ULTIMA - 21/2/19 - 1^ EDIZIONE DELLA VIAREGGIO WOMEN'S CUP, ECCO LE 8 SQUADRE

Bologna, Fiorentina, Florentia, Genoa, Inter, Juventus, Sassuolo e Spezia sono le otto formazioni femminili che dal 18 al 26 marzo prossimo daranno vita alla prima edizione della Viareggio Women’s Cup, organizzata dal Cgc Viareggio: la manifestazione, come il torneo maschile, è riservata alle formazioni Primavera. Il torneo femminile sarà articolato in due
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/1/19
IL PUNTO SULLA 3^ GIORNATA DELLA COPPA VERONA 2018-19

Si è giocata ieri la l'ultima giornata della fase eliminatoria della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”. La terza giornata del 1° turno ha promosso al 2° turno le prime squadre classificate di ogni girone e la migliore seconda classificata tra i 6 gironi composti da 4 squadre, per un totale di 8 squadre. Le 8 squadre qualificate ai quarti di finale si incontreranno in gara unica domenica prossima 27 gennaio sempre alle ore 14.30. Ma andiamo a vedere cosa è successo ieri:

Nel Girone 1 vince in casa il Lessinia del presidente Matteo Guglielmini per 1 a 0 contro il Borgo San Pancrazio di mister Simone Calzolari ed accede ai quarti. Per i gialloblu di mister Antonio Donatiello decide Nicola Riolfi all'8° minuto di gioco. Vittoria inutile per 3 a 1 in casa del Porto Legnago di mister Zancanella per il Verona International di mister Gentjan Cani che chiude al 2° posto. Al gol di Pesente rispondono i rossoneri con la splendida tripletta di Mirand Biba.

Nel Girone 2, terza vittoria su tre partite del Saval Maddalena di mister Genovesi che batte 1 a 0 in casa anche il San Marco di mister Emanuele Battocchio e passa il turno a punteggio pieno. A decidere la partita è stato Matteo Miuccio in apertura di gara. Finisce invece 0 a 0 la partita fra il Real Vigasio di mister Lino Colognese e il Quinto Valpantena di mister Alberto Ferrari, gara con pochi stimoli perchè i giallorossi del Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro erano già matematicamente qualificati.

Nel Girone 3 splendida vittoria del Borgo Trento del diggì Alberto Tommasoni che dedica la vittoria e il passaggio del turno al suo amato padre Luciano scomparso poche ore prima della gara. I gialloblu di mister Andrea Lunardi dovevano assolutamente vincere contro il Pizzoletta di mister Antonio Malizia e lo hanno fatto con un netto 4 a 1. Per i locali reti di Micheletti, Diallo, Halili e Mouane, per gli ospiti il solo Nicolò Mailli. Nell'altro incontro il Noi La Sorgente di mister Stefano Benini perde 3 a 0 in casa contro l'Academy PescantinaSettimo di mister Luca Bortoletto. Per i rossoblu gol di Giacomo Sansotta e doppietta di Dejan Rajak.

Nel Girone 4 passa la Dorial di mister Alessandro Bruni che travolge 5 a 0 in casa propria la Sampietrina di mister Damiano Menini grazie alla doppietta di Amedeo Benedetti, ed ai sigilli di Luxien Balla, Riccardo Benedetti e Gianmarco Carta. La Pieve San Floriano di mister Valentino Dall'Ora perde in casa contro il sempre più sorprendente il Cadore B di mister Davide Santeramo che passa 1 a 2 e chiude al 2° posto del girone. A Canara e De Nardi risponde il solo Riccardo Gasparato nel finale e su rigore.

Nel Girone 5, il Gazzolo 2014 di mister Stefano Campesato travolge 5 a 0 il Preonda Bardolino di mister Robert Banovic e passa a punteggio pieno e con la migliore differenza reti di tutti i 7 gironi, +13 con 14 gol fatti ed 1 subito. Per i gialloblu del presidente Paolo Valle vanno in gol tre volte Andrea Polato, più Mazzon e Kumara. Il Crazy di mister Vittorio Arragoni travolge l'Edera Veronetta per 7 a 1 ma il gol subito, di Madlo su rigore, risulterà fatale per il passaggio del turno dei "giullari" come miglior seconda. Andrea Morelato ne fa 4, poi per il Crazy completano il tabellino Piccininni, Ghidoni e Fontana.

Nel Girone 6 l'Ares Calcio di mister Martin Marrone cade in casa 1 a 3 contro il Roverchiara di mister Simone Brunelli che chiude al 1° posto del girone. Dopo il vantaggio iniziale dei locali con Speri su rigore, gli ospiti prima pareggiano con Rogano, e poi mettono la freccia con Pedrollo e Padovani. Il gol però basta all'Ares per passare il turno come migliore seconda con differenza reti +9 (12-3) beffando il Crazy F.C. a +8 (13-5). Nell'altra partita il Coriano di mister Gabriele Marin pareggia 2 a 2 contro il Rivoli 1964 di mister Massimiliano Nigro. Per i locali segnano Belinello e Perbellini, gli ospiti rispondono col solito Cappagli e il neo-entrato Zanetti.

Nel Girone 7, formato da sole tre squadre, dove riposava il Giovane Povegliano di mister Andrea Caturano già eliminato, l'Ausonia Calcio di mister Mario Marai batte 2 a 1 il Villa Bartolomea di mister Giuseppe Passafiume ed accedono al secondo turno della competizione. Per i locali gol di Silvestri e Leso, Biasi e Pezzini, per i bianconeri ospiti aveva momentaneamente pareggiato Dal Cero.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(302)