ULTIMA - 23/3/19 - VIAREGGIO CUP: LA PRIMA SEMIFINALE A FORTE DEI MARMI

Sarà lo stadio "Necchi-Balloni" di Forte dei Marmi (in provincia di Lucca) ad ospitare lunedì 25 marzo la prima semifinale - inizio alle ore 14 - della 71ª Viareggio Cup. Restano confermate la sede e l'orario d'inizio della seconda semifinale, in programma sempre lunedì 25 (ore 16.30) all'Intels training center "Ferdeghini"
...[leggi]

PRIMA PAGINA

4/3/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) - 24^ GIORNATA

SEMAFORO GIALLO A CASTEL D’AZZANO PER LA SCALIGERA: L’ALBAREDO SI PORTA A -3. IL GIPS E’ 4°, UN PUNTO SOPRA IL BEVILACQUA, IL QUALE HA INTERROTTO IL “MAGIC MOMENT” DEL VIGO. IL BONAVIGO REGOLA L’ATLETICO VIGASIO, I BOYS GAZZO TENGONO DISTANTI “EL SUSTI”, ORA AVVICINATO DAL BONFERRARO VITTORIOSO A CA’ DEGLI OPPI. PUNTO N. 5 PER “LA BONA”, A BONAVICINA, CONTRO L’AURORA MARCHESINO.

E’ sempre un discorso a due, la lotta per la conquista del titolo nel girone “D” di Seconda categoria: Scaligera ed Albaredo si sfidano, senza concedersi soste o pause di riflessione, anche se la 24ma giornata arride maggiormente al cacciatore albaretano piuttosto che alla lepre giallo-rossa. Isolani di mister Alessandro Ghirigato, che nell’insidioso “Padovani” di Castel d’Azzano, in casa dell’undici guidato da Riccardo Adami, non riescono a vincere, ma a uscire indenni – 0 a 0 – quello sì.
 
E, raggiungono in tal modo quota 59, mentre affretta il passo la sua più implacabile concorrente, ossia l’Albaredo del “cagliaritano” Manuel Cuccu, vittoriosa per 1 a 3 sul parrocchiale di Santa Maria di Zevio, “tana” della Nuova Cometa di mister Ivan Benìn. Pier Luigi Dal Bosco (su rigore l’ex Montebello, classe ‘87), Matteo Bastianello (1996) su azione alla pari di Daniele Tabarìn (l’ex Coriano, classe 1986), ecco i tre precisi frombolieri bianco e blu del presidente ma…per cortesia, Daniele…mi faccia un Piasere…grande come una casa…: quello di vincere il campionato!!! Il centrocampista datato 1995 Gianluca Taddei, invece, per la magra consolazione dei “doriani” del presidente Davide Falavigna.
 
59 a 56 è il rapporto tra la Scaligera e l’Albaredo; poi, al 3° scranno, a 47, il Casteldazzano, quindi, a 45 il Gips Salizzole di mister Andrea Bertelli, non oltre, ieri, l’1 a 1 casalingo contro l’A.C. Raldon del cadidavidese trainer Simone Ronconi (per i “ramarri nero-verdi rete di bomber, il 1994 Simone Garofolo). Per “i rosso e blu del castello” del presidente Leonello Migliorini aveva illuso l’avanti 1991 Michele Pimazzoni.
 
Dietro al Gips, alita veleno, a 44 freccette, il Bevilacqua: anche perché la “Cremonese della Bassa” di mister Eros Crema e della famiglia Coraini-Corestini, ha bruscamente interrotto il bel filotto di risultati messi in saccoccia dal GSP Vigo 1944 di mister Adriano “El Ros” Rossignoli (in rete soltanto nell’illusorio pari grazie al bomber di Noventa Vicentina, Riccardo Trivellìn, classe 1987). Per i grigio-rossi del massimo dirigente Marco “Giochi Preziosi” Calonego, ha griffato la personale doppia il 1998 Alessandro, mai come ieri, “Il Grande” Girardi.
 
All’8° posto, a -6 punti dal Vigo, ecco il Bonavigo di mister Gianluca Corso, ieri vittorioso per 1 a 0 all’”Orvile Venturato” ai danni dell’Atletico Vigasio di mister Fabrizio Saccomani. Match winner per i biancazzurri del presidente Rino Gambini, il rumeno, ex Coriano, Flaviu Curseu, classe ’94.
 
A Maccacari, 3 a 1 per i Boys Gazzo di mister Matteo Gobbetti a scapito di un davvero irriconoscibile Sustinenza di trainer Giancarlo Permunian, alla capitolazione n.13 stagionale. E, che trova il gol della magrissima consolazione con il bravo Andrea “Cardellini” Garbellini (1989). Per i mccacaresi del presidente Marco Magro e del diesse Doriano Guandalini, fanno “bingo!” il classe 1996 Amine Solaymane, Matteo Rosa, classe 1990, ex Rondinelle di Sorgà e Bovolone, e il 1994 Abdellah Saghraoui.
 
A Bonavicina, 4° punto della gestione in sella alla Pol. Bonarubiana del polesano prof. Luigi Rossi, contro la “pallida” Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari e del giornalista, nonché difensore 1996, Matteo Signoretto, arrivato a dicembre dall’Isola 1966. Al giallo e blu Riccardo Dalle Vedove ha risposto con la stessa éco l’ex ceretano, l’ex Concamarise, Riccardo Giordani, classe 1994 da Salizzole.
 
Il “derby tra disperate del girone” arride alla Pol. Bonferraro di mister Andrea Olivieri: 1 a 2 a Cà degli Oppi, con marcature di Luca “Sambuca” Molinari e secondo acuto giallo-amaranto bonferrarese emesso dal ’95 Matteo Andreoli nella mezz’ora circa della ripresa. Inframezzo…musicale, con lo squillo di corno da parte del cadeglioppino di mister Nicola “Fonzie” Bertozzo, Remo Chiavegato, classe 1985 ex Bovolone.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(559)