ULTIMA - 21/2/19 - 1^ EDIZIONE DELLA VIAREGGIO WOMEN'S CUP, ECCO LE 8 SQUADRE

Bologna, Fiorentina, Florentia, Genoa, Inter, Juventus, Sassuolo e Spezia sono le otto formazioni femminili che dal 18 al 26 marzo prossimo daranno vita alla prima edizione della Viareggio Women’s Cup, organizzata dal Cgc Viareggio: la manifestazione, come il torneo maschile, è riservata alle formazioni Primavera. Il torneo femminile sarà articolato in due
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/1/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) - 18^ GIORNATA

RALLENTA IL PESCANTINA, FRENA BRUSCAMENTE (IN ZAI) IL QUADERNI. SI RIVEDE IL “CARO, VECCHIO LUGAGNANO”, A FRONTE DELLE 5 SCULACCIATE SUBITE DAI CUGINI DALL’OLIMPICA DOSSOBUONO. IL “DERBY DEL VINO” ALL’ARBIZZANO, IL S.ZENO VR ESORCIZZA IL CALMASINO, RECUPERI NEL FINALE DI MONTEBALDINA, CONCORDIA E PARONA.

Si può pur concedere l'ennesimo mezzo sbadiglio la capolista, incontrastata, PescantinaSettimo del trainer lupatotino Gianni Canovo: tanto, la prima che le alita più da vicino, la Pol. Quaderni di mister Nicola Chieppe, cade in Zai, al “Meneghello”, per mano dell’U.S. Croz Zai di “Gattopardo” Doriano Pigatto, mattatore il “Conte” (lo è davvero di sangue blu!) de “La Mambrotta” di San Martino Buon Albergo, il classe 1992 Francesco Pellegrini, nella vita di tutti i giorni trattore di un patio dove si possono degustare favolose tigelle.
 
PescantinaSettimo, che continua a fare l’andatura ora a 40 km all’ora, con alle spalle, a 32, la Pol. Quaderni, e dopo un altro cratere di vuoto, a 27 punti, la coppia Real Lugagnano-PGS Concordia B.M. Se assistiamo alla “resurrexit” pedatoria del “caro, vecchio A.C. Lugagnano” (1 a 0 al suo “Guglielmi”, a scapito del Peschiera di mister Dal Dosso; match winner, per i giallo e blu del coach Massimo Gasparato, è Luca Masoli), non si può certo dire che quella appena trascorsa sia stata una felice domenica per i sorprendenti “cugini” rosso e neri del Real di mister Fabio Di Nicola: battuti, meglio, schiaffeggiati per 5 a 0 al “Luigi Ciresa” di Dossobuono dai giallo-rossi di “Trap” Matteo Meneghetti, grazie ai bagliori Lucenti (doppietta per Matteo, ex Mozzecane e Peschiera), e ai do di petto pavarottiani emessi dai giallo-rossi Michele Peroni, Matteo Cereda (classe 1990, ex Pol. Caselle) e dall’ex crozzino, Gezim Tellosi (1996).
 
Abbonda ed affonda bene il proprio velenoso ed acuminato stiletto l’A.C. San Zeno Verona di mister Vasco “Rossi” Guerra: 0 a 3 al “Belvedere” di Calmasino, ai danni dei bianco-verdi del nuovo timoniere Ivo Castellani, ex Arbizzano, con reti di “Papa” Daniele “Achille” Ratti (difensore granata datato 1995), del 1997 Filippo “Renato” Curi, e dell’ex centrocampista dell’A.C. Lugagnano, “el bocia del ‘99” Francesco Sartori.
 
Il “derby dell’Amarone”, giocato al “Pace” di Arbizzano, undici guidato dal lupatotino Massimiliano Canovo, contro il Valpolicella di mister G.Luca Marastoni, arride e sorride a chi l’ha ospitato: 4 a 2. Il gol dell’illusorio e momentaneo vantaggio valpolicellese, a conio di Alessandro Donatoni (classe 1987, ex Team S.L. Pescantina), viene polverizzato dalla doppia fatta crepitare dal 1989 Matteo Tomba. L’avanti 1999 in forza al Valpolicella Pietruzzo Murari riporta in parità per l’ultima volta la sfida, ritornata a vantaggio degli arbizzanesi in seguito agli squilli di tromba eseguiti dall’ex Ambrosiana, il classe 1999, Vittorio Zardini prima, e da bomber Nicola Vantini (1991) poi.
 
Poi, 3 pareggi, il più pingue, il 2 a 2 è registrato al “Paolo Maggiore”, tra Pedemonte e Parona: doppia Del difensore bianco-rosso pedemontano Michele Righi, classe ’96, per i biancorossi di mister Stefano Modena, l’ex Crazy F.C. Edoardo…”vivere…Sani …e felici (classe 1997) e il centrocampista 1992 Matteo Mezzetto, nei panni del freddo “cecchino” dagli 11 metri; e, al 95mo (gulp!) riportano in parita i biancoverdi di mister Flavio Marai. Espulsione per il difensore pedemontano Nicola Savoia, classe 1996, il quale salterà la trasferta di Peschiera.
 
A Caprino, gara terminata sull’1 a 1 fra la Montebaldina di mister Piccinato e la capolista PescantinaSettimo di Gianni Canovo, un assist del “leone del Mahgreb”, il classe 1989, Mohammed Rkaiba, permette al compagno di scuderia – il difensore 1992 Francesco Tomezzoli – di raddrizzare la barca, in bilico in seguito al gol del pescantinese Stefano Bonato, anche lui realizzatore della stessa classe, il 1992.
 
Sul sintetico di Lugo di Valpantena, 1 a 1 tra il Real GrezzanaLugo di “Zaccheroni” Antonio Ferronato e il Pgs Concordia B.M. di mister, l’arilicense Luca Righetti: il tutto si materializza nella botta del lughese Marie Samuel Gomis, classe 1993, e nella risposta di pari intensità data dall’avanti bianco-viola, il nato nel 1996 Giuseppe Blasi.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(577)