ULTIMA - 21/2/19 - 1^ EDIZIONE DELLA VIAREGGIO WOMEN'S CUP, ECCO LE 8 SQUADRE

Bologna, Fiorentina, Florentia, Genoa, Inter, Juventus, Sassuolo e Spezia sono le otto formazioni femminili che dal 18 al 26 marzo prossimo daranno vita alla prima edizione della Viareggio Women’s Cup, organizzata dal Cgc Viareggio: la manifestazione, come il torneo maschile, è riservata alle formazioni Primavera. Il torneo femminile sarà articolato in due
...[leggi]

PRIMA PAGINA

4/2/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) - 20^ GIORNATA

SAN PERETTO FERMATO DAL MALTEMPO A POIANO, IL MALCESINE BATTE IL PASTRENGO E GLI VA A -1. SCIVOLONE IN CASA DEL CAVAION COL BURECORRUBBIO, I CEDRI SPREMONO IL TEAM S.LORENZO, 9 RETI IN LAZISE - S.ANNA (5-4), 6 IN BUSSOLENGO - VALDADIGE (4-2), CON I ROSSO-VERDI DI MISTER PIENAZZA ORA AGO DELLA BILANCIA. PAREGGIO FRA LA VETTA E CONSOLINI.
 
Gol a grappoli fuori stagione, una gara rinviata: quella che si avrebbe dovuto giocare al “Lorenzo Bellamoli” di Poiano, tra la Juventina Valpantena di mister Massimo Burato e la capolista San Peretto di mister Franco Tommasi (rimasta ferma a quota 44 punti; con l’asterisco della gara da ripetere!).
 
Regge il 2° posto, a 37 freccette, il Pastrengo di mister Paolo Brentegani, seppur ieri pomeriggio inciampato sul sintetico di Cassone, per 4 a 2 e per mano del redivivo Malcesine dello skipper di Riva del Garda, Marco Martini. La doppietta del “sollevatore delle porte avversarie”, Davide De Carli (al suo 17° sigillo stagionale), sembra quasi perdersi dentro il “poker” malcesinese, frutto dei centri effettuati dal 1989 Nicola Lutterotti, dal 1991 Andrea Luciano, dal 1991 Federico Battistoni e dal 1999 Matteo Brighenti.
 
Nonostante la caduta interna, e benché raggiunto dai bianco-granata alto-gardesani, l’A.C. Cavaion di mister Simone Chieregato mantiene ugualmente a quota 36 punti il 3° posto. Per i “biancazzurri del Baldo-Garda” del presidente Giuseppe Polinari va in gol il solo Matteo Breoni e finisce 1 a 2 a favore del BureCorrubbio di mister Mauro Gaburo. Per i biancazzurri burecorrubbiesi, esultano l’avanti 1999 Edoardo Savoia e il centrocampista 1997 Sebastiano Brugnoli.
 
Il Lazise scavalca la Pol. La Vetta, insediandosi al 5° posto a quota 34 punti: i lacisiensi dello skipper Gabriele Gelmetti superano 5 a 4 il Sant’Anna d’Alfaedo. Per i “falchi della Lessinia” del “falconiere” Francesco Corazzoli urlano “gol!” il centrocampista del 2000 Matteo Spiazzi, per due volte il difensore 1997 Giacomo Camparsi e l’avanti 1994 Umberto Segala. Di contro, per gli azulgranata-giallo-neri lacisiensi, hanno visto la palla terminare oltre la linea bianca: il 1999 Michael Stefanoni (doppia per l’ex CastelnuovoSandrà), l’avanti 1992 Elia Marassi (doppietta anche per lui!), entrambi preceduti nella gloria e nella gioia della realizzazione dall’apripista David Ederle, classe 1994.
 
Una conclusione effettuata verso una decina di minuti al termine da Nicolae Bucsa (1996) consente alla Pol. La Vetta di mister Nicola Martini – ora al 6° posto a 33 punti, in compagnia di Bussolengo e di BureCorrubbio – di non capitolare (1 a 1 lo score finale) al “Comunale” di via Pigna di Gargagnago (in effimero vantaggio i “tricolori della Valpolicella” di mister Gianni Pierno grazie all’ex F.C. Valgatara, il 1993 Matteo Ferrari.
 
Il Colà Villa dei Cedri dello skipper Raffaele Pachera, questa volta, non si fa spremere, ma, è lui stesso a torcere ben bene, per 5 a 1, il “fanalino di coda” Team San Lorenzo Pescantina (in gol soltanto e prima degli altri punteros con il 1990 Alessandro Quintarelli). Le marcature dei giallo-verdi “cedrini” sono a cura dell’ex Primavera, il 1997 Francesco Acanfora, dell’ex casellino Lorenzo “Il Magnifico” Meda (doppia per il nato nel 1983), del giovane Enrico Consoli e dell’ex Gabetti Valeggio, il 1988 Luca Nobis.
 
Pari, 1 a 1, a Corbiolo, tra gli “scoiattolini” bianco-granata di mister Paolo Mainente (al pareggio definitivo grazie al difensore 1990 Elia Scandola) – quart’ultimi a 19 punti - e la Pol. Adolfo Consolini di mister “Squiri” Guerrino Gelmetti (in vantaggio grazie all’ex Ambrosiana, il 1993 Michele Posenato).
 
Squillante 4 a 2 del rinato, davvero!, Bussolengo del mister-corniciaio di borgo San Pancrazio, Roberto Pienazza, spese dell’F.C. Valdadige di mister Marzio Menegotti (in rete con i suoi Ervis Hodo, classe 1998, e con la punta 1990 Manuel Poggesi). Per i rosso-verdi del presidente Emilio Montresor, invece, la cacciano dentro Matteo Tezza (1996), l’ex Pgs Concordia B.M., il 1997 Alberto Montresor, il suo coetaneo Marco Pachera e la punta, ex BureCorrubbio, il 1989 Alessio Donati.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(453)