ULTIMA - 21/3/19 - MISTER PEDRON TIENE A CHIARIRE ALCUNE DICHIARAZIONI

Mister Marco Pedron, in merito alle dichiarazioni del presidente del San Giovanni Lupatoto, Daniele Perbellini, ci scrive: "Ho riflettuto molto sull’utilità di una replica ma per amore della verità ho deciso di scrivere queste righe per rispondere al presidente Perbellini per quanto scritto nell’articolo dell'altro ieri in cui sono stato citato.
...[leggi]

PRIMA PAGINA

17/12/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 15^ GIORNATA

ALTE CECCATO "REGINA D'INVERNO": SUPERATO DI UN PUNTO IL PAREGGIANTE GIOVANE S.STEFANO. 4° IL LOCARA, A -4 ED APPAIATO DALLO SCONFITTO BORGO SOAVE. CHIUDONO CON PAREGGI SULL'1-1 IL REAL MONTEFORTE E L'A.C. SAMBONIFACESE.
 
Per un punto Martin perse la cappa, ed all'ultimo giro di lancetta dal traguardo, sul filo della sirena, le neo-retrocesse Alte Ceccato soffiano il titolo di "regina d'inverno" ai veronesi dell'Est del Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari. Il rapporto è di 32 punti a 31 tra i vicentini Armando Farinello e i "giallo e blu dell'asparago d'oro" del presidente Alessandro Rinaldi.
 
Gazzolesi ieri semistoppati nel derby giocato a Santo Stefano di Zimella sul 2 a 2 da un rilanciatosi Locara, il quale ha ribattuto colpo su colpo, gol su gol l'ardore e lo slancio degli attuali vice-capolisti della frazione di Arcole. E, lo hanno fatto i biancazzurri locaresi di trainer Carlo Danieli rimontando il vantaggio dei giallo e blu padroni di casa, realizzato dal 1993 ed ex leoniceno Davide Longo con il difensore 1995, ex Brendola, Andrea Castegnaro, e poi, portandosi, i locaresi, in vantaggio momentaneo grazie al '91 Leonardo Crestani. Quindi, il 2 a 2 definitivo dei gazzolesi a firma dell'ex Trissino, il classe 1993 Christopher Basso.
 
Non hanno dato, di certo, una grossa mano, anzi, le "frecce rosse" soavesi di mister Gianmarco Cucchetto nel mettere in ghiaccio al Giovane S.Stefano la corona di campionessa invernale: al "Pietro Ceccato", i ragazzi del Borgo Soave hanno trovato pan (biscotto) per i loro denti, visto il ruvido, secco 3 a 0 dei vicentini, bottino realizzato grazie ai gol segnati dal 1989 Antonio Fiorenza (doppia) e da Sfishta.
 
Al 3° posto, a 29 freccette, l'Arcugnano di mister Ciro Vicari, ieri vittorioso per 2 a 3 a Castelgomberto. Doppia del bomber, classe 1990, Alberto Nerboldi, anche su rigore, assolo pavarottiano del coetaneo e del collega di reparto giallo e blu Andrea Bernardi. Per i giallo e blu "castellani" di mister Fabio Gonella hanno esultato Faccìn e il difensore 1986 Marco Montagna, per l'1 a 2 che era maturato fino alla mezz'ora del primo round.
 
Al 4° posto il trittico a 28 punti, quello formato dai già menzionati Borgo Soave e Locara, e dal Montecchio San Pietro, ieri caduto per 3 a 1 in quel di Brendola di mister Vinicio Corato. Per i vincitori biancazzurri del presidente Marco Savoiani hanno ribaltato il verdetto inizialmente a loro sfavorevole per l'acuto del 1993 Marco Faccìn, la doppia del centrocampista 1989 Matteo Camerra e il "cosacco" 1994 Milan Ivanovic.
 
1 a 1 dell'A.C. Sambonifacese di mister Giordano Dal Lago in quel di san Vitale, contro l'avversaria vicentina fondata nel 1995 e guidata da "D'Artagnan" Mirco Serafini. In rete, i biancazzurri sanvitaliani del presidente Pierangelo Meggiolaro grazie all'avanti 1992 Rexino Bajramaj. Ma, poi, ripresi, a 5 minuti al termine, dal sambonifacese rosso e blu Eduard Vakon, classe 1997.
 
Al "Comunale" "Mancassola" di Lonigo vittoria per i locali del diesse Carlino Facchin allenati dal trainer Maurizio Battistella, i biancazzurri leoniceni superano, 2 a 1, il Real Brogliano di mister Daniele Corato e in rete con il difensore 1990 Marco Cenzato, ma dopo la doppietta fatta crepitare dal centrocampista di casa, il classe 1997 Matteo Masetto.

1 a 1 del Real Monteforte di mister Roberto Albertini ottenuto in casa dell'Altavalle del Chiampo di mister Fabio Faccìn, ex Locara: realmontefortiani in illusione di colpaccio grazie al fortissimo avanti, il 1994 Alex Tirapelle, ma poi, beffardamente ripresi al 92mo minuto dall'altovalligiano, il rosso-verde Corato.
 
Il neo-retrocesso Gambellara 1980 del coach Claudio Fracasso, allo stadio "D. Zonin", soccombe per 1 a 5 al Ponte dei Nori di mister Cristian Soliman. Grigio-rossi "pontieri" in rete grazie alla punta datata 1993 Lamin Saho (doppia!), al collega del pacchetto offensivo, nonché al coetaneo Christian Dacchioni, al centrocampista 1992 Alessandro Urbani e al difensore 1994 Andrea Zuccante. Per i rosso-blu gambellaresi, invece, segna il gol della magra consolazione il centrocampista 1995 David Fernandez Espinoza.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(363)