ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

26/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 12^ GIORNATA

IL SAN PERETTO RALLENTA, IL MALCESINE ACCELERA. PASTRENGO 3° E RAGGIUNTO SULL'1 A 1 DAL BURE. IL LA VETTA TRACIMA SUL VALDADIGE (6-0), IL CAVAION SCONFITTO A CORBIOLO, CONSOLINI E GARGAGNAGO A FORZA 3, E PURE IL BUSSOLENGO A POIANO.

Per un San Peretto che rallenta, ecco un Malcesine che accelera: la distanza tra le attuali due principali forze calcistiche del girone “A” di Seconda categoria si assottiglia a 3 lunghezze (30 i punti per le “giubbe rosso-nere” sanperettiane, 27 per gli inseguitori alto-gardesani). Sul sintetico di Negrar, 1 a 1 tra il San Peretto di mister Franco Tommasi e il Sant’Anna d’Alfaedo dell’omologo Francesco Corazzoli. Per il San Peretto illude, subito in avvio con un gol alla "Speedy Gonzalez" di Martino Brunelli, in quanto lo imita il “falco” bianco-granata Simone Benedetti, classe 1985.
 
Sul sintetico di Cassone, 2 a 1 del Malcesine a spese del Lazise di mister Gabriele Gelmetti: duplice il vantaggio dei bianco-granata di mister Marco Martini, per via dei piattelli polverizzati da Matteo Brighenti (uno dei due gemelli del 1999) e dal 1989 Nicola Termine. Per i lacisiensi, ha tentato la rimonta col la rete di Elia Marassi che torna al gol dopo un anno dalla rottura del crociato. 

Scivola, 2 a 0, a Corbiolo, il lanciato A.C. Cavaion di mister Chieregato. Gli “scoiattolini” bianco-granata di mister Paolo Mainente vincono grazie al doppio do di petto emesso da “Masaniello” Manuel Masenelli, classe 1995. Corbiolesi ora quint’ultimi a quota 12 punti, con alle spalle il Colà Villa dei Cedri (10), il Sant’Anna (8), l’F.C. Valdadige (5) e il “fanalino di coda” Team San Lorenzo Pescantina a 3 punti.

Al 3° posto a 23 punti c'è quel Pastrengo di mister Paolo Brentegani, che non è riuscito – 1 a 1 – ad aver la meglio all’ombra dei suoi gloriosi forti austroungarici sul BureCorrubbio di mister Mauro Gaburo. In vantaggio con Matteo Messetti, i “carabinieri con gli scarpini” si vedono poi raggiunti dal gol del biancazzurro Brugnoli.

Al 4° posto, a 22 punti, la coppia Pol. La Vetta-A.C. Cavaion: al "Montindon”, i domegliaresi del presidente Dario Zampini e di trainer Nicola Martini ubriacano di gol – 6 a 0 – l’F.C. Valdadige di mister Marzio Menegotti. Fantastica doppietta griffata dal 1990 Simone Zampini (per la gioia di papà Claudio), poi, assoli emessi dall’ex Pedemonte, il classe 1996, Nicolae Bucsa, dal collega di reparto, l’ex virtussino Enrico Peroni (1992), da Damiano Giacopuzzi e da Tommasi. 

Club del velodromo pescantinese, Team guidato da mister Gian Donato Di Marzo, superato ieri per 3 a 0 a Costermano all’”Adolfo Consolini”, e con marcatori l’ex arbizzanese, il classe 1985, Andrea Cinquetti (doppia per lui) e l’ex MontebaldinaConsolini, il centrocampista 1992 Matteo Renon.
 
Prestigiosa quanto importante vittoria – 2 a 3 - al “Lorenzo Bellamoli” di Poiano per il Bussolengo di mister, il corniciaio di borgo San Pancrazio, Roberto Pienazza. Per i trionfatori rosso-verdi del presidente Emilio Montresor doppia di Matteo Tezza, classe ’96, ed assolo di Perbellini, a circa 5 minuti allo scadere; per i bianco-neri di mister Christian Cmapagnari, invece, gioiscono la punta Elia Morandini, classe 1996 e Pachera.

Infine 3 a 1 del Gargagnago di mister Gianni Pierno a spese del Colà Villa dei Cedri del mister-avvocato Simone Ghirotto: “cedrini” in vantaggio grazie a Nobis …vobiscum, ma, poi, travolti ed assordati dagli acuti del 1987 Mattia Galvani (doppia con rigore) e del 1985 Adrian Georgescu.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2093)