ULTIMA - 25/4/19 - RISULTATI DELLA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA: VIGASIO IN SERIE D

Si sono giocate oggi le partite dell'anticipo della 16^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza che hanno visto il Vigasio di mister Mario Colantoni vincere 1 a 0 nel suo stadio "Umberto Capone" contro il Caldiero di mister Cristian Soave grazie al gol di Bovi al 12° minuto. I biancazzurri del presidente Cristian Zaffani
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/1/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D - 20^ GIORNATA

SCONFITTA BEFFARDA PER IL VILLAFRANCA A SEREGNO. AL LEGNAGO SALUS IL DERBY CONTRO L'AMBROSIANA.
 
Altra battuta d’arresto per il Villafranca di mister Alberto Facci dopo il ko contro la Pro Sesto di domenica scorsa. Villafranca che ieri esce sconfitto dal “Ferruccio” di Seregno gettando alle ortiche un’ottima opportunità di accorciare le distanze in classifica dal Seregno. Purtroppo le molte occasioni sotto porta non concretizzate dai ragazzi di mister Facci e soprattutto il rigore sbagliato da Elefante al 64’ e procurato da Pape Faye lasciano l'amaro in bocca ai blaugrana. Il gol vittoria del Seregno arriva al 69’ con Mapelli che di testa spizzica il pallone calciato su punizione da Lacamera lasciando di stucco Martello. Una brutta battuta d’arresto per i blaugrana risucchiati al terz’ultimo posto e ora a 4 punti dalla salvezza diretta. Domenica prossima, nello scontro diretto casalingo contro il Darfo Boario, servirà il miglior Villafranca. Darfo Boario ieri "corsaro" a Caravaggio per 1 a 2.

Torna alla vittoria il Legnago Salus di mister Andrea Pagan, dopo la sconfitta per 2 a 1 con la Virtus Bergamo, nel derby salvezza contro l'Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi. Tre punti e sorpasso in classifica dei biancazzurri ottenuto grazie all’1 a 0 firmato da Riccardo Cocuzza su calcio di rigore. Il primo tempo ha visto gli ospiti rossoneri partire meglio e mettere più volte in difficoltà il numero uno locale Andrea. Il Legnago pian piano prende campo rendendosi a sua volta pericoloso con Cocuzza e De Gregorio. Prima del riposo occasione per il rossonero Fabio Alba che di testa da buona posizione manda fuori di pochissimo. Il Legnago risponde con capitan Parrino con un bel colpo di testa deviato in angolo e con Cocuzza che conclude alto sopra la traversa.

La ripresa vede le due squadre guardinghe, ma alla prima occasione il Legnago passa in vantaggio. Punizione dal limite dell'area, calcia Marin e Speri appostato in barriera ferma la palla con un braccio. L’arbitro decide per il calcio di rigore e mostra il secondo giallo al centrocampista rossonero che lascia l’Ambrosiana in 10 uomini. Decisione forse troppo fiscale del direttore di gara che penalizza doppiamente gli ospiti. Sul dischetto va Cocuzza il quale, con freddezza, spiazza il portiere ospite Dani e realizza l’1 a 0. Nonostante lo svantaggio, anche numerico, i rossoneri ospiti mettono in difficoltà i locali con un paio di punizioni di Fabio Alba che trovano sempre pronto Cuoco. Nei minuti finali Gulinatti lancia l’attaccante nigeriano Ibe che spara contro il portiere Dani. Un minuto dopo Darraji calcia a rete, ma il portiere rossonero devia la palla che si stampa sul palo. L’arbitro concede 6 minuti di recupero ma i biancazzurri tengono fino al triplice fischio finale che fa esplodere la gioia dei suoi tifosi presenti al “Mario Sandrini”.

Domenica prossima, impegno casalingo contro il Pontisola per l'Ambrosiana. Pontisola ieri fermato sull'1 a 1 in casa dalla Virtus Bergamo. Il Legnago Salus andrà invece a fare visita al Villa D'Almè che ieri ha pareggiato 0 a 0 in casa contro il Ciserano.

Le altre gare della 20^ giornata hanno visto il Rezzato battere 3 a 1 a Sondrio, la Pro Sesto pareggiare 2 a 2 in casa contro la Caronnese, il Mantova vincere 1 a 0 contro lo Scanzorosciate e l'Olginatese impattare a sospresa 1 a 1 a Como. In classifica il Mantova di mister Morgia a 51 punti stacca il Como di mister Marco Bianchini ora a 49 punti, al 3° posto a 41 punti la Pro Sesto viene raggiunta dal Rezzato, Caronnese sempre al 5° posto a 38 punti. Sesta, sempre distaccata di 8 punti, la Virtus Bergamo che precede il Villa d'Almè a 28 punti. Sale al 13° posto con 19 punti il Legnago che aggancia il Ciserano, al 15° posto, sempre appaiate, Villafranca e Ambrosiana a 17 punti, le quali precedono lo Scanzorosciate, penultimo in classifica a 14 punti, e l'Olginatese, fanalino di coda con 9 punti ma senza sconfitte da 5 partite consecutive.

tratto dagli addetti stampa delle società per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1937)