio grazie agli spunti decisivi attuati dall'ex San Giovanni Ilarione e Montebello Pierluigi Dal Bosco (all'8° centro in campionato), da Dorjan Molla e dall'ex Pro San Bonifacio Alberto Perazzolo. Per i rosso e blu salizzolesi guidati dal trainer nogarese Andrea Bertelli, invece, hanno tentato la rimonta l’ex cadeglioppino Michele Pimazzoni, classe 1991, e l’appena entrato centrocampista, il classe 1991 Nicholas Marzari.
 
Vince pure l’Atletico Vigasio, sempre 3°, ma ora a 22 punti, grazie allo squillante, rintronante 5 a 1 rifilato nella sua Trevenzuolo alla Nuova Cometa di mister Ivan Benin (in rete soltanto con il 1995 Nicolò Prolunghi). Per l’undici del presidente Gianfranco Pozza allenato da Fabrizio Saccomani, fantastico tris di Michele Adami, classe 1987 e capocannoniere del girone con 12 reti, imitato una volta sia dal classe 1992 Michele Poggiani, che da Clement Airhembuwa.
 
Al 4° posto, a quota 21 punti, il Casteldazzano di mister Riccardo Adami, fragorosamente vittorioso per 3 a 4 al “Luca Davi” di Sustinenza contro la “Celeste della Bassa” di mister Giancarlo Permunian. Thoams Bersani, Matteo Bedoni e Dujan Bieljvuk per “El Susti” del presidente Marco Zuliani, a fronte delle reti siglate per i “castellani” da Jhon, Salvatore Bartolomeo (1995, ex Alba Borgo Roma), Adriano Gonçalves (1985) e da Alfonso Giardino.
 
Il GSP Vigo di mister Adriano Rossignoli, il “mancino divino del Cerea”, supera 2 a 1 il “fanalino di coda” Bonaruniana di mister Paolo Mosca. E lo fa, ricorrendo alle reti dello spinimbecchese Massimiliano Urban, ex Casaleone, e dell’ex Pojana Maggiore, l’ex Valtramigna Cazzano, il dr in Economia Aziendale, Riccardo Trivellìn da Noventa Vicentina. Per “La Bona”, invece, aveva illuso per il momentaneo 1 a 1 l’ex corianese Francesco Tobaldo, classe 1986.
 
Un tiro da 3 punti, quello sfoderato dal difensore 1980 Emanuele Mirandola, e i Boys Gazzo espugnano, 0 a 1, il “Rino Dalle Vedove” di Marchesino. Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari, ora penultima a 10 punti, appaiata dalla Nuova Cometa e da un vittorioso Bonferraro di mister Paolo Berardo, ieri corsaro 1 a 3 a Raldon, con doppia di bomber Pietro Menegollo, classe ’91, ed assolo dell’ex Nogara Luca “Sambuca” Molinari, classe ’92. E, pensare che i “ramarri rladonati" di mister, il cadidavidese Simone Ronconi, avevano iniziato alla grande, portandosi in vantaggio con il centrocampista 1987 e capitano Daniele Bendazzoli.

 L’isolarizzano bomber, nonché nella vita di tutti i giorni cuoco, Andrea Pesarin illude i compagni nella trasferta di Bevilacqua, ma poi ci pensano i “cremonesi della Bassa” di mister Eros Crema ad acciuffare l’1 a 1 definitivo grazie al colpo del “bocia del ‘99” Mattia Migliorini sferrato al 92° minuto!

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(862)