ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

10/12/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) – 14^ GIORNATA

PESCANTINA, SEMPRE LARGAMENTE PRIMO, ATTERRATO DAL LUGAGNANO (2-5). "QUATERNA" ARLICENSE AL VALPOLICELLA, SORRIDE ANCHE IL REAL LUGAGNANO, ORA 3° ASSOLUTO, TRIS QUADERNESE ALL'ARBIZZANO, 2° SUCCESSO DI FILA DEI CAPRINESI DI MISTER PICCINATO, "PEDE" ED A.C. SAN ZENO VR DA EXPORT.

Si sbuccia solo un ginocchio, non si frattura il femore, l'ancora primo assoluto (a +8 lunghezze di vantaggio) capolista PescantinaSettimo del trainer lupatotino Gianni Canovo. Ieri al "Pinarolli Stadium" passano 2 a 5, i neo-retrocessi giallo-blu di mister Massimo Gasparato; grazie alle reti messe a segno dal '94 Davide Zanoni, dal coetaneo Michele Perozzi (doppia, anche su rigore!) e dall'ex Team S.Lucia Golosine, il 1991 Andreas Sbuciumelea e dal 1994 Francesco Gasparato. Per i pescantinesi, gioiscono - e molto magramente! - il 1992 Stefano Bonato e l'immarcescibile Nicola Gottoli, classe 1981.
 
PescantinaSettimo primissimo, che riluce a 34 carati, tallonato a 8 lunghezze di distanze dalla Pol. Quaderni di mister Nicola Chieppe, ampiamente vittorioso, 3 a 0, presso il suo "Comunale" di via Tito Speri, a spese dell'Arbizzano di mister Massimiliano Canovo. Per i nero-verdi postumiesi della presidentessa Sara "Ferguson" Olivieri hanno realizzato: Simone Maffesanti, il classe 1998 Samuel Viviani, e il gol all'incontrario firmato dal giallo-blu arbizzanese Matteo Tomba, classe '89.
 
Al 3° posto, a 23 punti, ecco l'outsider incontrastata del girone "A" di Prima categoria, e cioé il Real Lugagnano del presidente Sergio Coati e del suo fantino Fabio Di Nicola. al "Guglielmi", 3 a 1 rifilato al Calmasino di mister Alberto Pizzini (in vantaggio effimnero i bianco-verdi della frazione di Bardolino grazie a "Faina" Nicola Fainelli, classe '93, ex sanperettiano). Per i rosso-neri lugagnanesi hanno esultato in rimonta il '94 Nicolò Gottardi, il 1993, nonché "cowboy di San Zeno di Mozzecane", Stefano Morandini, e Nicola Milani, classe '88 ex san Zeno.

Il PGS Concordia B.M. raggiunto al 4° posto a 22 punti dall'A.C. Lugagnano, appollaiato sotto di un gradino del "cugino" e matricola rosso-nera. I bianco-viola di mister Luca Righetti vengono atterrati al "Manuel Fiorito" in borgo Milano per 0 a 1 dal Pedemonte del duo Stefano Modena "Brennero"-Giorgia Brenzan: match winner il bianco-rosso difensore "Ruspa" Luca Ruspini, classe 1998. Rosso anche il cartellino comminato dal signor Albi della Sezione AIA di Verona, all'avanti pedemontano, classe '92, Marco Ambra. E, partita saltata, quella di domenica prossima dalla punta del "Pede" del team manager Claudio Farina, contro il PescantinaSettimo, in trasferta.

Veleggia sul proprio specchio d'acqua dolce, al "Manuel Cerini", il Peschiera del nuovo skipper Dal Dosso. altra vittoria, questa volta di 4 a 1, ai danni del fluttuante Valpolicella di mister Gian Luca Marastoni (in rete soltanto con il chirurgico rigorista Alessandro Donatoni (1987). Per gli arilicensi, fiocinate a bersaglio da parte di Umberto Frassine, "coccodé" vincente del difensore 1999 Alessio Gallina, del '91 Omar "Sivori" Quaranta e del 1983 Diego "de la Vega" Dal Dosso. Grave infortunio occorso al valpolicellese Michele Speri, si sospetta frattura di tibia e perone.
 
Sul sintetico del "Lonardoni", 1 a 1 tra il Real GrezzanaLugo di mister "Zaccheroni" Antonio Ferronato e l'U.S. Croz Zai di mister "Il Gattopardo" Doriano Pigatto. All'archibugiata sferrata dal lughese-brasiliano Christopher Taffarel (1993) replica - rigorosamente e sempre su punizione - Francesco Montolli, classe 1989, per il classico gol dell'inossidabile legge dell'ex di turno.
 
Secondo successo di fila per la Montebaldina affidata al mister degli Juniores Regionali, l'imprenditore di Gazzolo d'Arcole, Salvatore Piccinato: ieri, 2 a 1, a Caprino, vittima l'Olimpica Dossobuono, di cui "El Picci" giocava il ruolo di ex mister della Juniores giallorossa. Eppure, per primi passano i giallo-rossi olimpionici del presidente e geometra Rinaldo Campostrini grazie al difensore 1990 Alessandro Carminati. Poi, è tutto, o quasi, Montebaldina, orfana dei suoi bomber più illustri Mohammed Rkaiba e di Emanuele Bagata, con al bersaglio il difensore 1998 Emanuele Bianchini e con il compagno di reparto, l'ex Alense, il 1998 Manuel Tokic... a me segnare, stavolta!
 
Infine, altra brutta battuta d'arresto, casalinga, del Parona di mister "Alex Ferguson" Flavio Marai, sgambettato in riva all'Adige, esattamente al "Bertani", dal destro al volo sferrato da Dimitri "Dustin" Soave da Zevio, classe 1986, ex di tanti club, in primis, il Vigasio di Eccellenza. E, oggi, al servizio dell'A.C. San Zeno Verona di mister Vasco "Rossi" Guerra, ex enfant prodige del Milan rocchiano.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1979)