ULTIMA - 25/4/19 - RISULTATI DELLA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA: VIGASIO IN SERIE D

Si sono giocate oggi le partite dell'anticipo della 16^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza che hanno visto il Vigasio di mister Mario Colantoni vincere 1 a 0 nel suo stadio "Umberto Capone" contro il Caldiero di mister Cristian Soave grazie al gol di Bovi al 12° minuto. I biancazzurri del presidente Cristian Zaffani
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/2/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE - 21^ GIORNATA

CASTELBALDOMASI SEMPRE A +13, I 2 AVESANI SBANCANO A OPPEANO, MEZZO STOP PER LA SERATICENSE IN CASA SUA CONTRO IL CASTELNUOVO. CICLONE-VIRTUS SUL CADIDAVID, COLOGNA COSTRETTO ALLA RIMONTA AD ALBETTONE, L’EX MISTER BRENDOLAN VIOLA BORGO ROMA CON IL SUO CHIAMPO. NOGARA INARRESTABILE, L’AURORA CAVALPONICA DOMA IL POVEGLIANO.

Successo n.15 per l’incontrastata capolista CastelbaldoMasi di mister Luca Albieri: ieri pomeriggio, le “tigri bianco-rosse” del “patron” di Menà di Castagnaro, Michele Ottoboni, “rottamano” anche il non facile da sciogliere, da limare Mozzecane di mister Nicola Santelli. Il futuro chimico Luca Migliorini da Polesella di Rovigo, classe 1996, l’ex Pozzonovo Loris Giordani e Rampin sono gli artefici del trionfo riportato ieri al “Donato-Smanio” dei basso-patavini. Che vedono sempre più ridursi la coperta dei 3 punti, giunta a 9 giornate ormai alla conclusione del Torneo di Promozione, girone “A”.

Per i “rosso e blu del bocciodromo” del presidente Riccardo Montefameglio, rigore trasformato dall’ex Oppeano Tommaso Cappelletti asciutti…, e rete della “bestia nera” dei “castellani” (e bomber richiesto due inverni fa dal “patron” menarese, dopo la sconfitta di 2 a 0 patita a Sarego dai bianco-rossi di mister Albieri), il vigasiano Davide Falavigna, felice padre, che dedica la rete al suo piccolo Filippo. Grande l’energia spesa da “Puleggia” Enrico Marchesini, classe 1990, fino allo scorso dicembre, fascia dell’F.C. Valgatara, e ieri davvero commovente per le sue interminabili sgroppate sui corridoi.
 
50 i punti per il CastelbaldoMasi, 37 quelli per l’Albaronco, tornato alla vittoria dopo un paio di settimane di Quaresima: l’undici di mister Luca Moretto, (che ieri ha preso in panca il posto dello squalificato Emanuele Pennacchioni) si è imposto in riva al Piganzo, all’altezza di Oppeano, grazie all’uno-due sferrato, nella ripresa, dai due Avesani, Nicola, l’ex lupatotino e Nogara, e Luca, il “Pinturicchio” dal sorriso sempre bello e smagliante, ex Caldiero e Provese. Strano vedere al penultimo posto assoluto, a quota 21 punti, l’Oppeano del bravo trainer Stefano Ghirardello: fortuna sua è che nel fazzoletto di 5 punti stanziano una buona mezza dozzina di squadre.

A Sarego, rallentano il passo le “tigri giallo-nere” della Seraticense del trainer veronese Luca Cortellazzi: finisce 1 a 1 contro la castiga-grandi CastelnuovoSandrà del lippiano mister Fabrizio Gilioli, al pari definitivo col solito Matteo Tommasi (1992) ex Pescantina Settimo. Alla squadra vicentina non è bastato il gol messo a segno dal 1994 Matteo Manganotti.
 
Seraticense, dunque, terza a 35 punti, buon 4° posto a 32 per la Pol. Virtus B.V. di mister Alberto Bau, il quale, dopo il colpaccio di Ronco, all’”Erasmo Zemperlini”, si ripete in borgo Venezia (3° successo consecutivo per i rionali), stracciando per 4 a 0 l’A.C. Cadidavid di mister Armando Corazzoli (doppia del 2001 Yuri Brizzi, acuti dell’ottimo “pescatore…di reti”, il sangue partenopeo Mario Di Cristo, ex Montebello, classe 1993, e di Kaabu Balde, classe 2000).
 
Quinto posto, a 30 punti, una compagine che, a nostro modesto avviso, può ancora crescere: parliamo dell’Aurora Cavalponica di mister Flavio Carnovelli, la quale ieri a San Gregorio di Veronella ha piegato, 3 a 1, il braccio della resistenza del Povegliano di mister Lucio Beltrame (in illusorio vantaggio con l’ex polivirtussino, il classe 1989, Gilbert Cadete). Per i cavalponici del capitano Simone Romellini, hanno fatto centro il difensore 1999, l’ex sanmartinese Matteo Franchetto, l’ex Caldiero, il classe 2000 Jacopo Girardi e un gol all’incontrario firmato dal poveglianese …torna a casa, pardon, in porta, Gessi…Portiere, subentrato da poco, a rilevare l’ex Roverbellese Andrea Bosoni.
 
Il Chiampo è, d’accordo, ancora ultimo, a quota 19 punti, ma con mister Gianfranco Brendolan in sella sta racimolando punti a destra e a manca: c’è anche da sottolineare che i giallo-verdi vicentini si erano recati al mercato dicembrino non per comperare soldatini di cartone, ma ottimi e funzionanti eserciti della salvezza… E, il mister vicentino fa valere la legge valida sotto ogni cielo: quella dell’ex: 0 a 3. All’”Esterino Avanzi”, infatti, l’Alba Borgo Roma di mister Andrea Danese è costretta alla pesante resa, cadendo sotto le archibugiate inferte dal difensore 1990 Marco Carrassi, dall’infallibile rigorista Beltramo e dal 1998 Stefano Danetti.
 
Altra, ennesima conferma dei “cosacchi del Basso Tartaro” nogaresi: 2 a 1 dei bianco-rossi di mister Andrea Greggio da Gazzo Veronese, artigiano che ama i fatti ai tanti ed inutili bla bla blà, a scapito di una non facile, eh, preda, qual è il Badia Polesine di mister Ruggero Ricci (in tentativo di rimonta i biancazzurri polesani col rigorista Valenti al 92mo). Per il Nogara, fanno la differenza Filippini su rigore e il “talebano, per via della barba) Andrea Badalotti, classe 1990, ex Suzzara di Mantova (1^ categoria).
 
Ad Albettone, 1 a 1 tra Sitland Rivereel ed A.C. Cologna Veneta: un gol, in pratica, per tempo. Batte il vicentino bianco-nero al servizio di mister Peter Taccardi Dalla Benetta, risponde il 1990 giallo e blu Michele Gasparetto, numero 8 dell’undici guidato da mister Salvatore Di Paola.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1940)